Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Attualità a confronto con la Bibbia
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Marmar)
   Il marchio della bestia  
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 60 61 62 63 64  ...  67 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Il marchio della bestia    (letto 47547 volte)
Domenico
Membro familiare
****




Certo, beni e bontà m'accompagneran no (Sal. 23:6)

   


Posts: 857
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #915 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 15:19:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

All'infuori di Gesù, non c'è vera pace. vera gioia e vera felicità.
Loggato
daleoe
Membro
***



Gesù è l'unica via.

   


Posts: 150
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #916 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 15:46:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.02.2020 alle ore 15:03:20, Liuk wrote:

 
Continuo però a non essere convinto sul fatto che l'umanità accoglierebbe con piacere l'obbligo di essere "schedati", al punto da provocare quella (falsa) sensazione di pace e sicurezza a cui allude Paolo. :/  
Oggi giorno siamo diventati così intolleranti che mi viene difficile pensare uno scenario di felicità sapendo che qualcuno vorrà obbligarci a seguire un determinato modello di vita.  
Ti immagini gli atei che hanno la tendenza a rifiutare obblighi di vario tipo, a sprizzare pace e gioia quando qualcuno vorrà controllarli per sempre?  

 
Forse non ti sei accorto che da qualche decennio siamo già tutti controllati e schedati e con l'arrivo del 5g e con l'internet delle cose lo saremo sempre di più
Loggato

Chi ci separerà dall'amore di Cristo? Sarà forse la tribolazione, l'angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? 36 Com'è scritto:
«Per amor di te siamo messi a morte tutto il giorno;
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 99
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #917 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 17:18:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.02.2020 alle ore 15:46:04, daleoe wrote:

 
Forse non ti sei accorto che da qualche decennio siamo già tutti controllati e schedati e con l'arrivo del 5g e con l'internet delle cose lo saremo sempre di più

 
Non so sinceramente a che "livello" ci troviamo in fatto di controllo globale.
Attualmente infatti sembra che non ci si faccia caso più di tanto
 
Sarei curioso di vedere se e quando giungerà la "piena" realizzazione/consapevolezza di questo sistema di controllo come reagirà l'umanità. Se lo interpreterà come una limitazione alla libertà personale, violazione di privacy,  o l'accoglierà con piacere
« Ultima modifica: 20.02.2020 alle ore 17:34:49 by Liuk » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #918 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 18:02:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.02.2020 alle ore 17:18:58, Liuk wrote:

 
Non so sinceramente a che "livello" ci troviamo in fatto di controllo globale.
Attualmente infatti sembra che non ci si faccia caso più di tanto
 
Sarei curioso di vedere se e quando giungerà la "piena" realizzazione/consapevolezza di questo sistema di controllo come reagirà l'umanità. Se lo interpreterà come una limitazione alla libertà personale, violazione di privacy,  o l'accoglierà con piacere

 
Ci saranno due tipi di reazioni.
Una da parte degli eletti (coloro che non possono essere ingannati) e l'altra da parte del mondo.
 
Il mondo gioirà all'arrivo di questo falso salvatore mentre gli eletti capiranno e subiranno la persecuzione.
Molti degli eletti purtroppo cadranno (così è profetizzato)  poichè lo spirito è pronto ma la carne è debole e l'anticristo consapevole di questo perseguiterà la carne per far cadere lo spirito.
 
In AP 11 troviamo scritto che   due olivi (testimoni) saranno  lasciati dal Signore per contrastare l'opera dell'anticristo per la durata del suo regno di 1260 giorni.  
Alla fine del loro mandato quando verranno uccisi  il popolo del mondo gioirà perché sono partecipi e felici dell'opera dell'anticristo.
 AP 11:10 Gli abitanti della terra si rallegreranno di loro e faranno festa e si manderanno regali gli uni agli altri, perché questi due profeti erano il tormento degli abitanti della terra.
Quindi durante i tre anni e mezzo del regno dell'anticristo il mondo sarà d'accordo con il suo dominio mentre i cristiani verranno perseguitati per aver rifiutato il marchio e l'adorazione della bestia.
 
La vita sarà dura per coloro che come mè rifiuteranno il marchio, saremo perseguitati, alcuni uccisi, altri imprigionati ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato.
 
All'apparizione di Gesù le cose cambieranno, noi gioiremo e saremo rapiti mentre quelli del mondo si nasconderanno nelle grotte per sfuggire all'ira dell'Agnello.
 
E' tutto scritto e tutto si avvererà. Gesù ha detto che il cielo e la terra passeranno ma la parola di Dio non passerà senza essersi adempiuta.
 
shalom
« Ultima modifica: 20.02.2020 alle ore 18:06:17 by tom_anad » Loggato
daleoe
Membro
***



Gesù è l'unica via.

   


Posts: 150
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #919 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 18:03:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@Liuk  
Il contante non viene tolto tutto in una volta, lentamente, a piccoli passi, per farci abituare pian piano. Giustamente, un'imposizione che all'improvviso ci vieta di usare i soldi sarebbe maltollerabile dalla popolazione, ma a poco a poco, assegni, carte di credito, pagamenti elettronici, conti correnti obbligatori con relativa difficoltà di prelevare un tot di contanti, lotta all'evasione, etc..
Tutto ciò avviene sotto i nostri occhi giorno dopo giorno.
Io ho un conto bancario online e all'inizio potevo operare solamente con il mio computer,  ma da poco, mi hanno obbligato ad usare anche  un telefono, dicono per aumentare la sicurezza, e senza telefono non potrei più usare tale conto bancario.
Capisci?  
a poco a poco tolgono il contante  e contemporaneamente ci costringono a dipendere da tecnologie sempre più complesse, fino a quando arriveremo al  marchio, piano piano sotto i nostri occhi.
Loggato

Chi ci separerà dall'amore di Cristo? Sarà forse la tribolazione, l'angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? 36 Com'è scritto:
«Per amor di te siamo messi a morte tutto il giorno;
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 99
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #920 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 18:46:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sono d'accordo sul fatto che l'anticristo può agire subdolamente.  
 
Il mio scetticismo in particolare è se questo marchio dovesse corrispondere al microchip sottopelle. Finchè siamo schedati "al di fuori" del nostro corpo, la cosa magari può risultare più tollerabile.  
 
Ma l'impianto (a vita) di un microchip sottocute, ho qualche dubbio che venga accolto ben volentieri. Si tratta sempre di dover mettere mano su un corpo umano e probabilmente non tutti avranno le stesse reazioni, almeno nell'immediato!
 
Quindi se il marchio corrisponde al microchip, quanto tempo passerà affinchè tutti (cioè i vari incredubli, empi ecc.) lo accetteranno con gioia, pace e sicurezza? E nel frattempo che ne sarà dei credenti che si saranno rifiutati?  
 
Ricordandoci anche che: "se quei giorni non fossero abbreviati, nessuno scamperebbe"
 
« Ultima modifica: 20.02.2020 alle ore 18:57:56 by Liuk » Loggato
daleoe
Membro
***



Gesù è l'unica via.

   


Posts: 150
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #921 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 19:04:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Questo passa su Rai1: https://www.youtube.com/watch?v=6Rc-NR0XTbs
Loggato

Chi ci separerà dall'amore di Cristo? Sarà forse la tribolazione, l'angoscia, la persecuzione, la fame, la nudità, il pericolo, la spada? 36 Com'è scritto:
«Per amor di te siamo messi a morte tutto il giorno;
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #922 Data del Post: 20.02.2020 alle ore 19:07:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.02.2020 alle ore 18:46:45, Liuk wrote:

 
Quindi se il marchio corrisponde al microchip, quanto tempo passerà affinchè tutti (cioè i vari incredubli, empi ecc.) lo accetteranno con gioia, pace e sicurezza? E nel frattempo che ne sarà dei credenti che si saranno rifiutati?  
 
Ricordandoci anche che: "se quei giorni non fossero abbreviati, nessuno scamperebbe"
 

 
Una volta che il denaro è solo elettronico e saranno scomparse le banconote si arriverà alla soluzione del microchip perché è l'unico sistema che garantisce la titolarità in capo al soggetto. Non può essere rubato, non può essere usato da terze persone come la carta di credito, ecc..
 
Tutti i negozi, mezzi pubblici, banche, uffici, aziende ecc. saranno dotati di lettori RFID e chi non ha il chip non può entrare al supermercato, in banca, nel posto di lavoro ecc.
Non potrà ne comprare ne vendere -  probabilmente soffriremo la fame o moriremo di fame.......  - ecco adempiuta la scrittura
« Ultima modifica: 20.02.2020 alle ore 19:10:12 by tom_anad » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7755
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #923 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 00:10:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Calma, non guardate troppi film di fantascienza.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #924 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 07:24:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Non ti smentisco mai,
 
Un uomo della tua età e cultura continua ad usare un linguaggio colorato.
 
Non siamo profeti, ne io ne tu.
 
Di conseguenza continuiamo a scrivere i nostri pensieri, ed in quanto solo pensieri e non scritture bibliche, ognuno ha il suo.
 
Shalom
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7755
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #925 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 07:41:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Era solo un consiglio. Se incominciamo a dare troppa corda alla fantasia rischiamo di farci del male. Appunto perché sono vecchio conosco centinaia di "voli pindarici" ascoltati qua e la, e che hanno creato anche del movimento nelle comunità, e che poi si sono rivelate infondate.
 
Tutto è possibile, ma atteniamoci alla realtà, il brutto arriverà, per ora almeno in Italia non siamo al peggio, ringraziamo il Signore.
 
Quello che dici è uno scenario possibile, consideriamolo tale, senza dargli più peso di quello che può avere.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 99
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #926 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 15:59:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.02.2020 alle ore 07:41:58, Marmar wrote:
Era solo un consiglio. Se incominciamo a dare troppa corda alla fantasia rischiamo di farci del male. Appunto perché sono vecchio conosco centinaia di "voli pindarici" ascoltati qua e la, e che hanno creato anche del movimento nelle comunità, e che poi si sono rivelate infondate.
 
Tutto è possibile, ma atteniamoci alla realtà, il brutto arriverà, per ora almeno in Italia non siamo al peggio, ringraziamo il Signore.
 
Quello che dici è uno scenario possibile, consideriamolo tale, senza dargli più peso di quello che può avere.

 
Pienamente d'accordo!
Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #927 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 19:22:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.02.2020 alle ore 07:41:58, Marmar wrote:
Era solo un consiglio. Se incominciamo a dare troppa corda alla fantasia rischiamo di farci del male. Appunto perché sono vecchio conosco centinaia di "voli pindarici" ascoltati qua e la, e che hanno creato anche del movimento nelle comunità, e che poi si sono rivelate infondate.
 
Tutto è possibile, ma atteniamoci alla realtà, il brutto arriverà, per ora almeno in Italia non siamo al peggio, ringraziamo il Signore.
 
Quello che dici è uno scenario possibile, consideriamolo tale, senza dargli più peso di quello che può avere.

 
vorrei dare una chiave di lettura al tuo commento.
 
Come facciamo ad attenerci alla realtà?
 
Chiamare realtà un avvenimento implica che l'evento si sia adempiuto ed abbia avuto concretezza.
 
Secondo questa logica dobbiamo accettare  le mie fantasie sul RFID dopo che lo abbiamo ricevuto. Questa è la realtà.
Non ti sembra che è tardi.
 
Se vogliamo fare un ragionamento meno fantasioso dobbiamo ritenere possibile tale scenario e nell'ambito delle concrete possibilità starne alla larga per evitare di aver accettato il marchio  ritenendolo fantascienza.
 
Questa è prudenza, non allarmismo e neanche fantasia.
 
Ovviamente non ho il potere legislativo che mi consente di vietare il microchip, ognuno è libero di scegliere chi adorare o dopotutto qui siamo su un forum ove si confrontano varie correnti di pensiero ed in questa ottica difendo il mio.
 
shalom
Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #928 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 19:34:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.02.2020 alle ore 15:59:59, Liuk wrote:

 
Pienamente d'accordo!

 
caro liuk,
 
premesso che ho già risposto a Marmar nel merito della tua condivisione, vorrei affrontare l'argomento su un piano logico/filosofico.
 
Ritenere una paventata possibilità semplicemente una fantasia perché non suffragata da prove oggettive o accadimenti non ancora verificatisi implica l'affermazione certa della negazione della "fantasia".
 
Mi spiego con una esemplificazione: se io dico che domani diluvia ovviamente è una mia fantasia non dimostrabile  fino a che non si sia verificato l'evento.
 
Ma se tu mi rispondi che non è vero che domani piove stai esternando una fantasia esattamente uguale alla mia ma di segno opposto perché come io non ho le prove che domani piove neanche tu hai le prove che domani non piove.
 
Conclusione: smentendo la mia fantasia tu ti comporti esattamente come me anche se in senso opposto.
 
La critica è costruttiva quando è propositiva. Negare un pensiero senza avere certezze che vanno nella direzione opposta non è risolutivo, inverte semplicemente i ruoli.
 
Spero di aver chiarito che è più utile da parte degli altri partecipanti esternare idee proprie piuttosto che negare le idee altrui.
 
Ovviamente tutto questo vale esclusivamente per le fantasie personali e non per la Parola di Dio.
 
shalom
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7755
Re: Il marchio della bestia  
« Rispondi #929 Data del Post: 21.02.2020 alle ore 21:31:01 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Siamo qui per chiacchierare, quindi ognuno può esternare ciò che vuole, ma il tuo esternare una possibilità diventa sempre più un allarme.
 
Scrivilo che è un tuo pensiero di un possibile scenario futuro, così come moltissimi altri ce ne possono essere.
 
Tu dici che il pensiero diverso dal tuo è qualcosa di antiscritturale poiché la scrittura avalla solo la tua interpretazione: le altre, oltre a non essere vere, costituiscono anche un problema per quelli che verranno a trovarsi in quei giorni, perché impreparati.
 
Chi, come me, pensa ad un rapimento entro i primi giorni dall'inizio della G.T. sa benissimo che non tutti quelli che frequentano chiese saranno rapiti. La parabola delle 10 vergini parla della metà, così come pure Gesù, nel suo discorso escatologico, parla di una che sarà presa ed una lasciata. Non c'è nessuna certezza che siamo tra i "fortunati", quindi bisogna essere sempre pronti al peggio: che sarà quasi certamente il martirio o la prigionia.
 
Il tuo insistere sul microchip, secondo me, non ha serie basi. Il fatto di essere inserito in una mano non è un requisito sufficiente per farlo ritenere con certezza il marchio. Se il mondo cambierà, e l'unico modo di far circolare la ricchezza, invece delle banconote, sarà qualcosa di diverso, questo non implica l'adorazione della bestia, Che è altro.
 
Per quanto riguarda il rapimento post-tribolazione, ho notato, tra i partecipanti allo studio su Apocalisse, alcune persone quasi terrorizzate anche solo dal titolo del libro, intendendo quella parola già spaventosa. Loro sperano di non dover assistere al ritorno di Cristo, perché si tratterebbe di un avvenimento terribile, che specialmente i credenti sperimenteranno sulla loro pelle.  
 
Secondo me le cose non stanno così, il nostro incontro con lui ci libererà da una situazione di grande pericolo, e quello sarà un giorno grandemente benedetto. Se non accadesse prima, quei pochissimi che resterebbero, non scamperebbero più a nulla, dato che ormai sarebbe tutto passato.
 
Quindi, esponi pure il tuo punto di vista, senza porlo come certezza; in fondo siamo qui per questo.
 
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Pagine: 1 ... 60 61 62 63 64  ...  67 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti