Progetto Archippo - Formazione cristiana permanente Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Famiglia, sessualità, medicina e disabilità
(Moderatori: saren, andreiu, Marmar)
   Risposarsi secondo Dio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Risposarsi secondo Dio  (letto 729 volte)
JesusForEver
Osservatore
*



Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica!

   
E-Mail

Posts: 6
Risposarsi secondo Dio
« Data del Post: 17.05.2018 alle ore 21:28:47 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Salve a tutti e grazie per avermi accettato nel vostro gruppo, vorrei porVi in attenzione un (se si può definire) dilemma riguardo la situazione di una mia carissima amica ed ha come tematica ovviamente uno degli argomenti più chiaccherati nonchè controversi che esista sulla Bibbia; inizio col dire che quando si è sposata era cattolica come il suo ex, ed è stata tratta in inganno dato che lui aveva problemi mentali e quindi la sua patologia era al corrente solamente ai suoi genitori, quindi vi lascio immaginare i problemi che ne sono conseguiti col passare del tempo; lei nel frattempo diventa credente e, pregando tutti i giorni e affidando il suo problema a Dio, fa si che finalmente lui decide di andarsene. Ora, quello che ci chiediamo è, può risposarsi o no, dato che nelle Sacre Scritture (da come ho letto nella Bibbia) è possibile tutto ciò a patto che il suo ex cada in disgrazia, potreste delucidarci in merito a questo quesito? Grazie per l'attenzione, che Dio vi protegga tutti! Distinti Saluti  Vago Buono!
« Ultima modifica: 17.05.2018 alle ore 21:34:49 by JesusForEver » Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia

   


Posts: 2361
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #1 Data del Post: 17.05.2018 alle ore 22:29:26 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.05.2018 alle ore 21:28:47, JesusForEver wrote:
Ora, quello che ci chiediamo è, può risposarsi o no, dato che nelle Sacre Scritture (da come ho letto nella Bibbia) è possibile tutto ciò a patto che il suo ex cada in disgrazia,

...cioè solo se  la disgrazia è di morire o di andare sessualmente con un`altra donna.
Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
JesusForEver
Osservatore
*



Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica!

   
E-Mail

Posts: 6
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #2 Data del Post: 17.05.2018 alle ore 22:31:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

La Bibbia specifica o il ricongiungimento, o la morte.
Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia

   


Posts: 2361
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #3 Data del Post: 17.05.2018 alle ore 23:00:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.05.2018 alle ore 22:31:48, JesusForEver wrote:
La Bibbia specifica o il ricongiungimento, o la morte.

Hai proprio ragione, non ne ero sicura.
Infatti prima della tua risposta, nel dubbio sono andata a cercare nella Bibbia e ho trovato questo in 1 Corinzi 7 : 10 - 11
 
Ai coniugi poi ordino, non io ma il Signore, che la moglie non si separi dal marito (e se si fosse separata, rimanga senza sposarsi o si riconcili con il marito); e che il marito non mandi via la moglie.
 
O la morte.
Scusa sono stanca e a quest`ora forse non dò le risposte adeguate.
 
A Dio piacendo guarderò meglio domani o speriamo che anche altri rispondano.
Se vuoi puoi anche chiedere ai moderatori, penso.
 
« Ultima modifica: 18.05.2018 alle ore 11:25:24 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
JesusForEver
Osservatore
*



Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica!

   
E-Mail

Posts: 6
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #4 Data del Post: 17.05.2018 alle ore 23:06:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non devi scusarti  Sorriso ... ma il dilemma principale che ruota a tutta questa situazione è: dato che lei è stata tratta in inganno e quindi non era affatto consapevole di alcune "gesta" da parte di lui (ma che i genitori di quest'uomo sapevano della gravità della situazione sin da principìo), è possibile secondo la Parola di Dio che possa risposarsi senza peccare di adulterio?
Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia

   


Posts: 2361
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #5 Data del Post: 20.05.2018 alle ore 11:49:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.05.2018 alle ore 23:06:02, JesusForEver wrote:
... ma il dilemma principale che ruota a tutta questa situazione è: dato che lei è stata tratta in inganno e quindi non era affatto consapevole di alcune "gesta" da parte di lui (ma che i genitori di quest'uomo sapevano della gravità della situazione sin da principìo), è possibile secondo la Parola di Dio che possa risposarsi senza peccare di adulterio?

Spero che possa essere una risposta che cerchi, alrimenti faccelo sapere sempre ancora se vuoi, benvenuto.
 
Matteo 5 : 32
Ma io vi dico : chiunque manda via sua moglie, salvo che per motivo di fornicazione ( = relazione sessuale ), la fa diventare adultera, e chiunque sposa colei che è mandata via commette adulterio.
« Ultima modifica: 20.05.2018 alle ore 11:50:02 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
Rossella
Membro supporter
*****





    Rossella
E-Mail

Posts: 2422
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #6 Data del Post: 21.05.2018 alle ore 13:05:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

C'è anche scritto:
1Corinzi 7:15
Se il non credente si separa, si separi pure; in tal caso il fratello o la sorella non sono più obbligati.

Dunque  ci sarebbe una possibilità in più oltre all'adulterio, anche se i versetti seguenti invitano a vivere  in pace nella speranza che il coniuge che se n'è andato si converta, ma è chiaro che questa è soltanto un'eventualità.
 
Inoltre il fatto che  la futura sposa non sia stata  messa al corrente dello stato reale del fidanzato rientrerebbe legalmente  nel vizio di consenso cioè un consenso dato in seguito ad un inganno deliberato per indurre una persona ad un consenso che altrimenti  sarebbe stato negato (e questa legge concerne anche e soprattutto il matrimonio).
 
Si tratta certamente di un problema molto difficile da risolvere.
Personalmente penso che in questo caso entra in campo la coscienza dell'interessata, evidentemente dopo che essa ha cercato di mettere da parte i suoi desideri personali e ha pregato con tutto il cuore per avere una convinzione dal Signore.
« Ultima modifica: 21.05.2018 alle ore 22:04:08 by Rossella » Loggato

"Benedici, anima mia, il SIGNORE
e non dimenticare nessuno dei suoi benefici !".
Milla
Membro familiare
****





   
WWW   

Posts: 373
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #7 Data del Post: 22.05.2018 alle ore 04:08:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.05.2018 alle ore 13:05:33, Rossella wrote:

Inoltre il fatto che  la futura sposa non sia stata  messa al corrente dello stato reale del fidanzato rientrerebbe legalmente  nel vizio di consenso cioè un consenso dato in seguito ad un inganno deliberato per indurre una persona ad un consenso che altrimenti  sarebbe stato negato (e questa legge concerne anche e soprattutto il matrimonio).

 
trattandosi di malattia mentale, per giunta, per non parlare di inganno deliberato, è un vizio del consenso rientrante nella fattispecie di errore essenziale, che genera invalidità del matrimonio.
Loggato
Grande_Puffo
Membro familiare
****




W questo FORUM!!!

   
E-Mail

Posts: 2309
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #8 Data del Post: 22.05.2018 alle ore 13:38:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Infatti nel caso in questione se fossi rimasta cattolica potresti chiedere l’annullamento del matrimonio.
Loggato
JesusForEver
Osservatore
*



Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica!

   
E-Mail

Posts: 6
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #9 Data del Post: 22.05.2018 alle ore 14:42:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Salve, e grazie a tutti/e per aver risposto. Inoltre vorrei porvi 2 quesiti, spero di facile soluzione da parte vostra, e che possiate delucidarmi:
 
1: una donna credente e separata, potrebbe avere ottime chance di risposarsi senza chiedere appunto il divorzio, con un uomo di fede cattolica e divorziato?
 
2: un uomo credente e single potrebbe sposarsi (per la prima volta) con una cattolica divorziata?
 
Grazie veramente di cuore a tutti/e, Dio vi benedica!!
« Ultima modifica: 22.05.2018 alle ore 14:43:45 by JesusForEver » Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia

   


Posts: 2361
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #10 Data del Post: 22.05.2018 alle ore 20:58:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

No.
Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
Milla
Membro familiare
****





   
WWW   

Posts: 373
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #11 Data del Post: 23.05.2018 alle ore 00:13:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Jesusforever, le 2 questioni che poni meritano attenta riflessione perchè non è possibile una risposta univoca. Ogni caso è distinto dall'altro e in materia etica come questa non è possibile generalizzare. La risposta dipende dal singolo caso in questione. Ne menzionerò soltanto qualcuno, perchè il tempo e lo spazio non mi consentono di elencare ogni possibile alternativa (a 90 anni, sempre qualora ci arrivassi e non vada prima con il Signore, starei ancora qua a postare). Una domanda da porsi è: la persona cattolica in questione, è mariolatra, attaccata a padri Pii e compagnia, a messe ai morti e magari anche a una religione formale in cui la sostanza è messa in secondo e magari ultimo piano? Oppure è la persona cattolica che ama il Signore sinceramente e Lui viene al primo posto, di quei gruppi di cattolici riformati che hanno finanche spogliato le chiese di icone varie, messe ai santi e compagnia?  
Un punto poi che vorrei rilevare come questione sociale che ha preso piede poi da decenni e che è il seguente: in svariate chiese è molto difficile per una sorella single trovare marito. Gli uomini credenti liberi in svariate comunità scarseggiano. Svariate amiche mie, quando vivevo in Italia, per eccesso di scoraggiamento hanno sposato uomini atei/agnostici. Purtroppo l'ha fatto anche mia cugina, arrivata a compiere circa 40 anni senza mai aver trovato un compagno credente. Personalmente dunque non capisco il perchè un credente single non debba preferire una sorella anzichè una cattolica divorziata. Guarda, ho visto accadere anche questo, del giovane single che ha preferito la cattolica divorziata anzichè una sorella. E poi non stupiamoci che le sorelle si scoraggiano. La Bibbia stessa dice che prima degli altri di fuori devono venire quelli di dentro anche se i versetti non parlano specificatamente del matrimonio. Ma a buon intenditore bastano poche parole. Non prendere ora questo come un rimprovero personale, prendilo come spunto di riflessione. La Bibbia dice che dobbiamo amarci gli uni con gli altri. E una forma di amore è dare la preferenza a quelli della nostra stessa casa, intendendo per casa stessa fede. Senza offesa, assolutamente, ma come punto di riflessione. Posso chiederti di meditarci sopra prima di rispondere al mio post? Il Signore ti benedica
Loggato
Milla
Membro familiare
****





   
WWW   

Posts: 373
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #12 Data del Post: 23.05.2018 alle ore 00:24:37 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 22.05.2018 alle ore 13:38:04, Grande_Puffo wrote:
Infatti nel caso in questione se fossi rimasta cattolica potresti chiedere l’annullamento del matrimonio.

 
Grande Puffo, non parlavo della Sacra Rota, ma delle vie legali in tribunale. Qualunque giudice di qualunque istanza rileverebbe il vizio del consenso generato da errore essenziale.  
 
Quanto poi in termini biblici, ci dobbiamo chiedere, anzichè basarci su tradizioni consolidate di qualsiasi sia il genere, se veramente si può parlare di matrimonio in senso biblico nel caso di uno sposalizio generato da un deliberato inganno.  
Anzi, se i miei ricordi di giurisprudenza mi assistono, i suoceri dell'amica del nostro fratello, oltre che civilmente (di questo non ho dubbi), potrebbero essere perseguiti penalmente per il reato di truffa o comunque un reato penale in cui c'è di mezzo l'inganno deliberato. Della responsabilità civile invece non ho dubbi, non ci si scampa. Ricordando anche che di norme giurisprudenziali è zeppo l'Antico Testamento.
Loggato
JesusForEver
Osservatore
*



Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica!

   
E-Mail

Posts: 6
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #13 Data del Post: 23.05.2018 alle ore 00:36:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 23.05.2018 alle ore 00:13:04, Milla wrote:
Jesusforever, le 2 questioni che poni meritano attenta riflessione perchè non è possibile una risposta univoca. Ogni caso è distinto dall'altro e in materia etica come questa non è possibile generalizzare. La risposta dipende dal singolo caso in questione. Ne menzionerò soltanto qualcuno, perchè il tempo e lo spazio non mi consentono di elencare ogni possibile alternativa (a 90 anni, sempre qualora ci arrivassi e non vada prima con il Signore, starei ancora qua a postare). Una domanda da porsi è: la persona cattolica in questione, è mariolatra, attaccata a padri Pii e compagnia, a messe ai morti e magari anche a una religione formale in cui la sostanza è messa in secondo e magari ultimo piano? Oppure è la persona cattolica che ama il Signore sinceramente e Lui viene al primo posto, di quei gruppi di cattolici riformati che hanno finanche spogliato le chiese di icone varie, messe ai santi e compagnia?  
Un punto poi che vorrei rilevare come questione sociale che ha preso piede poi da decenni e che è il seguente: in svariate chiese è molto difficile per una sorella single trovare marito. Gli uomini credenti liberi in svariate comunità scarseggiano. Svariate amiche mie, quando vivevo in Italia, per eccesso di scoraggiamento hanno sposato uomini atei/agnostici. Purtroppo l'ha fatto anche mia cugina, arrivata a compiere circa 40 anni senza mai aver trovato un compagno credente. Personalmente dunque non capisco il perchè un credente single non debba preferire una sorella anzichè una cattolica divorziata. Guarda, ho visto accadere anche questo, del giovane single che ha preferito la cattolica divorziata anzichè una sorella. E poi non stupiamoci che le sorelle si scoraggiano. La Bibbia stessa dice che prima degli altri di fuori devono venire quelli di dentro anche se i versetti non parlano specificatamente del matrimonio. Ma a buon intenditore bastano poche parole. Non prendere ora questo come un rimprovero personale, prendilo come spunto di riflessione. La Bibbia dice che dobbiamo amarci gli uni con gli altri. E una forma di amore è dare la preferenza a quelli della nostra stessa casa, intendendo per casa stessa fede. Senza offesa, assolutamente, ma come punto di riflessione. Posso chiederti di meditarci sopra prima di rispondere al mio post? Il Signore ti benedica

Gentilissima Milla, grazie per aver risposto, il problema di sè per sè lo si pone in una pratica che accomuna i due quesiti: il divorzio, disgustoso agli occhi di Dio dato che viene contro al bellissimo "patrimonio" di unire indissolubilmente l'uomo e la donna dal Padre stesso creati in principìo; ora, secondo Te e per come recitano le Sacre Scritture, non va in controtendenza il fatto che una sorella credente acceda all'istanza di divorzio, e quindi contro la Volontà di Dio? Grazie ancora. Dio ti benedica Sorriso
Loggato
Milla
Membro familiare
****





   
WWW   

Posts: 373
Re: Risposarsi secondo Dio
« Rispondi #14 Data del Post: 23.05.2018 alle ore 00:54:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Bisogna chiedersi quale divorzio. Qua si parla, in termini giuridici, di un  frutto dell'albero avvelenato.  
Se una persona viene indotta a sposarsi con l'inganno o peggio (prendi a esempio i paesi in cui vigono culture schiaviste in cui una donna viene sequestrata a scopo di matrimonio, che è pure più aberrante), non direi proprio che quel matrimonio in particolare è voluto da Dio, anzi tutt'altro! Gli inganni e i crimini vengono dal diavolo, che inutile dirlo, è definito il padre della menzogna! Attenzione a non confondere l'istituto del matrimonio con i casi di matrimonio ordinari e biblici da un frutto dell'inganno. Ovvio che se le leggi del paese in cui si vive non contemplano l'annullamento o la nullità a seguito di illecito, ma solo il divorzio come rimedio a un reato, Dio lo sa e dunque non possiamo legarci a questioni puramente formali e dal significato letterale tout court.  
Dove lo vedi il bellissimo patrimonio in un vile inganno?  
Vedo che però hai risposto al mio post in maniera fulminea, quindi se sei ancora online approfitto per chiederti di pregare sopra queste questioni. Ieri sera, prima di continuare a postare, ci ho pregato sopra. Le Scritture vanno lette meditando anche sullo spirito della lettera e non sulla pura e semplice lettera (altrimenti non arriviamo da nessuna parte, dato che non siamo in grado di leggerle nelle lingue originali in cui furono scritte, ricche di concetti di cui le nostre povere lingue occidentali sono oltremodi carenti). La nostra lontananza temporale dalla chiesa degli Atti e dalla cultura ebraica biblica non aiuta, tutt'altro. Ecco perchè studiare e meditare è fondamentale. Una interpretazione errata delle Scritture può causare danni, non dimentichiamolo. In un senso e nell'altro. Che il Signore ci illumini, chiediamoGli la saggezza che ci manca e come scrisse Giacomo nella sua epistola, Egli non ce la negherà.
« Ultima modifica: 23.05.2018 alle ore 00:54:58 by Milla » Loggato
Pagine: 1 2  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti