Millenarismi Usa

Media&Fede del 12/3/2018

«Apro la televisione mentre mi vesto e capito su un predicatore dalle dita coperte di anelli, che profetizza la fine del mondo. Per questo bisogna comportarsi bene e pregare, perché presto saremo chiamati in cielo a dare conto dei nostri peccati. Cambio canale: un’altra predicatrice. Una donna piccola dalle gambe fasciate di nero, una camicia a fiori rossi che le cade sui fianchi massicci, allarga le braccia mentre con voce stentorea annuncia che il Santo Pastore sta cercando le sue pecore smarrite. Dove saranno finite? Si saranno perse nel bosco o saranno state sbranate dai lupi? La macchina da presa si allarga e mostra, più che una sala, uno stadio zeppo di giovani che applaudono entusiasti. C’è perfino chi piange. Quando la politica balbetta evidentemente saltano fuori, come funghi dopo la pioggia, i vari millenaristi: la catastrofe è vicina, chiudiamo porte e finestre e dedichiamoci alla preghiera. Il che significa paralisi sociale e fanatismo». È l'analisi che, da New York, Dacia Maraini traccia per il Corriere.

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/mediaefede/1520866493.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Media&Fede recenti:

570
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti