Pordenone, denunciato per "disturbo della quiete pubblica"

Notizia inserita il 10/11/2005 alle 11:42 nella categoria: Dall'Italia

PORDENONE - Il pastore della chiesa evangelica metodista di etnia ghanese di Pordenone è stato raggiunto da una denuncia penale con l'invito a nominarsi un legale di fiducia. Il reato ascritto è quello di "disturbo della quiete pubblica", provocato evidentemente dalla rumorosità dei culti di adorazione proposti settimanalmente dalla comunità.

Amaro il commento di Giuliano Soveri, pastore della comunità pentecostale di Pordenone, una delle realtà storiche della città, il primo a rilanciare la notizia della singolare denuncia.
«Le strade delle nostre città sono impraticabili e pericolose - scrive Soveri -, le nostre case vengono assalite da delinquenti senza scrupoli che rubano e talvolta uccidono. Le nostre metropolitane sono a rischio attentati e gli stadi sono le moderne arene nelle quali degli idioti si dilettano a sparare razzi contro i tifosi "nemici" o contro le forze dell'ordine... Parigi brucia e le altre capitali tremano e anche nella nostra, peraltro civilissima città, alcune piazze sono in mano a delinquenti e spacciatori, mentre per le ragazze è divenuto problematico camminare per strada senza essere offese o molestate e non parliamo d'altro».

«In tutto questo clima - chiude ironico - c'è però una notizia rassicurante come questa. Ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere».

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1131619375.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

1560
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti