Svizzera, pastore multato per aver soccorso un clandestino

Articolo inserito il 21/9/2018 alle 15:51

Un pastore evangelico svizzero è stato multato per aver offerto "in più occasioni" un tetto e un pasto un migrante del Togo la cui richiesta di asilo era stata respinta.

Norbert Valley, responsabile di una chiesa nel cantone di Neuchatel, ha ammesso l'addebito obiettando tuttavia che "come cristiano, il principio dell'amore per il prossimo guida la mia vita". Singolare anche il sistema adottato dalla polizia elvetica per convocare il pastore: gli agenti hanno interrotto il culto domenicale della comunità di Valley, per intimargli di seguirli alla stazione di polizia.

Un gesto stigmatizzato dall'Alleanza evangelica svizzera che chiede di conoscere la logica alla base di una simile azione.

foto: evangelicalfocus.com



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1537537888.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

684
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti