PdL Zan, Avvenire cambia rotta

Articolo inserito il 12/11/2020 alle 15:59

Sulla proposta di legge Zan abbiano sbagliato: il mea culpa è di Avvenire, che in un editoriale del sempre lucido Francesco Ognibene riconosce come la "legge Zan", su cui la testata finora si era dimostrata possibilista, «non è solo superflua, anche se in parte originariamente benintenzionata: è soprattutto una legge presuntuosa e rischiosa». Ognibene articola in otto punti i motivi che hanno fatto tornare il quotidiano sui propri passi, «otto motivi che rendono questa legge ideologica e perciò potenzialmente dannosa».

A offrire un'analisi puntuale sugli emendamenti emersi dalla discussione parlamentare è Giuseppe Rusconi, che peraltro ricorda come la proposta di legge, dopo l'approvazione alla Camera, debba affrontare un passaggio per niente scontato al Senato.

foto: Francesco Ognibene



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1605193193.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

525
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti