Mali, uccisa missionaria svizzera rapita nel 2016

Articolo inserito il 20/10/2020 alle 10:48

Il missionario cattolico Pier Luigi Maccalli e Nicola Chiacchio, ostaggi italiani in mano alla jihad islamica da due anni, sono stati liberati: rapiti nel 2018 in Niger, sono stati rilasciati in Mali in seguito all'impegno dei servizi di sicurezza italiani e francesi. Con i due italiani, riporta La Stampa, sono stati rilasciati altri due ostaggi, il politico maliano Soumaila Cisse e l’operatrice umanitaria francese Sophie Petronin.

Proprio attraverso la Petronin è giunta la notizia di un dramma che coinvolge il mondo della missione: Béatrice Stockly, 59 anni, missionaria evangelica svizzera, è stata assassinata dai terroristi islamici. La donna, da tempo operativa a Timbuctù, era stata rapita all'inizio del 2016; il governo svizzero ha annunciato l'intenzione di accertare le circostanze precise della vicenda e di riportare in patria la salma della missionaria.

foto: ansa.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1603183683.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

478
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti