Un "Popolo in festa" da tutto esaurito

Notizia inserita il 9/7/2007 alle 18:49 nella categoria: Musica e dintorni

MILANO - Duecentocinquanta giovani hanno riempito la sala della chiesa Risveglio a Desio, sabato 7 luglio, per assistere alla sesta edizione di Popolo in festa, il concerto di inizio estate per i giovani cristiani della Lombardia.

Un appuntamento ormai consueto con la festa che chiude ogni anno il ciclo di raduni mensili di Giovani in Brianza, e che quest'anno ha saputo catalizzare l'attenzione di quasi venti chiese della Lombardia e delle regioni vicine. Alla fine sono state quasi tre e mezza le ore di performance, tra musica, danza, teatro, multimedia e arte, proposte da gruppi e solisti che hanno permesso di alzare la media qualitativa rispetto alle precedenti edizioni.

Gią in apertura hanno potuto esibirsi gli ospiti d'onore della serata, Lidia Genta e Stefano Rigamonti, per un set voce e pianoforte che ha coinvolto i presenti nel canto; č seguita la compagnia di teatro della chiesa Risveglio con la rappresentazione "Un cuore di casa". Ancora musica con i validi Mosajco, duo marchigiano che ha proposto una sessione a due voci, chitarra, armonica e basso. La danza anche quest'anno č stata rappresentata dal Gruppo Gesta di Concorezzo, seguita da una rappresentazione teatrale - che, a detta dei presenti, avrebbe trovato maggiore incisivitą in una maggiore stringatezza - del gruppo Impatto Profondo di Arcore.

Sul piano multimediale, erano due i video in programma: il primo videoclip cristiano italiano, "L'ultimo nemico" di Scott Alan, e "Che sarebbe di me", una composizione originale di Fabio Varč sulle note di un brano di Adrian Romeo.

La band e la formazione di lode della chiesa Risveglio di Desio sono tornati sul palco con una worship dance sul brano "Nome sopra ogni nome", per poi lasciare spazio alla convincente Louise Tournea Carmen, pianista professionista di origine rumena, con un brano dalle atmosfere jazz, accompagnata alla batteria da Marco Milanesi.

Ancora musica acustica con il duo Genta-Rigamonti, prima di una riflessione finale sul tema della serata: «La domanda che ci dobbiamo porre č: "E adesso?"», ha spiegato Davide Marazzita, responsabile della chiesa di Desio-via Guarenti. «Per un anno - ha continuato - con i raduni mensili e i temi che si sono susseguiti siamo stati motivati, stimolati, incoraggiati nel nostro percorso di fede. Ora č il momento di andare, di prendere una decisione, come Giosuč: "Io e la casa mia serviremo il Signore"».

Toccante il momento finale di canto, poco prima di mezzanotte, dei numerosi giovani ancora presenti, che si sono uniti a Marazzita sulle note di "Torno alla vera adorazione".

Anche quest'anno a Popolo in festa sono intervenuti gli stand di numerose missioni cristiane, tra cui Porte Aperte, Operazione mobilitazione, Circuito radio cristiane-crc.fm, Arca Teen Challenge, Uomini nuovi, oltre a un banco dedicato alle produzioni di CdM Italia e alle magliette di Piero Marinoni.

Gli incontri di Giovani in Brianza, dopo la pausa estiva, riprenderanno domenica 9 settembre con un appuntamento inedito: "Sfida in Brianza", un pomeriggio di giochi e comunione presso i locali della chiesa Risveglio, con tornei di calcetto, tennistavolo e altre specialitą: «Sarą un modo diverso per ritrovarci dopo le vacanze - ha commentato Elvia Mazzon, della chiesa ospitante -, prima di tornare agli incontri ufficiali, che riprenderanno invece ufficialmente sabato 29 settembre presso la sala Pertini di Desio».

Il sito di Giovani in Brianza: http://www.musicacristiana.it/brianza

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1183999759.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale č benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

1401
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti