Rugby e Bibbia, Folau rischia il posto in nazionale

Articolo inserito il 23/4/2019 alle 09:30

Israel Folau, stella della nazionale australiana di rugby, è di nuovo nei guai per un post pubblicato su Instagram. Aver rilanciato un monito alla conversione a una serie di categorie - «Avviso: ubriaconi, omosessuali, adulteri, mentitori, fornicatori, ladri, atei, idolatri... l'inferno vi aspetta: pentitevi! Solo Gesù può salvare» -, nonostante non contemplasse minacce specifiche o l'istigazione a gesti violenti, gli è valso l'accusa di omofobia e rischia addirittura di mettere in discussione il suo futuro sportivo nonostante le sue indiscusse doti tecniche.

Dalla parte di Folau si è schierato il nazionale britannico Billy Vunipola, che per la sua posizione è stato sonoramente fischiato, domenica scorsa, dallo stadio di Bristol.

foto: repubblica.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1556004614.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

515
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti