Ostia, condannato a cinque anni l'investitore

Articolo inserito il 28/12/2020 alle 11:01

La sera del 2 gennaio 2015 due coniugi di Ostia, Mario e Maria Mortai, vennero falciati sulle strisce pedonali da un pirata della strada poco dopo essere usciti dalla sala di culto evangelica della località.

Poco meno di sei anni dopo il guidatore è stato condannato in primo grado per omicidio colposo a una pena di cinque anni e otto mesi di reclusione, alla sospensione della patente per tre anni e mezzo nonché a sei mesi di lavori di pubblica utilità. Soddisfazione per la sentenza è stata espressa dall'avvocato che patrocina la famiglia delle due vittime.

(nella foto, le due vittime)

 



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1609149679.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

294
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti