Eddy Ratti assolto dall'accusa di doping

Notizia inserita il 13/11/2014 alle 18:00 nella categoria: Dall'Italia

CODOGNO (LO) - Fine dell'incubo per Eddy Ratti, ex ciclista e Atleta di Cristo accusato nel 2010 di uso di sostanze proibite: il Tribunale di Lodi, nell'udienza di mercoledì 12 novembre, lo ha assolto per insufficienza e incompletezza di prove.

Il dramma di Ratti inizia il 12 febbraio 2010 con un controllo a sorpresa, in seguito al quale viene comunicata la sua positività all'eritropoeietina, sostanza vietata; il risultato, confermato dalle controanalisi, gli costa una multa e la squalifica per due anni, che di fatto mette fine alla sua carriera.

Il procedimento, passato alla sede penale, valuta "insufficienti" e "incomplete" le prove addotte dall'Unione ciclistica internazionale, decretando l'assoluzione di Ratti.

L'ex ciclista, che si è sempre dichiarato innocente, esprime il suo sollievo per l'esito del processo, accolto trattenendo a stento le lacrime: «un miracolo nel miracolo - ha dichiarato - perché la sentenza è arrivata, a sorpresa, molto prima del previsto».

Nella prima intervista dopo l'assoluzione, concessa a evangelici.net, ripercorre il suo dramma («Una sensazione terribile. Il primo periodo è stato il più difficile, il sostegno di mia moglie è stato fondamentale»), la solidarietà ricevuta da amici e fratelli («il coordinatore degli Atleti di Cristo è stato tra i primi a scrivermi esprimendo la sua gioia per la mia assoluzione»), le delusioni per i falsi amici («la vicenda mi ha permesso di capire chi stava vicino alla persona, e chi invece stava vicino al personaggio»), il rammarico («ma anche questo, probabilmente, ha un senso»), l'incrollabile fede in Dio e nella sua volontà («Ci siamo affidati a Dio, nel bene e nel male, e abbiamo cominciato a pensare: "forse ci aspetta qualcosa di più importante"») e i progetti per il futuro insieme alla moglie Geovana.

L'intervista completa: Eddy Ratti, la fine di un incubo (13/11/2014)

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1415898001.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

2970
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti