Siria, strage di bambini a Homs

Notizia inserita il 5/10/2014 alle 13:32 nella categoria: Rassegna Stampa

HOMS (Siria) - Sono almeno quarantuno i bambini uccisi dal doppio attentato che il 1° ottobre ha devastato l'area circostante una scuola a Homs, nell'area urbana controllata dalle forze governative. La strage ha comportato uno dei bilanci più gravi in termini di bambini morti dall'inizio del conflitto siriano.

Secondo le fonti ufficiali siriane, un'autobomba e un kamikaze hanno provocato due esplosioni a distanza nell'ora in cui i bambini uscivano dalla scuola, nel sobborgo di Akrameh abitato in maggiranza da alawiti, con l'intenzione mirata di causare il più alto numero di morti possibile tra bambini della stessa comunità religiosa a cui appartiene la famiglia Assad.

Intanto fonti locali hanno confermato all'Assyrian Human Rights Watch il rapimento di tre cristiani avvenuto nella città di Tel Tamar, nella provincia nord-orientale di Hassakè. Il rapimento è stato attribuito ad affiliati allo Stato Islamico, la fazione jihadista che ha la sua roccaforte nella non lontana città di Raqqah.

da: Agenzia Fides
data: 2/10/2014

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1412508722.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

4239
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti