Nuova Zelanda, 150 anni della Bibbia in maori

Notizia inserita il 12/10/2018 alle 12:12 nella categoria: Esteri

In Nuova Zelanda si festeggiano i 150 anni della traduzione della Bibbia in lingua maori. Era il 1814 quando Samuel Mardsen portò per la prima volta ai maori il messaggio del vangelo; la traduzione delle Sacre Scritture avvenne per gradi, con una serie di passaggi non sempre lineari (i primi libri vennero stampati in Australia, solo nel 1835 arrivarono da Londra i macchinari per la stampa); risale al 1836 la prima versione del Nuovo Testamento, completata più di trent'anni dopo, appunto nel 1868, con la prima traduzione integrale della Bibbia.

foto tratta dal video: Ngā Tīmatanga - the early story of the Bible in New Zealand


Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1539339170.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale Ŕ benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

444
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti