Francia, si moltiplicano le azioni anticristiane

Articolo inserito il 21/10/2020 alle 10:27

Di solito quando si parla di persecuzione non si pensa all'Europa, ma un allarmato servizio di Repubblica sembra indicare che qualche preoccupazione si registra anche nel Vecchio Continente: «due cattedrali che bruciano in meno di un anno e mezzo - scrive Anais Ginori - non fanno una prova. Ma forse qualcosa sta succedendo alla "figlia prediletta della Chiesa", com’è stata chiamata la Francia dopo la conversione di Clodoveo».

Si scopre così che «ogni giorno in Francia due chiese subiscono atti di vandalismo o sono profanate» e che nel 2018 il ministero dell’Interno ha contato più di mille "atti anticristiani", contro 541 atti antisemiti e 100 atti islamofobici». Gli autori, spiega il presidente dell'Osservatorio privato per il patrimonio religioso, sono «persone con disturbi psichiatrici, adepti di sette sataniche, giovani in cerca di provocazione. Solo in rari casi ci sono rivendicazioni politiche o religiose».

In questo quadro, rincara Ginori, «almeno cinquemila chiese francesi potrebbero scomparire se non ci saranno urgenti stanziamenti e una chiara volontà politica di salvarle»: espropriate nel 1905 con la legge sulla laicità, le strutture «sono passate ai comuni che però non hanno i soldi per proteggerle e restaurarle, o preferiscono venderle per finanziare la costruzione di scuole, case di riposo, rotonde».

foto: rep.repubblica.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1603268849.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

406
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti