Irpinia, il terremoto e il Parco evangelico

Articolo inserito il 3/12/2020 alle 08:54

Quarant'anni fa, il 23 novembre 1980, si registrava il drammatico terremoto in Irpinia, che provocò 280 mila sfollati e quasi tremila vittime. Numerose le testimonianze di solidarietà che arrivarono da tutta l'Italia nelle zone colpite, tra cui è stato ricordato in questi giorni anche l'impegno protestante: la Federazione delle chiese evangeliche, oltre a inviare un gruppo di volontari, donò al Comune di Napoli le strutture abitative che avrebbero dato vita al complesso conosciuto ancora oggi come Parco evangelico.

Vennero installate nel 1983 nel quartiere Ponticelli e, nonostante il carattere provvisorio e le loro condizioni ormai precarie, «insistono ancora in viale delle Metamorfosi, a ridosso del "lotto O" e a due passi dell'Ospedale del Mare».

foto: ilmattino.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1606982098.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

326
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti