Il dolore e la speranza

Editoriale del 11/9/2016

11 settembre. Sono passati quindici anni da quel giorno di fine estate che, nel 2001, vide consumarsi un dramma unico nella storia dell'Occidente. Una vicenda che è diventata suo malgrado storia e ha dato vita a un nuovo clima di terrore, rinfocolato negli ultimi tempi da altri fanatici legati ai loro predecessori da un denominatore comune incontrovertibile. Quel giorno i quattro aerei dirottati provocarono quasi tremila vittime. "America sotto attacco", titolarono il mattino seguente i quotidiani di tutto il mondo. Osama Bin Laden, ignoto ai più fino al giorno prima, si guadagnò la nomea di nemico pubblico numero uno; la sua guerra - sporca, disumana, asimmetrica - sarebbe diventata presto esperienza comune toccando, poco tempo dopo, anche l'Europa.

Dieci anni dopo, nel 2011, il presidente Obama aprì le commemorazioni dell'11 settembre leggendo l'incipit del Salmo 46: «Dio è per noi un rifugio e una forza. Aiuto sempre vicino nelle angosce. Perciò non temiamo se trema la Terra, se crollano i monti nel fondo del mare». Il clima era ben diverso da quello odierno; però, a ben vedere, dopo Parigi, Sousse, Nizza e decine di altri atroci episodi che ogni volta riportano inevitabilmente con il pensiero a Ground Zero, quell'incoraggiamento oggi ha un valore, se possibile, ancora più pregnante.

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/editoriali/1473597304.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione
Editoriali recenti:
 

 

1862
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti