Stefano Lorenzetto - Visti da lontano

Recensione del 4/2/2014

“Il miglior intervistatore italiano mai esistito”: con questa motivazione Stefano Lorenzetto ha ricevuto nel 2011 il premio Biagio Agnes alla carriera. Con il suo tratto preciso, documentato, sobrio, sensibile, brillante, sornione il giornalista veneto ha intervistato - con soddisfazione dei suoi lettori - centinaia di personaggi noti e meno noti, raccontando le storie, le idee, i valori e - per una volta - anche le vanità: succede per Visti da lontano, dove Lorenzetto svela senza accanimento né infingimento i vezzi di ventuno vip (più uno). Tra giornalisti (Caprarica, Mentana, Minzolini, Guerri, D’Amico, Vinci), polemisti e provocatori (Sgarbi, Toscani, Corona), politici (Carfagna, Letizia Moratti, Brambilla, Gelmini), musicisti (Califano, Allevi) nel carnet di Lorenzetto abbondano la vanità, l’effimero, il dettaglio che rende l’uomo (e la donna) specchio del proprio ego.

Ci sarebbe da sospirare rassegnati se, a raccogliere le confidenze soufflè degli intervistati, non ci fosse Lorenzetto che, bonario, prende nota con disincanto, condisce con ironia e riporta con stile. Per poi servire guarnendo il tutto con qualche gradevole riferimento biblico.

Visti da lontano
Autore: Stefano Lorenzetto
Editore: Marsilio
Anno: 2011
Pagine: 345
Prezzo: € 19,00

comments powered by Disqus
 

 

10877
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti