La piazza promuove "Salviamo i cristiani"

Notizia inserita il 5/7/2007 alle 08:40 nella categoria: Rassegna Stampa

ROMA - Un obiettivo comune: chiedere la tutela e la difesa della libertà religiosa, soprattutto verso quei cristiani che vengono perseguitati in molte parti del mondo. E un appello corale: fare tutto il possibile per il rilascio di padre Giancarlo Bossi, missionario italiano rapito nelle Filippine il 10 giugno scorso. Sono stati questi i due pilastri della manifestazione che si è svolta questa sera a piazza SS. Apostoli, a Roma, intitolata "Salviamo i cristiani", promossa dal vicedirettore del Corriere della Sera, Magdi Allam.

Sul palco sventolano due manifesti: da un lato una foto gigante del missionario del Pime rapito nelle Filippine e dall'altro la scritta "Contro l'esodo e le persecuzioni dei cristiani". Una manifestazione trasversale che ha visto la partecipazione di diversi esponenti religiosi, da sacerdoti a rappresentanti del mondo ebraico (tra i quali il presidente dell'Ucei, Renzo Gattegna, il rabbino capo della comunità ebraica di Roma, Riccardo Di Segni, e il portavoce della stessa comunità, Riccardo Pacifici) oltre ad esponenti del mondo musulmano (è intervenuta sul palco Souad Sbai, presidente Acmid Donna) e il presidente degli Evangelici, Roberto Mazzeschi.

"Una piazza ecumenica", l'ha definita Savino Pezzotta, portavoce del Family Day, anch'esso presente alla manifestazione. Tra i politici sono arrivati il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, il leader di Alleanza nazionale, Gianfranco Fini, Rocco Buttiglione (Udc), Roberto Castelli (Lega), il governatore della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, Marcello Pera, Ignazio La Russa, Fabrizio Cicchitto, Andrea Ronchi. Dall'altra parte, in rappresentanza della maggioranza c'era il vicepresidente della Camera, Pierluigi Castagnetti, Renzo Lusetti, Antonio Polito, Luigi Bobba.

«Negare la libertà religiosa, che è la più alta espressione della libertà, è una barbarie inaccettabile». Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo alla manifestazione "Salviamo i cristiani". «Il fatto che qui ci siano esponenti di più religioni - ha aggiunto Berlusconi - è uno stupendo esempio e uno splendido segnale».

Il Governo italiano intervenne in Cina per garantire la libertà religiosa dei cristiani su input del Vaticano. Lo ha rivelato Berlusconi, arrivando alla manifestazione. «Con i doppi colloqui che abbiamo avuto - ha detto Berlusconi - abbiamo affermato la necessità di garantire libertà religiosa. L'ho fatto in Cina, Arabia Saudita e Paesi del nord Africa, dove quasi sempre abbiamo concordato l'intervento e dopo aver avuto dalla Santa Sede un input preciso».

Al termine della manifestazione per i diritti dei cristiani nel mondo e per la liberazione di padre Giancarlo Bossi, Silvio Berlusconi commenta: «Ho sentito dal palco che si è parlato di ostaggi di serie A e ostaggi di serie B: è vero, in effetti è così».

«È una bella iniziativa che ha attirato l'adesione di esponenti di entrambi gli schieramenti e di diverse confessioni religiose contro le persecuzioni di cui sono oggetto molti cristiani che in alcuni casi hanno a rischio la vita». Lo sottolinea il leader di An, Gianfranco Fini, prendendo parte alla manifestazione in corso a Piazza SS. Apostoli per i cristiani. A chi gli chiede un giudizio sulle modalità con cui viene condotto il rapimento di padre Bossi, il leader di An risponde: «non voglio fare polemiche politiche sulla vicenda che deve essere sotto l'attenzione di tutti. La mia esperienza di ministro degli Esteri - sottolinea - mi dice che la vicenda è all'attenzione dell'unità di crisi della Farnesina».

da: QN
data: 4/7/2007

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1183617657.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

681
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti