Il NYT e il declino del cattolicesimo

Articolo inserito il 19/12/2019 alle 14:59

Il Foglio richiama un articolo del New York Times secondo cui il cristianesimo, negli USA, non sarebbe in declino come molti sostengono.

«Il declino dei cristiani tiepidi è molto più marcato rispetto al calo dei religiosi ferventi», e anche se in prospettiva il problema si proporrà in maniera sempre più marcata, «per ora la resistenza del cristianesimo gli consente di esercitare un importante ruolo politico all’interno della coalizione conservatrice, e di agire da argine alla secolarizzazione completa della coalizione liberal».

Guardando nello specifico «ci sono buoni motivi per credere che la crisi a cui si trovano di fronte le istituzioni cristiane sia più una crisi cattolica che protestante... i numeri della coalizione protestante sono rimasti costanti, dato che l’aumento degli evangelici ha compensato le perdite degli altri gruppi protestanti. Invece il cattolicesimo ha subito un declino molto maggiore».

foto: ilfoglio.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1576763988.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

514
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti