Luigino Bruni: "La Bibbia non meritocratica"

Articolo inserito il 22/12/2018 alle 19:48

La Bibbia premia il meritoSecondo Luigino Bruni, no: «La Bibbia (i profeti e Giobbe soprattutto) e il cristianesimo - scrive l'economista - hanno tentato una vera e propria rivoluzione anti-meritocratica, con scarso successo.

Per capirlo basterebbe leggere la parabola dell’operaio dell’ultima ora, e la sua politica salariale anti-meritocratica; o prendere sul serio il "fratello maggiore" nel racconto del Figliol prodigo, che rimprovera il padre misericordioso per non aver seguito il registro meritocratico. La misericordia è l’opposto della meritocrazia: non siamo perdonati perché lo meritiamo, ma è proprio la condizione di demerito che la genera. Le società meritocratiche sono spietate. Nonostante ciò, l’antica teologia meritocratica ha continuato a influenzare l’Occidente».

foto: corriere.it



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1545504514.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

403
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti