Asia Bibi verso l'asilo politico

Articolo inserito il 6/2/2019 alle 09:18

Forse per Asia Bibi l'incubo è davvero finito: mercoledì la Corte suprema pakistana ha definitivamente rigettato il ricorso degli oppositori, confermando quindi in via definitiva l'assoluzione della donna dall'accusa di blasfemia. Asia Bibi, dopo la liberazione, continuava a vivere sotto scorta in una località segreta per evitare eventuali blitz da parte degli estremisti islamici che hanno più volte minacciato azioni violente nei suoi confronti. Secondo i media internazionali le figlie della donna si sono già trasferite in Canada, e ora anche Asia e il marito potrebbero espatriare, usufruendo dell'asilo politico promesso dal premier canadese Justin Trudeau. 

foto: premier.org.uk



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1549441121.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

412
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti