Allarme tra i cristiani in Turchia

Notizia inserita il 14/3/2014 alle 10:56 nella categoria: Rassegna Stampa

MILANO - In questi giorni la scarcerazione dei cinque presunti assassini dei tre missionari protestanti torturati e uccisi nel 2007 a Malatya ha fatto scattare campanelli d'allarme nella comunità cristiana in Turchia. Durante il processo i cinque uomini, vicini ai movimenti ultranazionalisti, avevano minacciato più volte le famiglie delle vittime e le ong cristiane. Gli imputati erano stati arrestati subito dopo il massacro nella sede della piccola casa editrice evangelica Zirve, dove un missionario tedesco e due turchi erano stati prima incatenati, poi torturati, perché confessassero le loro attività di "proselitismo", e quindi sgozzati. Sono usciti venerdì scorso dal carcere di massima sicurezza di Malatya in base a una nuova legge che limita a cinque anni il massimo della carcerazione preventiva. Il loro processo, fra ripetuti rinvii, è ancora in corso.

La piccola comunità cristiana in Turchia, circa 120 mila persone, teme il ritorno della violenza che tra il 2006 e il 2010 portò all'omicidio dell'italiano don Andrea Santoro a Trebisonda, ucciso da un estremista al grido di "Allah Akhbar", a quello del vescovo Luigi Padovese, vicario apostolico dell'Anatolia, assassinato a coltellate dall'autista musulmano ad Antiochia. Venerdì scorso è stato scarcerato anche Erhan Tuncel, sotto processo per l'assassinio a Istanbul sempre nel 2007 del giornalista cristiano armeno Hrant Dink, condannato due anni prima a sei mesi di carcere per "offese all'identità turca". «Le nostre vite e quelle delle nostre famiglie sono in grande pericolo, seguiamo questi sviluppi con angoscia» ha scritto l'Associazione delle Chiese protestanti di Turchia sui quotidiani Taraf e Milliyet.

di: Monica Ricci Sargentini
da: Corriere.it - l'articolo completo
data: 11/3/2014

Notizie correlate:
- Turchia, attacco a casa editrice cristiana (18/4/2007)
- Le reazioni alla strage di Malatya (20/4/2007)
- L'atroce mattinata di Malatya (30/4/2007)
- Allarme tra i cristiani in Turchia (14/3/2014)
- Prima sentenza a nove anni dall'orrore di Malatya (13/2/2016)

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1394790960.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

2163
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti