Al Bano: «Mi ha protetto lo Spirito Santo»

Articolo inserito il 23/12/2016 alle 23:43

Se l'è vista davvero brutta Al Bano, colpito da un infarto pochi giorni prima di Natale. Il cantante però ha trovato un motivo per ringraziare Dio: «Anche stavolta - ha spiegato al Corriere - lo Spirito Santo mi ha protetto. Pensate se fosse successo una settimana fa, quando ho cantato a Erevan, in Armenia. Oggi non sarei qui a raccontarla».

Il cantante aggiunge che la fede è un elemento radicato nella sua vita: «In "Io ci credo" ha parlato per la prima volta di quel che gli accadde negli anni Novanta: "In quel periodo ho avuto qualche diverbio con il mio grande Amico che sta su in cielo: la perdita di mia figlia Ylenia, la fine del mio matrimonio con Romina, tante certezze che venivano erose a poco a poco da un destino che non poteva essere più crudele. Ho avuto una crisi di fede, ma allontanatomi da Dio e dalla fede, vivevo male. Ho capito che se sei un vero cristiano devi sapere affrontare cristianamente anche il lutto». E conclude: «Lo Spirito Santo è strano, "prima ti dà la mazzata, ma poi ti aiuta a rialzarti"».



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1482533016.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

374
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti