Torino Spiritualità, un decennale tra cuore e testa

Notizia inserita il 22/9/2014 alle 15:46 nella categoria: Dall'Italia

TORINO - "Il cuore intelligente": è il tema su cui verte la decima edizione di Torino Spiritualità, in programma dal 24 al 28 settembre. Sono le parole del Re Salomone («Dai dunque al tuo servo un cuore intelligente perché io possa amministrare la giustizia per il tuo popolo e discernere il bene dal male»), insieme a un pensiero di Nelson Mandela, a ispirare l'edizione del decennale, per una riflessione «sulla formidabile combinazione di testa e sentimento - spiega l'organizzazione nel comunicato di presentazione - che ci scopre pienamente capaci di essere umani e, al contempo, un omaggio alla combinazione di curiosità del pensiero e apertura del cuore che, dal 2005 a oggi, ha guidato il lungo cammino di Torino Spiritualità».

Saranno, come sempre, cinque giorni di "incontri, dialoghi, lezioni, letture", ma anche di mostre, tour tematici, multimedialità tra Torino e il suo hinterland; in totale il cartellone prevede oltre 150 appuntamenti, che culmineranno nella Notte bianca della spiritualità, sabato 27 settembre, che si svolgerà in diverse sedi - tra cui il Tempio Valdese, la Casa valdese e la sede dell'Esercito della salvezza, ma anche la Sinagoga e il Centro sociale della Comunità ebraica - con appuntamenti in programma dalle 21 a notte inoltrata.

Tra le iniziative, da segnalare venerdì 26 settembre alle 16 presso la Biblioteca di Scienze Religiose, l'incontro con Silvia Cristofori, Emanuele Fantini, Paolo Naso, Cecilia Pennacini sul tema "Pentecostalismo: esperienze di rinascita e cambiamenti globali", a cura di Fondazione per le Scienze religiose Giovanni XXIII: un momento di approfondimento su un movimento che «ha ridefinito in profondità il volto del cristianesimo mondiale, spostando il suo baricentro verso il sud globale e smentendo i pronostici della secolarizzazione» nel corso del quale i relatori rifletteranno sulle forme, «i dispositivi rituali e discorsivi, i motivi del successo planetario, la sua effervescenza spirituale».

Sempre venerdì 26, alle 18, nell’ambito dei festeggiamenti per i trent’anni di Radio Beckwith Evangelica è in programma "He loves you (yeah, yeah, yeah). Tra teologia e cultura pop", un appuntamento «per parlare di pop theology attraverso il cinema, la musica, il fumetto e i libri, approfondendo il singolare incontro tra cultura pop e teologia»: a discuterne saranno Peter Ciaccio, Stefano Giannatempo, Diego Goso e Brunetto Salvarani.

Il sito della manifestazione: http://www.torinospiritualita.org/

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1411393599.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

2040
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti