J-Factor, edizione in crescita

Notizia inserita il 12/12/2011 alle 12:58 nella categoria: Musica e dintorni

MILANO - Si Ŕ chiusa con la vittoria di Chiara Tinnirello la terza edizione di J-Factor, talent show dedicato agli artisti cristiani emergenti: Tinnirello, presente nella categoria 15/24 ha convinto la giuria tecnica - composta dalla radiofonica Sara De Marco di Crc radio, Paolo Jugovac di evangelici.net, la cantante Silvia Aprile e il batterista jazz Paolo Pellegatti - e di categoria - Laura Venturini, Massimo Morandi, Elisabetta Basciu - sfoderando una voce promettente in tre brani capaci di valorizzarla, superando in volata gli altri due finalisti di categoria (Fabiana Scaringella per gli over 24 e il trio Generazione infuocata per i gruppi). A lei il premio principale della manifestazione, la possibilitÓ di registrare un videoclip con TvItaliaWeb.

Alla formazione dei David's Army Ŕ andato invece il premio del pubblico, assegnato in base alla pioggia di sms (700 su quasi 1400) ricevuti nel corso della serata, sia dal pubblico in sala, sia dagli spettatori collegati in streaming da casa.

╚ stata un'edizione che ha segnato un'ulteriore crescita per la rassegna, a partire dai numeri: piena giÓ in prevendita la sala; e poi, le novanta candidature da cui il direttore artistico Angelo Maugeri e l'ideatore Daniele Fumi prima, una sessione pubblica di preselezione poi, hanno estratto le dodici proposte ammesse alla serata finale, scovando proposte interessanti (come i tre finalisti di categoria, ma non solo loro) e risorse artistiche da tenere sott'occhio.

Paradossalmente, uno dei limiti della manifestazione Ŕ stato per˛ proprio il suo successo non del tutto atteso: prova ne sia una connessione internet insufficiente, che non ha permesso da casa a tutti gli interessati di collegarsi e guardare la serata, o qualche meccanismo ancora da rifinire in termini di cadenze, timing, tempi tecnici.

E, se Ŕ concesso, per il prosieguo la rassegna andrÓ delineata con maggiore convinzione anche in termini di identitÓ: come rilevava giustamente nel corso della serata Massimo Morandi, pastore della chiesa ospitante e giudice di categoria, sarebbe utile valorizzare la musica cristiana in italiano. Potrebbe forse essere questo - al di lÓ del piacere di riascoltare grandi classici internazionali - un valore aggiunto e uno stimolo ulteriore per i partecipanti.

Ma questi sono solo spunti per il futuro, che non devono oscurare il presente: e il presente registra un J-Factor 2011 che chiude con un bilancio tutto sommato soddisfacente, grazie a un impegno degno di nota e a una costanza che, evidentemente, comincia a dare i suoi frutti.

Ripercorri la serata di J-Factor 2011 attraverso i tweet di evangelici.net

nella foto: Chiara Tinnirello
credit: TvItaliaWeb

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1323691100.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale Ŕ benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

5789
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti