Willian Wilberforce, la fede contro la schiavitý

Articolo inserito il 22/10/2020 alle 11:28

L'Osservatore romano ha dedicato un ampio articolo retrospettivo alla figura di William Wilberforce, definito «uno dei più grandi statisti e forse dei più grandi cristiani di tutti i tempi».

Parlamentare inglese vissuto a cavallo tra Sette e Ottocento, dopo la sua conversione Wilberforce decise di proseguire nel suo impegno politico («Dio altissimo ha messo davanti a me due obiettivi - disse -, la soppressione del commercio degli schiavi e la riforma dei costumi»); fondamentali nell'indirizzarlo in questo senso, ricorda il quotidiano, «furono i colloqui col pastore John Newton, l’autore del famoso inno Amazing grace, che si era convertito dopo una vita avventurosa (era anche stato mercante di schiavi). Newton lo convinse a non lasciare l’impegno politico e a servire Dio come aveva fatto la regina Ester».

foto: osservatoreromano.va



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1603358915.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale Ť benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

395
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti