Gerusalemme, ritrovata la strada dei pellegrini

Articolo inserito il 29/7/2019 alle 12:20

Il sottosuolo di Gerusalemme continua a riservare sorprese: la Stampa racconta che gli scavi nei paraggi della piscina di Shiloah (Siloe) hanno rivelato un canale sotterraneo di drenaggio, sopra il quale è stato identificato «il pavimento della "Strada dei pellegrini". Si tratta - spiega Maurizio Molinari - di un percorso in pietra levigata, largo circa 7 metri e lungo 600, che parte dalla piscina di Shiloah e arriva fino al Monte del Tempio. A percorrerlo duemila anni fa erano milioni di pellegrini ebrei in occasione di tre festività annuali - Pesach, Shavuot e Sukkot - che ancora oggi segnano il calendario ebraico. I pellegrini si immergevano a Shiloah come in altre piscine laterali, per il bagno di purificazione, risalivano la strada ed arrivavano al Tempio per le preghiere e i sacrifici offerti a Dio».

foto: lastampa.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1564395659.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

457
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti