Le tracce della Genesi a Mitzpe Ramon

Articolo inserito il 14/6/2019 alle 17:10

La Stampa dedica un servizio al cratere di Mitzpe Ramon, nel deserto israeliano del Negev, attraversato per secoli da carovane di dromedari e oggi meta turistica che porta ancora tracce della preistoria: del resto «le lancette del megatempo geologico - scrive Fernando Gentilini - si muovono impercettibili agli umani. E quaggiù è come se si fossero fermate ai cataclismi della Genesi o dell’Esodo: con i segni di un oceano che si è ritirato, di fiumi più grandi del Nilo che hanno cambiato corso, e di montagne sprofondate per sempre con le loro immense foreste».

foto: lastampa.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1560525019.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

507
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti