Carlo Azeglio Ciampi - A un giovane italiano

Recensione del 4/2/2014

Ogni pagina della lettera aperta di Carlo Azeglio Ciampi ai giovani è un concentrato di valori. Scritta idealmente “a un giovane italiano”, quasi a creare un dialogo a tu per tu, è idealmente indirizzata a ogni giovane che nel nostro Paese si trova, oggi, a non dare per scontato un futuro migliore rispetto a quello dei propri padri.

Con il suo interlocutore l’ex Presidente della Repubblica, che ricorda di aver vissuto il dramma di ben altri tempi difficili - in primis l’8 settembre - non si improvvisa maestro e tanto meno imbonitore capace di offrire una ricetta per superare la crisi, ma invita piuttosto a riflettere su alcuni capisaldi fondamentali e inscindibili - come libertà, uguaglianza, solidarietà - che staranno alla base della ripartenza, da qualunque parte essa arrivi.

Su questi è necessario ricominciare a costruire prima possibile partendo dalla formazione - che significa disciplina, applicazione, sacrificio - in una missione che non può non vedere protagonista la scuola, chiamata secondo l’ex presidente - giunto alla soglia dei novant’anni ma appassionato nel suo credo civile quanto il suo ideale interlocutore -, a «propagare valori spirituali» attraverso l’educazione.

A un giovane italiano
Autore: Carlo Azeglio Ciampi
Editore: Rizzoli
Anno: 2012
Pagine: 154
Prezzo: € 14,00

comments powered by Disqus
 

 

10838
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti