Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Attualità a confronto con la Bibbia
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Marmar)
   Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Chi sono gli schiavi interiormente `?  (letto 1236 volte)
Rossella
Membro supporter
*****





    Rossella
E-Mail

Posts: 2498
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #15 Data del Post: 29.07.2019 alle ore 06:48:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.07.2019 alle ore 21:57:26, Robby71 wrote:

 
Io credo che Gesù Cristo ci ha chiamati ad essere liberi. Dobbiamo comunque essere bravi a gestire la nostra libertà. A questo proposito Paolo disse: "Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile. Ogni cosa mi è lecita, ma io non mi lascerò dominare da nulla".
Da questo versetto si evince che possiamo avere degli hobby o dei passatempi ma dobbiamo stare attenti a non permettere che le nostre passioni prendano il sopravvento nella nostra vita. E' un consiglio che ci è stato lasciato per non diventare schiavi delle passioni.  
Se riusciamo a metterlo in pratica vivremo meglio e saremo in armonia con Dio.

Sono del tutto d'accordo.  Non molti sono chiamati a fare l'eremita, a vestirsi di rozze pelli di pecora e a mangiare cavallette. Francamente , se si usa il buonsenso e la moderazione, non vedo che male ci sia a gustare un buon piatto, a fare ogni tanto un viaggetto, a non vestirsi in modo da sembrare uno spaventapasseri, ecc. Quanto alla tecnologia, fra l'altro è utlissima per diffondere l'evangelo in modo più rapido ed esteso.  Tutto sta a mettere sempre al primo posto il Signore, ma finché. anche con il Suo aiuto, restiamo nei limiti, anziché sentirci in colpa, a parer mio, dovremmo ringraziarLo per tutte le possibilità che ci mette a disposizione.
Loggato

"Benedici, anima mia, il SIGNORE
e non dimenticare nessuno dei suoi benefici !".
Giamba
Admin
*****





   
E-Mail

Posts: 3915
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #16 Data del Post: 29.07.2019 alle ore 10:01:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.07.2019 alle ore 11:30:28, Leona wrote:
Ma sono io la prima a riconoscere che le attrazione del mondo attuale mi affascinano, ad esempio la tecnologia, la moda,la buona cucina, i viaggi. Tutte queste sono tentazioni che quando le seguo, mi domando se entrano nel piano del Signore.
 
Voi come vedete questo alla luce delle scritture?

 
Quelle che hai citato sono tutte cose lecite, non sono peccati. Possono diventarlo nel momento in cui diventano idoli, cioè prendono troppo posto nella vita, al punto da affiancarsi o sostituirsi al posto di Dio. Ma se si gode di queste cose con moderazione, equilibrio e sobrietà, non ci sono problemi.  
Loggato

Dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!", libera nos Domine!
Leona
Membro familiare
****



Gesù è vita e luce

   


Posts: 378
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #17 Data del Post: 29.07.2019 alle ore 10:59:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Cari amici, vi ringrazio. Ciò che dite lo penso anch'io e ringrazio Dio ogni momento per le benedizioni di cui mi permette di godere.
 
Ma quando penso che con una seduta dal parrucchiere, potrei contribuire al sostentamento di un bambino nel terzo mondo per 3 mesi, qualche rimorso mi viene.
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me (Ap 3:20)
Robby71
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   


Posts: 387
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #18 Data del Post: 29.07.2019 alle ore 12:12:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 29.07.2019 alle ore 10:59:29, Leona wrote:
Cari amici, vi ringrazio. Ciò che dite lo penso anch'io e ringrazio Dio ogni momento per le benedizioni di cui mi permette di godere.
 
Ma quando penso che con una seduta dal parrucchiere, potrei contribuire al sostentamento di un bambino nel terzo mondo per 3 mesi, qualche rimorso mi viene.

Trovare il giusto equilibrio nella sobrietà non è una cosa facile ed è comunque variabile nel tempo.
Prega Dio che ti illumini giorno per giorno.
Potenzialmente, noi che abbiamo avuto la "fortuna" di nascere in determinati contesti sociali, potremmo fare a meno del 99% delle nostre abitudini ma se questo ci fa vivere male non siamo chiamati a farlo.
L'importante è dare il primato a Cristo e ascoltare quello che Lui ci dice attraverso il Suo Spirito e la Sua Parola.
 
« Ultima modifica: 29.07.2019 alle ore 12:13:07 by Robby71 » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #19 Data del Post: 04.08.2019 alle ore 08:29:41 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


Quote:
leona ha scritto:
Ma sono io la prima a riconoscere che le attrazione del mondo attuale mi affascinano, ad esempio la tecnologia, la moda,la buona cucina, i viaggi. Tutte queste sono tentazioni che quando le seguo, mi domando se entrano nel piano del Signore.  
 
Voi come vedete questo alla luce delle scritture?

 
Citerei alcuni versetti (non gli unici) che ci possono dare una risposta:

Ecclesiaste 2:24
Non c'è nulla di meglio per l'uomo del mangiare, del bere e del godersi il benessere in mezzo alla fatica che egli sostiene; ma anche questo ho visto che viene dalla mano di Dio.
 
Ecclesiaste 3:13
ma che se uno mangia, beve e gode del benessere in mezzo a tutto il suo lavoro, è un dono di Dio
 
Ecclesiaste 8:15
Così io ho lodato la gioia, perché non c'è per l'uomo altro bene sotto il sole, fuori del mangiare, del bere e del gioire; questo è quello che lo accompagnerà in mezzo al suo lavoro, durante i giorni di vita che Dio gli dà sotto il sole.

 
Concordo con gli altri interventi che hanno giustamente evidenziato che il bene che il Signore ci dà non deve assolutamente diventare un'idolo come per gli avari.
Nello stesso tempo il benessere che Dio ci ha dato lo dobbiamo anche partecipare a quei fratelli più bisognosi.
 
C'è più gioia nel donare che nel ricevere.
« Ultima modifica: 04.08.2019 alle ore 08:36:53 by tom_anad » Loggato
Leona
Membro familiare
****



Gesù è vita e luce

   


Posts: 378
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #20 Data del Post: 04.08.2019 alle ore 09:20:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 04.08.2019 alle ore 08:29:41, tom_anad wrote:

 
C'è più gioia nel donare che nel ricevere.

 
Verissimo -ma è piu facile donare che ricevere. Ricevere richiede molta umiltà (e dignità), mentre donare ci fa sentire buoni e bravi.
 
Non avete mai sperimentato che ricevere beni materiali è più difficile?
Poichè ci si mette davanti all'altro, riconoscendo che siamo nel bisogno, dunque che non siamo stati capaci di essere autosufficienti.
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me (Ap 3:20)
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Chi sono gli schiavi interiormente `?
« Rispondi #21 Data del Post: 04.08.2019 alle ore 13:11:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 04.08.2019 alle ore 09:20:35, Leona wrote:

 
Verissimo -ma è piu facile donare che ricevere. Ricevere richiede molta umiltà (e dignità), mentre donare ci fa sentire buoni e bravi.
 
Non avete mai sperimentato che ricevere beni materiali è più difficile?
Poichè ci si mette davanti all'altro, riconoscendo che siamo nel bisogno, dunque che non siamo stati capaci di essere autosufficienti.

 
in parte hai ragione, ma bisogna considerare lo spirito con il quale si dona.
 
C'è chi si sente bravo e quindi si autolusinga, c'è invece chi lo fa con spirito cristiano e quindi non aspetta nulla dal gesto neanche l'autogratificazione.
 
Tutto quello che facciamo dobbiamo aver chiaro il perché lo facciamo e con quale spirito.
Loggato
Pagine: 1 2  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti