Beppe Severgnini - Italiani di domani

Recensione del 4/2/2014

Otto “T” per otto suggerimenti rivolti ai giovani: seguendo la sua passione per le allitterazioni e una curiosa attrazione per i numeri, Severgnini offre otto “passaggi” e altrettanti “sottopassaggi” per incoraggiare i giovani, e non solo loro, a un cambio di marcia e di mentalità per superare attivamente il tempo stagnante in cui viviamo.

Severgnini punta sui valori umani e sociali da riscoprire e su cui costruire la propria vita, a partire dalla capacità di autocritica (che aiuta a riconoscere il talento che manca e a indirizzarsi verso lidi migliori) e passando per la tenacia, il tempismo (che permette di cogliere le opportunità), la tolleranza che nasce dall’elasticità mentale, la lealtà (un “totem” di regole base: “non si ruba, non si mente, non si imbroglia”), la sensibilità nel saper apprezzare ciò che ci circonda, l’apertura al mondo che arricchisce senza rinnegare le radici (per dirla con Pavese: “un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via”), l’indulgenza che consente di superare le secche dell’irritazione.

Otto consigli e una raccomandazione: «Cerchiamo di smentire chi ci sottovaluta - scrive Severgnini - e di non deludere chi ci stima. Nessun governo l’ha mai proposto, nessun Parlamento l’ha mai votato: ma è un bel programma, che inizia da ciascuno di noi».

Italiani di domani
Autore: Beppe Severgnini
Editore: Rizzoli
Anno: 2012
Pagine: 178
Prezzo: € 15,00

comments powered by Disqus
 

 

13838
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti