Bono Vox: "Da bambino ero un fan del Re Davide"

Articolo inserito il 31/12/2018 alle 17:37

Gianfranco Ravasi sul Sole 24 Ore ripropone il ricordo che Bono Vox ha del suo primo approccio con la Bibbia e la fede. «Quando avevo 12 anni - ha raccontato il frontman degli U2 -, ero un fan di Davide, era una figura familiare... come può essere familiare una popstar. Le parole dei Salmi erano poetiche e religiose insieme. E lui era un personaggio drammatico, perché prima che la profezia si compisse e Davide diventasse re d’Israele, gliene capitarono di tutti i colori. Fu costretto all’esilio e finì in una grotta in qualche remota città di confine dove dovette affrontare una tremenda crisi d’identità e si sentì abbandonato da Dio. Ma proprio qui la soap opera si fa interessante: pare infatti che in quella grotta David abbia composto il primo Salmo, un blues. E molti Salmi mi sembrano esattamente questo, dei blues: l’uomo che grida a Dio: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Lontano dalla mia salvezza sono le parole del mio lamento (Salmo 22,2)».

foto: wikipedia.org



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1546274279.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

478
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti