Georg Muller, una vita in un diario

Notizia inserita il 23/3/2015 alle 19:27 nella categoria: Dall'Italia

PIACENZA - La vita di Georg Muller riletta attraverso le pagine del suo diario: la casa editrice Soli Deo Gloria dedica la sua ultima fatica editoriale all'esperienza del missionario tedesco dell'Ottocento che, insieme alla moglie, dedicò la sua esistenza agli orfani.

Convertitosi negli anni dei suoi studi di teologia - ricorda l'editore nell'introduzione -, Muller viene disconosciuto dalla famiglia e trova asilo presso l'orfanotrofio di Francke, dove entra in contatto con una realtà che lui, giovane rampollo che fino a quel momento non aveva mai sperimentato difficoltà economiche, sostanzialmente ignorava. Questa esperienza, approfondita studiando l'esperienza del fondatore, August Hermann Francke, diventerà parte integrante del suo futuro impegno missionario, che decise di seguire insieme alla moglie dopo aver abbandonato tutti i propri beni "per vivere in totale dipendenza da Dio".

Da queste premesse, cifra del pensiero di Muller, nascerà a Bristol, in Inghilterra, un'opera il cui impegno troverà eco in tutto il mondo: una missione che gestirà cinque edifici e arriverà a sostenere duemila orfani, "aspettandosi il sostentamento solo da Dio".

L'edizione italiana di "Diari" offre una sintesi dei suoi appunti, che nella versione integrale riempiono oltre duemila pagine e ripercorrendo il periodo compreso tra il 1830 e il 1885 raccontano il suo impegno evangelistico e sociale tra successi e delusioni, viaggi e malattie, passi di fede e tentazioni.

Quattro le sezioni in cui si divide il volume: la prima tratta il periodo che precede l'impegno missionario, dalla nascita nel 1805 al matrimonio; la seconda propone la sezione del diario dal 1830 al 1845; la terza si concentra sull'impegno con l'orfanotrofio di Bristol e le vicende collegate, dagli anni Quaranta agli anni Settanta; la quarta sezione propone i capitoli conclusivi della biografia dedicata a Muller da Frederick G. Warne e racconta gli ultimi anni di vita del missionario, fino al funerale "come Bristol non ne aveva mai visti", con diecimila persone in lutto a fare ala al feretro dall'istituto di Ashley Down al cimitero, tra serrande abbassate, bandiere a mezz'asta e rintocchi a lutto. Un cordoglio che coinvolse tutta la città, a testimoniare il valore di un impegno umanitario che travalicò i confini cittadini per ispirare opere missionarie in ogni parte del mondo.

Il libro:
Georg Muller
Diari. "E il padre vostro celeste li nutre"
Soli Deo Gloria, 2014
222 pp.

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1427135276.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

3430
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti