evangelici.net - l'alternativa cristiana in rete
RSS
Cerca

Gli Speciali di Evangelici.net

Lo scenario attuale e scenari futuri...

Roma, 17 ottobre 2001

SCENARIO ATTUALE: Da settembre 2001 in poi:

Parliamo di guerra. Facciamo le nostre disquisizioni, più o meno giuste. E intanto arrrivano ed arriveranno sempre piu' profughi e poveri, provenienti da varie nazioni islamiche, arriveranno in Europa e nelle altre nazioni occidentali. Il Signore permette loro di venire affinché possano essere amati, aiutati e affinché sentano il messaggio del Vangelo & possano essere redenti con il sangue dell'Agnello. Come risponderà la chiesa italiana? Come risponderà la chiesa greca? Non sto parlando della chiesa in quanto istituzione ma di tutti coloro che si definiscono la "sposa di Cristo"... Concordo che i tempi della fine forse non sono cosi' lontani ma come reagiremo? Con la paura? Con l'odio verso le persone diverse da noi? O con un amore pratico che porta ad un cambiamento reale di persiani, curdi, afgani, bengalesi, pakistani, algerini, ecc.? Mi chiedo e ti chiedo, come reagirà la chiesa del Signore? Sapremo essere all'altezza di questa situazione? Sapremo sfruttare queste opportunità affinché anche attraverso di noi possano essere raggiunte con il Vangelo e 'discepolate' persone di ogni tribuù, popolo, lingua e nazione?

Come faranno ad andare nella messe i servitori a pieno tempo che debbono aiutare i profughi? Chi li manderà? Chi pregherà per loro? Chi li sosterrà? Chi andrà per il Signore? (Romani 10:14-15 e Isaia 6:9).

Andrea Diprose

SCENARI FUTURI - Riflessioni di un fratello multi-culturale:

Ecco alcuni scenari prossimi, non per rivelazione profetica o strane visioni ma semplicemente per una perfetta conoscenza di due realtà e mentalità: quella mediorientale e quella occidentale, e anche per deduzione logica osservando la situazione attuale:

1. L'uomo più ricercato del momento non si fa prendere vivo e muore in maniera onorevole per l'Islam colpito dagli americani durante la battaglia e trasformandosi in martire. Non si fa prendere vivo Perchè il suicidio personale (senza causare l'annientamento degli infedeli) è proibito nell'Islam , farsi prendere vivo sarebbe un disonore per lui e per i suoi soldati deceduti durante tutte le altre battaglie e missioni. Dopo la sua morte molti integralisti simili a lui si faranno avanti man mano che l'occidente continuerà la sua ottusa ricerca della giustizia mediante la violenza magari in altri territori islamici.

2. Oppure si perdono le sue tracce e non si trova più. Oppure una nazione islamica lo processa e non gli fa niente, lo tiene in isolamento, in realtà lo protegge per paura di rivolte popolari interne. L'occidente non potrà fare niente per paura di sommosse in tutto il mondo islamico. Questi paesi che lo potrebbero ospitare possono essere : Pakistan, Irak, Arabia Saudita, Yemen, Iran, Indonesia.

3. Alcuni paesi islamici si schiereranno ufficialmente a fianco dell'Afghanistan se gli USA non fermeranno gli attacchi. I capi di tali nazioni non si schierano per solidarietà sincera ma per paura di perdere la poltrona a seguito di violente contestazioni popolari interne.

4. L'occidente abbassa la cresta. Perché si rende conto che l'avversario non teme di essere bastonato (e non sono 4 straccioni) per il semplice motivo che la vita terrena per loro non ha alcun prezzo. Lottare contro chi non teme la morte è una lotta già persa prima di iniziare. Gli integralisti si trovano in tutte le nazioni, e creare armi chimiche è facile, e altrettanto facile è seminarle... l'occidente si renderà conto che l'unica via è il dialogo e non le "guerre chirurgiche".

5. Israele si renderà conto che eliminare capi palestinesi non serve, Perché questi ultimi possono fare altrettanto e arrivare ai massimi livelli. Sharon capirà che non dovrà più essere un falco, ma una colomba (astuto sì , ma non più falco) , altrimenti rischiano entrambi di eliminarsi all'infinito.

6. La questione palestinese verrà risolta, anche se in parte ... rimarrà il problema di Gerusalemme, ma almeno esisterà un piccolo Stato Palestinese, gli USA devono altresì ritirare le truppe da nazioni islamiche e sostituirle con forze dell'ONU. Se queste due cose non si faranno allora ci sarà una recrudescenza.

7. Se l'occidente non si rende conto che deve abbandonare le vie violente (anche se per semplice difesa), allora prepariamoci tutti agli eventi finali degli ultimi tempi del pianeta terra ... e al rapimento della Chiesa del Signore Gesù Cristo. Maranathà !

L'autore di questa parte è un credente evangelico italiano,
di origine araba, che per motivi di sicurezza rimarrà anonimo.

Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti