I Forum di Evangelici.net (https://www.evangelici.net/cgi-bin/forum/YaBB.pl)
Vita di chiesa e cammino cristiano >> Attualità a confronto con la Bibbia >> Creazionismo
(Messaggio iniziato da: Leona il 17.09.2019 alle ore 12:07:06)

Titolo: Creazionismo
Post di Leona il 17.09.2019 alle ore 12:07:06
Per partecipare alla richiesta di Filippo nel post ai moderatori di cui non ci è dato poter partecipare, vorrei ricordare le parole del mio primo insegnante - un meraviglioso pastore che dalla sua origine ebraica, è diventato cristiano (gesuita) e poi si è convertito frequentando l'università luterana di Heidelberg, ebbene egli ci diceva, quando ponevamo simili domande:

- invece che dall'inizio, partiamo dalla fine: crediamo che un uomo crocefisso e morto è risuscitato? Se davvero crediamo a questo che agli occhi del mondo è follia , tutto il resto è viene da sé.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di EriaTer il 17.09.2019 alle ore 12:20:38

on 09/17/19 alle ore 12:07:06, Leona wrote:
Per partecipare alla richiesta di Filippo nel post ai moderatori di cui non ci è dato poter partecipare, vorrei ricordare le parole del mio primo insegnante - un meraviglioso pastore che dalla sua origine ebraica, è diventato cristiano (gesuita) e poi si è convertito frequentando l'università luterana di Heidelberg, ebbene egli ci diceva, quando ponevamo simili domande:

- invece che dall'inizio, partiamo dalla fine: crediamo che un uomo crocefisso e morto è risuscitato? Se davvero crediamo a questo che agli occhi del mondo è follia , tutto il resto è viene da sé.


Grazie della risposta Leona
Ho letto e riletto ciò che hai scritto ma non ne capisco il significato.
Perchè la fine dovrebbe essere la resurrezione di Gesù?
Gli occhi del mondo dovrebbero essere le cose che ci capitano ogni giorno?
Da quello che ho capito egli stesso non supporta il creazionismo

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 17.09.2019 alle ore 14:19:10
Quale sarebbe l'alternativa al creazionismo?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Leona il 17.09.2019 alle ore 15:37:26
Ciao Filippo, capisco che non mi sono spiegata bene e vorrei essere più chiara, senza sembrare saccente: sento tante persone molto preparate parlare di Darwin e dell'evoluzione, del big bang, e altro. Non sono in grado di rispondere con ragionamenti adeguati. Io credo che tutto il creato è stato appunto creato da Dio, come e quando non me ne faccio un problema. So che tutto proviene da Lui.
E per me, non è sempre facile, quando mi trovo tra persone che mi guardano dall'alto in basso affermare che credo in questo, soprattutto alla luce delle moderne scoperte scientifiche. Ed è qui che interviene il discorso che faceva il mio vecchio professore: dire che si crede al creazionismo può essere difficile da sostenere in una conversazione tra persone non credenti, ma se si afferma che si crede nella resurrezione di Gesù è ancora più difficile e pazzo. Dunque se la resurrezione e la salita in cielo di Gesù sono il nostro credo, tanto più facile è accettare che tutto è stato creato da Dio.

Inoltre, cosa intendi dire (o meglio chi)
Da quello che ho capito egli stesso non supporta il creazionismo"

Leggerò con interesse la tua risposta

Titolo: Re: Creazionismo
Post di EriaTer il 18.09.2019 alle ore 10:16:18

on 09/17/19 alle ore 15:37:26, Leona wrote:
Ciao Filippo, capisco che non mi sono spiegata bene e vorrei essere più chiara, senza sembrare saccente: sento tante persone molto preparate parlare di Darwin e dell'evoluzione, del big bang, e altro. Non sono in grado di rispondere con ragionamenti adeguati. Io credo che tutto il creato è stato appunto creato da Dio, come e quando non me ne faccio un problema. So che tutto proviene da Lui.
E per me, non è sempre facile, quando mi trovo tra persone che mi guardano dall'alto in basso affermare che credo in questo, soprattutto alla luce delle moderne scoperte scientifiche. Ed è qui che interviene il discorso che faceva il mio vecchio professore: dire che si crede al creazionismo può essere difficile da sostenere in una conversazione tra persone non credenti, ma se si afferma che si crede nella resurrezione di Gesù è ancora più difficile e pazzo. Dunque se la resurrezione e la salita in cielo di Gesù sono il nostro credo, tanto più facile è accettare che tutto è stato creato da Dio.

Inoltre, cosa intendi dire (o meglio chi)
Da quello che ho capito egli stesso non supporta il creazionismo"

Leggerò con interesse la tua risposta



Con " .Da quello che ho capito egli stesso non supporta il creazionismo" volevo capire meglio ciò che avevi scritto riguardo al professore, pensavo volesse dire che fosse una cosa troppo difficile come realtà.
Io stesso credo che il Big Bang non fosse casuale anche perchè prima gli studiosi dicevano che era uno scontro tra due masse e ora dicono che sia semplicemente un'espansione e quindi già tutto cambia.
Io stesso ammetto che trovo difficile capire il creazionismo ma non lo voglio screditare anche perchè la stessa scienza, che esalta lo studio empirico, è stata creata dall'uomo e quindi anche in settori con "fondamenta solide",  rischiano di essere limitate al nostro pensiero.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di New il 22.09.2019 alle ore 14:28:33

on 09/17/19 alle ore 14:19:10, Marmar wrote:
Quale sarebbe l'alternativa al creazionismo?

A mio avviso la più diffusa alternativa al creazionismo è l'evoluzionismo che ormai c'è anche nelle scuole da decine di anni.
L'evoluzionismo darwiminano è pericoloso perché vorrebbe togliere di mezzo Dio come creatore e fautore di tutte le cose.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 22.09.2019 alle ore 17:26:31
La teoria dell'evoluzione darwiniana (che è rimasta una teoria, ormai infondata) ha le sue origini da una richiesta della corona inglese agli ambienti scientifici del tempo, per trovare una ragione scientificamente valida e culturalmente ammissibile al colonialismo ed allo sfruttamento delle popolazioni sottomesse.

La scusa del minor livello evolutivo di alcune popolazioni renderebbe eticamente legittimo il colonialismo, poiché l'intervento in quei territori di una società più avanzata permetterebbe una più veloce evoluzione dei suoi abitanti. Quindi il colonialismo sarebbe un bene, darwinianamente parlando.

Si trovano in rete molte pagine che parlano di ciò, basta solo fare qualche ricerca.

E come al solito è solo di denaro e di potere che si parla. Ormai l'evoluzione delle specie è solo una religione, che se non creduta non permette l'accesso a certi ambienti.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Leona il 22.09.2019 alle ore 18:47:31
Salve marmar, interessante quanto scrivi. Ho cercato in internet le pagine di cui parli, ma non sono stata capace di trovare informazioni in merito. Mi potresti aiutare, indicandomi come cercarle?
Grazie

Titolo: Re: Creazionismo
Post di EriaTer il 22.09.2019 alle ore 21:49:47

on 09/22/19 alle ore 17:26:31, Marmar wrote:
La teoria dell'evoluzione darwiniana (che è rimasta una teoria, ormai infondata) ha le sue origini da una richiesta della corona inglese agli ambienti scientifici del tempo, per trovare una ragione scientificamente valida e culturalmente ammissibile al colonialismo ed allo sfruttamento delle popolazioni sottomesse.

La scusa del minor livello evolutivo di alcune popolazioni renderebbe eticamente legittimo il colonialismo, poiché l'intervento in quei territori di una società più avanzata permetterebbe una più veloce evoluzione dei suoi abitanti. Quindi il colonialismo sarebbe un bene, darwinianamente parlando.

Si trovano in rete molte pagine che parlano di ciò, basta solo fare qualche ricerca.

E come al solito è solo di denaro e di potere che si parla. Ormai l'evoluzione delle specie è solo una religione, che se non creduta non permette l'accesso a certi ambienti.


La teoria darwiniana non credo venisse usata dai colonizzatori perchè loro semplicemente rivendicavano il diritto di comandare su razze inferiori e quindi appunto c'è il concetto di razza.
Principalmente gli studi di Darwin fanno spazio alla filosofia di Spencer che comunque era un sociologo e spiegava bene come l'uomo si adatta seguendo ciò che gli viene imposto dalla società.
Che la teoria darwiniana sia solamente una teoria non è così per gli scienziati la supportano e di sicuro non è rimasta infondata anche perchè viene usata appunto come antitesi al creazionismo, per non dire che qualsiasi ritrovamento di un umano "predecessore" scandisce meglio l'evoluzione dell'uomo.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 22.09.2019 alle ore 22:11:48
Per avere un commento autorevolissimo da parte di un Nobel alla biologia, non credente, vi consiglio la lettura di "Dimenticare Darwin" di Sermonti.

Anche lui finché non pubblicò quel libro, ebbe riconoscimenti ufficiali da tutti gli ambienti scientifici: dopo, nessuno lo ha più cercato.

Eppure: ciò che dice è inconfutabile.

@ Leona: è passato qualche tempo, ma cercherò. Comunque è cosa risaputa.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 22.09.2019 alle ore 22:17:14
Intanto si potrebbe iniziare con questo:

https://www.youtube.com/watch?v=-WIGqbUMtEQ&feature=youtu.be

Titolo: Re: Creazionismo
Post di EriaTer il 23.09.2019 alle ore 09:06:26

on 09/22/19 alle ore 22:11:48, Marmar wrote:
Per avere un commento autorevolissimo da parte di un Nobel alla biologia, non credente, vi consiglio la lettura di "Dimenticare Darwin" di Sermonti.

Anche lui finché non pubblicò quel libro, ebbe riconoscimenti ufficiali da tutti gli ambienti scientifici: dopo, nessuno lo ha più cercato.

Eppure: ciò che dice è inconfutabile.

@ Leona: è passato qualche tempo, ma cercherò. Comunque è cosa risaputa.


Se i libri avessero un prezzo giusto e si potessero reperire ovunque li potrei anche leggere tutti ma finchè non ho niente tra le mani non voglio guardare per non rischiare di ritrovare solo frammenti di teso,

Titolo: Re: Creazionismo
Post di New il 23.09.2019 alle ore 11:59:27

on 09/22/19 alle ore 17:26:31, Marmar wrote:
Ormai l'evoluzione delle specie è solo una religione

Sì, l'evoluzionismo delle specie è una falsa religione basata su una falsa dottrina, infatti è stato il "cavillo scientifico" per introdurre la trasformazione dell’uomo in Dio attraverso l'evoluzione: Come la scimmia si sarebbe trasformata nell’uomo con l’evoluzione della mente, così l’uomo può trasformarsi in Dio attraverso l’evoluzione dello spirito. Secondo la new age, l'uomo può intervenire per accelerare la deificazione con varie tecniche per es. meditazione trascendentale, ginnastiche mentali, ecc..  

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 24.06.2020 alle ore 13:27:44
L "teoria" dell evoluzione é una delle "teorie" piú dimostrate che ci siano, forse fate un po di confusione sul significato della parola "teoria" nel linguaggio scientifico.
Oggi é chiaro da prove a molteplici livelli (anatomia comparata, fossili, sequenze del DNA etc etc) come si sono evolute le specie sul pianeta e la "speciazione" la abbiamo anche osservata di recente

Titolo: Re: Creazionismo
Post di New il 24.06.2020 alle ore 16:27:44
Posto il link di questo interessante video:

Zichichi: La Teoria dell'Evoluzione non è Scienza!

https://youtu.be/Nt9PTVBooxY

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 24.06.2020 alle ore 16:36:52

on 06/24/20 alle ore 16:27:44, New wrote:
Posto il link di questo interessante video:

Zichichi: La Teoria dell'Evoluzione non è Scienza!

https://youtu.be/Nt9PTVBooxY


La "scienza" non esiste, esiste il "metodo scientifico" che si riasume con "L´osservazione de li fatti de la natura ha da anteporsi a li nostri ragionamenti, ancorché essi ne paiano ben fatti" (enunciazione id Galileo). Dire quindi "Zichichi la pensa cosi" é un rifugiarsi nel principio dell auctoritas medievale, il contrario della scienza. La Evoluzione come la conosciamo noi e intuita da Darwin (mutazione + selezione del mutante indotta dall ambiente) È in grado di spiegare meglio che le ipotesi alternative, tipo il creazionismo o il design intelligente. E funziona cosi bene che han dato un premio nobel in Chimica alla F. Arnold proprio pochi anni fa per il suo lavoro in "directed evolution" cioé presa di una proteina e fatte mutazioni casuali e poi analizzata la proteina mutata per trovare un mutante che "funziona meglio" di quello di partenza per un certo scopo https://en.wikipedia.org/wiki/Directed_evolution

Titolo: Re: Creazionismo
Post di New il 24.06.2020 alle ore 17:58:37

on 06/24/20 alle ore 16:36:52, di_passaggio wrote:
Dire quindi "Zichichi la pensa cosi" é un rifugiarsi nel principio dell auctoritas medievale, il contrario della scienza.

Non è stata mia intenzione dire in modo sbrigativo che il Prof. Zichichi "la pensa così" perché il Professore dimostra ciò che afferma.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 24.06.2020 alle ore 18:04:15
no, non dimostra nulla in quel video, fidati ;)
Se quel che dice fosse vero la intera scienza della directed evolution non esisterebbe, gli antibiotici non inducerebero resistenze (la resistenza agli antibiotici é spiegata dalla evoluzione) e un sacco di altre cose ;)

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 24.06.2020 alle ore 19:09:18
Di_passaggio, se non vuoi essere nomen omen, non mettere troppa carne al fuoco, stai chiacchierando da troppe parti. Prendi un argomento e portalo avanti, non 50, sono troppi anche per te.

;-) ;-)

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 24.06.2020 alle ore 19:15:49
La evoluzione é l argoment oche conosco meglio, proprio scientificamente parlando. Ho un PhD in ingegneria proteica di cui la directed evolution é una branca. Credo di saperne un pelino in piú di Zichichi ;)


Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 24.06.2020 alle ore 22:00:09
Anche del premio Nobel Sermonti? Prova a raccontarlo a lui. Ho citato Sermonti perché è il primo che ha avuto l'ardire di mettersi contro l'establishment, ma la lista sarebbe lunghissima.

Anche noi crediamo alla piccola evoluzione, è sotto gli occhi di tutti, ma l'evoluzione delle specie, è altro.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di daleoe il 24.06.2020 alle ore 23:57:53

on 06/24/20 alle ore 16:36:52, di_passaggio wrote:
La "scienza" non esiste, esiste il "metodo scientifico" che si riasume con "L´osservazione de li fatti de la natura ha da anteporsi a li nostri ragionamenti, ancorché essi ne paiano ben fatti" (enunciazione id Galileo). Dire quindi "Zichichi la pensa cosi" é un rifugiarsi nel principio dell auctoritas medievale, il contrario della scienza. La Evoluzione come la conosciamo noi e intuita da Darwin (mutazione + selezione del mutante indotta dall ambiente) È in grado di spiegare meglio che le ipotesi alternative, tipo il creazionismo o il design intelligente. E funziona cosi bene che han dato un premio nobel in Chimica alla F. Arnold proprio pochi anni fa per il suo lavoro in "directed evolution" cioé presa di una proteina e fatte mutazioni casuali e poi analizzata la proteina mutata per trovare un mutante che "funziona meglio" di quello di partenza per un certo scopo https://en.wikipedia.org/wiki/Directed_evolution


La mutazione di una proteina è una cosa e la mutazione di una specie è un'altra cosa.
Parlando di metodo scientifico, hai mai visto, appunto, una specie mutare in un'altra? ............ aaaaaaaaahhhhh  ci vorrebbe una persona capace di vivere milioni di anni.
Conosci qualche incrocio di specie diverse che produce individui capace di riprodursi?


Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 26.06.2020 alle ore 14:39:34

on 06/24/20 alle ore 22:00:09, Marmar wrote:
Anche del premio Nobel Sermonti? Prova a raccontarlo a lui. Ho citato Sermonti perché è il primo che ha avuto l'ardire di mettersi contro l'establishment, ma la lista sarebbe lunghissima.

Anche noi crediamo alla piccola evoluzione, è sotto gli occhi di tutti, ma l'evoluzione delle specie, è altro.


Sermonti non ha ricevuto nessun nobel. È ben chiara la sua teoria del "devoluzionismo" e non fitta con le osservazioni sperimentali...
"piccola evoluzione" e "grande evoluzione" sono la stessa identica cosa, come fa a credere in una e non nell altra?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 26.06.2020 alle ore 14:41:12

on 06/24/20 alle ore 23:57:53, daleoe wrote:
La mutazione di una proteina è una cosa e la mutazione di una specie è un'altra cosa.
Parlando di metodo scientifico, hai mai visto, appunto, una specie mutare in un'altra? ............ aaaaaaaaahhhhh  ci vorrebbe una persona capace di vivere milioni di anni.
Conosci qualche incrocio di specie diverse che produce individui capace di riprodursi?


LA lettura di un buon manuale di biologia risponde al tuo dubbio sulla "speciazione". Abbiamo prove convergetni della teoria evoluzionistica da diversi campi del sprre e che portano tutti alla stessa conclusione: o sappiamo dall "orologio a DNA", dalla anatomia comparata e dai fossili, oltre che avere osservato speciazioni tra insetti e uccelli negli ultimi anni

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 26.06.2020 alle ore 14:47:06
Di_passaggio, hai premesso che non volevi convertire nessuno, come mai, allora, ti spertichi in codesti salti mortali dall'uno all'altro scibile umano, se non hai in mente nessuno scopo.

Se continui ti rendi conto che siamo cocciuti molto più di te perché sappiamo perfettamente ciò in cui crediamo, e ti garantisco che i tuoi argomenti sono alquanto scarni, dibattuti oltre ogni tua immaginazione, e nessuno ha avuto successo nello scalfirli, anche se aveva una tastiera molto più in regola della tua.

;-)

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 26.06.2020 alle ore 15:22:36

on 06/26/20 alle ore 14:47:06, Marmar wrote:
Di_passaggio, hai premesso che non volevi convertire nessuno, come mai, allora, ti spertichi in codesti salti mortali dall'uno all'altro scibile umano, se non hai in mente nessuno scopo.

Se continui ti rendi conto che siamo cocciuti molto più di te perché sappiamo perfettamente ciò in cui crediamo, e ti garantisco che i tuoi argomenti sono alquanto scarni, dibattuti oltre ogni tua immaginazione, e nessuno ha avuto successo nello scalfirli, anche se aveva una tastiera molto più in regola della tua.

;-)


Guarda, nessuno che abbia una conoscenza seria della teoria evoluzionistica la mette in dubbio, perché come detto é cnfermata da piú campi diversi del sapere. LA mettono solo in dubbio un grupp odi persone che dicono "tutto bello ma una raccolta di testi di un popolo seminomade dell etá del bronzo ci dice che l evoluzione non é vera, sicuramente il libro die pastori seminomadi ha ragione e le prove di laboratorio, delle sequenze del DNA e lo studio dei fossili é un insieme di fregnaccie"


Titolo: Re: Creazionismo
Post di daleoe il 26.06.2020 alle ore 20:01:54
proprio nessuno? https://www.youtube.com/watch?v=610mWwSTGw4

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 26.06.2020 alle ore 20:29:45
Daeloe, spero che non sia inutile, chi è di passaggio, pieno di sé, non si degna di ascoltare gli altri, non gl'interessa il buon senso, beve solo alla propria bottiglia, e non si mette mai in dubbio.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di daleoe il 26.06.2020 alle ore 20:54:12
l'avevo capito, ma magari può essere utile a qualche altro

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 26.06.2020 alle ore 21:04:14
Comunque riposto un filmato, il giornalista e l'oratore sono due personaggi molto in vista e sulla loro serietà nessuno ha mai avuto da ridire.

Deve essere ascoltato tutto ed alla fine si saprà cosa si nasconde dietro alla teoria (non legge) dell'evoluzione, era abbastanza facile da capire.

https://youtu.be/-WIGqbUMtEQ

Titolo: Re: Creazionismo
Post di daleoe il 26.06.2020 alle ore 21:28:52
l'avevo già visto

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 28.06.2020 alle ore 11:48:36

on 06/26/20 alle ore 21:04:14, Marmar wrote:
Comunque riposto un filmato, il giornalista e l'oratore sono due personaggi molto in vista e sulla loro serietà nessuno ha mai avuto da ridire.

Deve essere ascoltato tutto ed alla fine si saprà cosa si nasconde dietro alla teoria (non legge) dell'evoluzione, era abbastanza facile da capire.

https://youtu.be/-WIGqbUMtEQ

Guarda che i "darwinismo sociale" non ha nulla a che fare con la teoria dell evoluzione di Darwin, il link é solo una intervista che fa confusione a piú livelli per boccaloni ignoranti che la acoltano e dicono "oohh, guarda allora non esiste la evoluzione" ;)
Ripeto, della evoluzione delle specie abbiamo un sacco di prove da campi diversi delle scienze che convergono tutte nella stessa direzione. Poi se qulche gruppo dice che la scienza contraddice un corpus di raconti di pastori seminomadi dell etá del bronzo e quindi é sbagliata" mi sa che quel grupp odi persone ha dei problemi ad accettare la realtá ;) (e infatti un sacco di congregazioni religione e religini su qs pianeta non hanno problemi ad accettare la tearia delle evoluzione)


Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 28.06.2020 alle ore 13:47:13
Non potresti essere tu l'ignorante? Qual è la fonte delle tue certezze?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di daleoe il 28.06.2020 alle ore 21:53:33
Signor di_passaggio lei crede in Dio e nella sua parola?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 29.06.2020 alle ore 10:34:17

on 06/28/20 alle ore 21:53:33, daleoe wrote:
Signor di_passaggio lei crede in Dio e nella sua parola?

no

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 29.06.2020 alle ore 11:25:36
Come vedi caro signor di passaggio, con quel "NO" hai chiuso ogni tentativo di mediazione tra il nostro pensare ed il tuo, poiché i nostri pensieri hanno origine e destinazioni molto diverse, e non potranno mai avere punti in comune.

Perché sei venuto a discutere proprio qui? Qual è il tuo fine? Dimostrare quanto siamo creduloni o ignoranti? Non mi sembra un buon approccio.

I temi che porti sono stati discussi molte volte, non porti nessun vento di novità. La scienza è sempre stata divisa su questi temi, e l'aderire all'una o all'altra posizione è solo una questione di fede. Anche tu sei un credente.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Liuk il 29.06.2020 alle ore 16:24:39
Comunque ci sono tantissime persone di scienza al mondo che sono credenti, non tutti sono famosi ovviamente.  Alcuni crederanno pienamente alla teoria dell'evoluzione magari riuscendo anche a far "quadrare" i conti con la Bibbia (non so se ad esempio Isaac Newton fosse uno di questi, ma comunque apprezzava molto la Bibbia), altri saranno scettici sull'Evoluzione dando priorità all'inerranza biblica (anche se è da capire cosa si intende esattamente con questo termine, forse non tutti lo intendono allo stesso modo), altri ancora preferiranno accettare in toto l'evoluzionismo e accettare una parte della Bibbia come racconto allegorico, ecc.ecc. .
Alla fine credo ci sia anche un pizzico di visione "personale" sulle cose, non penso si possa pretendere di conoscere tutto in modo completo e definitivo, sia da una parte che dall'altra. Dal punto di vista cristiano, mi pare che già Paolo mise le mani avanti dicendo che ora "conosciamo in parte", non ricordo bene in quale contesto, ma forse poteva riferirsi anche a livello generale (per Paolo l'unica verità che contava d'altronde era il "Cristo crocifisso" e risorto, di altre questioni al di fuori di questa realtà pare che gli importasse poco o nulla, come pare accennare anche in 1 Corinzi 2:2).
Personalmente, ispirandomi all'apostolo, direi che non mi importa più di tanto sapere come sono venuto al mondo, l'importante è che  Cristo abbia sconfitto la morte, dando prova della sua sconfitta mediante la risurrezione testimoniata dagli apostoli e da chi lo ha conosciuto, e che un giorno tornerà a ristabilire tutte le cose.
Riguardo le "modalità creative" che Dio abbia potuto utilizzare per permettere l'esistenza dell'uomo, non mi sento di porre particolari  limiti alla sua potenza

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 30.06.2020 alle ore 10:03:57

on 06/29/20 alle ore 16:24:39, Liuk wrote:
Comunque ci sono tantissime persone di scienza al mondo che sono credenti, non tutti sono famosi ovviamente.  Alcuni crederanno pienamente alla teoria dell'evoluzione magari riuscendo anche a far "quadrare" i conti con la Bibbia (non so se ad esempio Isaac Newton fosse uno di questi, ma comunque apprezzava molto la Bibbia), altri saranno scettici sull'Evoluzione dando priorità all'inerranza biblica (anche se è da capire cosa si intende esattamente con questo termine, forse non tutti lo intendono allo stesso modo), altri ancora preferiranno accettare in toto l'evoluzionismo e accettare una parte della Bibbia come racconto allegorico, ecc.ecc. .
Alla fine credo ci sia anche un pizzico di visione "personale" sulle cose, non penso si possa pretendere di conoscere tutto in modo completo e definitivo, sia da una parte che dall'altra. Dal punto di vista cristiano, mi pare che già Paolo mise le mani avanti dicendo che ora "conosciamo in parte", non ricordo bene in quale contesto, ma forse poteva riferirsi anche a livello generale (per Paolo l'unica verità che contava d'altronde era il "Cristo crocifisso" e risorto, di altre questioni al di fuori di questa realtà pare che gli importasse poco o nulla, come pare accennare anche in 1 Corinzi 2:2).
Personalmente, ispirandomi all'apostolo, direi che non mi importa più di tanto sapere come sono venuto al mondo, l'importante è che  Cristo abbia sconfitto la morte, dando prova della sua sconfitta mediante la risurrezione testimoniata dagli apostoli e da chi lo ha conosciuto, e che un giorno tornerà a ristabilire tutte le cose.
Riguardo le "modalità creative" che Dio abbia potuto utilizzare per permettere l'esistenza dell'uomo, non mi sento di porre particolari  limiti alla sua potenza


Questo é un approccio completamente condivisibile. Ho un carissimo amico (americano che vive in US) e collega che é un "pezzo grosso" della chiesa mormone e sua moglie é una famosa ex pastoressa Mormone. Era un evengalico che si é convertito ai mormoni peerchè riteneva l approccio degli evangelici alla evoluzione "troppo antiscientifico anche per un credente" mentre nei mormoni ha trovato una  certa flessibilità che gli ha permesso di essere scienziato (é un emerito adesso, é stato distinguished professor di ingegneria chimica e advisor alla casa bianca dall epoca di Bush Senior fino a Trump sulla sua specialità) e conciliare meglio quello che osservava nel mondo da scienziato e le sue credenze. Lui ha un approccio molto simile a quello da te espresso

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 30.06.2020 alle ore 11:57:30
Carissimo di passaggio, è ovvio che se tu pensi all'evoluzione come una cosa gestita da Dio, il discorso si fa diverso, come con quelli che la vedono come già scritta in origine sul DNA.

Se ne può parlare.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di New il 30.06.2020 alle ore 13:19:03

on 06/30/20 alle ore 11:57:30, Marmar wrote:
Se ne può parlare.

A mio avviso un vero credente non può non credere che tutto è stato creato da Dio e ciò che Dio ha creato era molto buono già da subito, quindi senza evoluzione:

Dio vide tutto quello che aveva fatto, ed ecco, era molto buono. Fu sera, poi fu mattina: sesto giorno. - Genesi 1:31

Dopo la caduta di Adamo, l'uomo è nato da esseri umani corrotti, e perciò non è più nato perfetto, ma è nato depravato nel corpo, nella psiche e nello spirito e anche gli animali sono nati nel disordine della caduta.

In questo triste quadro, forse potrebbe esserci stata un'evoluzione naturale che però ha potuto fare ben poco per rimediare alla depravazione corporale (si sa che l'uomo naturale è destinato all'invecchiamento e alla morte fisica) e nulla per quella spirituale che può essere risolta solo dal nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo.
La formazione delle razze umane potrebbe essere dovuta ad un'evoluzione naturale, infatti, è avvenuta dopo il diluvio (prima della caduta di Adamo le razze non c'erano).

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 17.07.2020 alle ore 09:50:03
Ascoltare attentamente.

https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.davvero.tv%2Fvideos%2Fquesto-tu-sei-per-loro-enzo-pennetta%3Ffbclid%3DIwAR20jh4RAe_qA38Loh3R-O140BTr72fqr2aw6WXPbhaSV26WuUNM2RSLUqA&h=AT1Ts52ndBT-ha3sSS1ro9hpanche3vLNOJdaxhs9lB6MYGZQUj9EAR3JbnVuxzEOKjJUSyi6hPwzaNccgOZG6Q_O3AWEtfZ5q9lexS30KChS8lJAnkO3lc-5Qj1jkmxtkE1sjdpAGtIj8SOYxxG9JOG

Titolo: Re: Creazionismo
Post di ilcuorebatte il 17.07.2020 alle ore 12:06:41
/https://www.enzopennetta.it/2017/02/teoria-di-darwin-piu-facile-credere-ai-miracoli

Dello stesso autore anche il seguente articolo, ma molte di queste argomentazioni le ha trattate anche Zichichi nel suo libro: "Perchè credo in colui che ha fatto il mondo". Io credo però che questa argomentazione sia molto specialistica se si voglia affrontare in modo serio. Potrebbe invece essere maggiormente interessante e più abbordabile discutere sugli approcci e sul metodo che sono alla base delle convinzioni scientifiche che riguardano l'evoluzionismo, perché sul creazionismo vi sono meno dubbi. Partendo dal presupposto che negare la teoria darwiniana non per forza come nel caso di Pennetta, significa voler aderire al creazionismo. Su questo punto condivido pienamente le parole di Marmar se si vuole  discutere senza pregiudizi vi è piena disponibilità ed anche la giusta curiosità, se si vuole solo imporre una propria convinzione difficilmente si arriva a qualcosa. L'età mi ha comunque insegnato che chi è veramente convinto non vive l'urgenza di convincere per forza gli altri della propria ignoranza tende maggiormente a condividere per arricchire e da questo punto di vista riconoscendo che la materia è specialistica io avrei tantissime domande da fare.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 22.07.2020 alle ore 11:06:10
Detto da uno specialista dell evoluzione (cioè io): la "teoria" dell evoluzione È una delle teorie meglio confermate che abbiamo. Quand discutiamo con i fisici lori ci dicon semre "cavoli, se noi avessimo della relatività di Einstein 1/100 dele prove che avete voi dell´evoluzione saremmo superfelici".
Come ho detto: la evoluzione delle specie é un fatto, poi uno può "inventarsi" giustificazioni come "eh, ma la evoluzione stessa la ha creata Dio quindi coincide tutto" (la posizione dei cattolici) ma sono "invenzioni" che uno si da senza poterle provare.
I fatti sono semplici: le forme di vita si evolvono per adattarsi al cambio delle altre forme di vita. Un fiore allunga i suoi petali a campana allora il colibrí alunga il suo becco per mangiare il polline e non morire di fame, opure si trova un altro tipo di fiore e modifica il becco per il nuovo tipo di fiore. Lo potete vedere non sol sui colibrí ma su tutti gli animali del pianeta. Guardate per esempio come il aye Aye ha evoluto il dito medio (non per fare il maleducato con i suoi simil ma per entrare nelle canne di bambù)
https://it.wikipedia.org/wiki/Daubentonia_madagascariensis

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 22.07.2020 alle ore 11:22:49
OK, sei uno specialista dell'evoluzione. Noi siamo specialisti biblici, non troveremo nulla in comune, nessuno cambierà il suo punto di vista; quindi la tua presenza qui che scopo ha? Lo sai benissimo anche tu che non hai possibilità di successo in un ambiente come questo.

Qual è il tuo scopo?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di ilcuorebatte il 22.07.2020 alle ore 11:24:16
Quindi di_passaggio, leggendo anche gli esempi che tu hai portato, adattamento ed evoluzione combaciano e su questo sono d'accordo mi sembra che la semplice osservazione lo dimostri. Ma che io sappia il darwismo parlava di evoluzione anche in senso di specie, per cui dai microrganismo unicellulare siamo arrivati agli organismi complessi o come una volta si affermava dalla scimmia all'uomo?

Titolo: Re: Creazionismo
Post di di_passaggio il 22.07.2020 alle ore 11:25:10
doxa ed episteme
Sul testo biblico possimo "interpretare" e fargli dire quello che vogliamo. Se no non potremmo avere evangelici che giustificano lo sparare ai medci abortisti, evangelici che sono a favore della pena di morte, evangelici omosessuali che cercano giustificazioni bibliche alla loro omosessualitá etc etc, mentre sull evoluzione é moto piú semplice: abbiamo le prove che ci dicon cosa é vero e cosa non lo è ;)

Titolo: Re: Creazionismo
Post di Marmar il 22.07.2020 alle ore 11:31:47
Non stai parlando di cristiani, ma di fanatismo religioso, se non riesci a distinguere devi iniziare da capo a studiare il cristianesimo.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di ilcuorebatte il 22.07.2020 alle ore 11:34:06
Esiste un consenso scritturale, come esiste un consenso scientifico. Dove all'interno troviamo persone che hanno posizioni molto differenti e non convergenti. Abbiamo avuto l'evidenza durante il covid e a queste divergenze scientifiche non sfugge neanche l'evoluzionismo. La bomba atomica l'hanno creato degli scienziati, così come tante altre cose non certo salutari, quindi smettila di petulare e come se fossi il prodotto di un pensiero superiore. Credo che ci siamo detti tutto quanto si poteva dire, un saluto e tanta felicità.

Titolo: Re: Creazionismo
Post di profmax il 22.07.2020 alle ore 16:46:48
Se parliamo di Dio, credenti e non credenti sono nella stessa situazione. non si può provare l'esistenza di Dio ma non si può affermare con certezza che Dio non esista.

Sulla creazione può esserci invece un altro concetto.

Innanzitutto esiste una delle leggi di Lavoisier che dice che in natura nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma. Una legge ( non una teoria) che vale per tutto tranne che per l'universo. Almeno secondo gli atei. Atteggiamento un po' contraddittorio.

Inoltre il più grande scienziato dopo Newton, Stephen Hawkin, per giustificare l' esistenza dell'universo ha scritto in un suo libro:

Poiché esistono leggi come quella della gravità, l'universo può crearsi e si crea dal nulla. La creazione spontanea è il motivo per cui c'è qualcosa anziché nulla, per cui l'universo esiste, per cui noi esistiamo!

Che non è una spiegazione. sarebbe come se io affermassi che sono il miglior professore del mondo perchè in tutto il mondo nessun professore è bravo quanto me.

In pratica non provo nulla, semplicemente faccio un'affermazione e poi la ribadisco con altre parole. Forse voi vi aspetterste che io dimostri con delle prove ( scritti, testi, premi) che quello che dico è vero.

Quindi questo è il motivo per il quale io sono creazionista anche se non nei termini letterali che ho visto in altri tread.



Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board