David Foster Wallace - La ragazza dai capelli strani

Recensione del 4/2/2014

Il suo stile, caratterizzato e originale, capace di dipingere l’America con le sue nevrosi e le sue contraddizioni, lo ha reso noto in tutto il mondo, suscitando paragoni impegnativi da parte della critica o del pubblico. Girl with Curious Hair, raccolta di racconti, non fa eccezione. Spregiudicato e cinico nella scelta delle tematiche, lucido e vivido nell’incedere, libero e tagliente nel linguaggio, Wallace può entusiasmare o provocare disagio.

Per questo fa riflettere il brano proposto in appendice, l’ultimo lavoro narrativo dell’autore prima dell’improvvisa scomparsa: “Brave persone” segna un cambio di passo e di registro, un approccio delicato, leggero per le sue abitudini, nel raccontare due adolescenti posti di fronte alla prima scelta adulta della loro vita, un imprevisto che si frappone tra presente e futuro e chiama in causa valori e aspirazioni. Vi si trova un Wallace diverso che la stessa traduttrice, l’esperta Martina Testa, nella prefazione confessa di non saper interpretare.

Un esercizio di stile o, magari, una nuova prospettiva sulla vita, più sensibile e attenta alle istanze interiori?

La ragazza dai capelli strani
Autore: David Foster Wallace
Editore: Minimum fax
Anno: 2011
Pagine: 342
Prezzo: € 15,00

comments powered by Disqus
 

 

13990
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti