Marco Niada - Il tempo breve

Recensione del 4/2/2014

Si apre con la citazione di Genesi 3:4-5, la creazione della luce e del tempo, il libro di Niada. Un libro che nasce durante un ritiro spirituale dell’autore, giornalista economico, che lascia la redazione all’inizio di «una delle peggiori crisi finanziarie della storia» e si interroga: «quanto ero stato complice, peccando di superficialità, dovuta anche alla continua mancanza di tempo per verificare un universo finanziario in cui gli eventi acceleravano alla velocità della luce?».

Di qui una serie di riflessioni riproposte nel volume, spesso ispirate alla Bibbia; il tempo, rileva l’autore, è il nostro bene più prezioso, e la tendenza ad accelerarlo (non potendo moltiplicarlo) ci fa sentire più simili a Dio, ma brucia la nostra esistenza facendoci smarrire il fine ultimo di questa corsa senza pace.

In sei densi capitoli l’autore affronta anche il valore del tempo nelle epoche passate, il “futuro presente” dell’informazione, il tempo “interrotto, frantumato, sforzato, accelerato, drogato” che, nostro malgrado, viviamo. Secondo Niada la soluzione «per la sanità mentale e la vicinanza a Dio... è di avere pazienza, rallentare il nostro metabolismo intellettuale e non attenderci di trovare rapide soluzioni pronte».
O, almeno, smetterla di confondere «ciò che è urgente con ciò che è importante».

Il tempo breve
Autore: Marco Niada
Editore: Garzanti
Anno: 2010
Pagine: 186
Prezzo: € 12,00

comments powered by Disqus
 

 

10897
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti