Come un padre

Media&Fede del 25/5/2018

«Quando mi viene chiesto, parlo di Dio perché Dio rientra nella mia vita come la musica, mia moglie, mia figlia, la mia passione per la moto. Nella maggior parte del pubblico questo genera certamente sorpresa, perché – soprattutto nel mondo della musica – Dio non viene mai citato o comunque non fa parte del pacchetto. Per me non è un problema, io racconto la mia vita e della mia vita fa parte anche la fede... Dio infatti per me è padre e a un padre parli, chiedi, ti confidi, ti arrabbi, desideri consigli, protezione o almeno così dovrebbe essere. Non lo penso più come divinità astratta, perché quando mi è stato spiegato che “Abbà” significa “papino”, “papi”, diminutivo di “padre”, lì mi si è aperto un mondo». Così Nek, in un recente intervento pubblicato su Avvenire.

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/mediaefede/1527252407.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Media&Fede recenti:

450
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti