Gioele Dix - Quando tutto questo sarà finito

Recensione del 28/3/2014

Il nome di Gioele Dix fa venire in mente scenari comici, surreali o almeno svagati. Che, alla fine, costituiscono semplicemente un modo diverso di affrontare la realtà, sdrammatizzando con garbo, si tratti della nevrotica quotidianità dell’automobilista o della riflessione sugli episodi biblici narrati, dieci anni fa, durante un tour di spettacoli e in un fortunato libro.

Per questo suona singolare abbinare il nome di Gioele Dix al registro drammatico di un racconto che parla di una famiglia ebrea - la sua - alle prese con il dramma delle leggi razziali. Una storia vera, sospesa tra sopravvivenza e tragedia, carpita dall’autore al padre Vittorio, e sviluppata con tatto e delicatezza.
Nel settembre del 1938 la famiglia Ottolenghi, come migliaia di altre, viene colta di sorpresa dalla proclamazione delle leggi razziali: per il piccolo Vittorio e i suoi è l’inizio di sette anni di incertezze e umiliazioni, di fughe rocambolesche e provvidenziali coincidenze, di dolorose separazioni e avventurosi ricongiungimenti.

Mentre la Storia fa il suo tragico corso, Vittorio scrive la propria piccola storia di incontri e scontri, delusioni e illusioni: la mancata iscrizione a un prestigioso ginnasio milanese e l’abbandono dell’appartamento in piazzale Loreto, l’accoglienza in Svizzera e il pellegrinaggio attraverso la confederazione, fino al sollievo del ritorno in patria.

Nella sua vicenda di adolescente costretto a crescere in fretta, Vittorio si confronta con l’ottusità e il buonsenso, con l’odio immotivato ma anche con tante persone perbene, capaci di aiutare i perseguitati con un’indicazione, un atto di generosità gratuita, o magari solo attraverso un silenzio complice.

Quando tutto questo sarà finito è un libro intenso, alleggerito da un tratto lieve eppure rispettoso, che conferma la sensibilità e la profondità di Gioele Dix, e nel contempo pone il lettore di fronte a una riflessione inevitabile: ieri come oggi, di fronte alla necessità, decidere se guardare dall’altra parte o mostrare solidarietà verso chi soffre è una scelta individuale, capace di cambiare il corso di un’esistenza.

Quando tutto questo sarà finito
Autore: Gioele Dix
Editore: Mondadori
Anno: 2014
Pagine: 151
Prezzo: € 16,50

comments powered by Disqus
 

 

15123
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti