Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Attualità a confronto con la Bibbia
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Marmar)
   Gaza: quando si dice fame...
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 4 5 6 7 8  ...  18 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Gaza: quando si dice fame...  (letto 18756 volte)
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #75 Data del Post: 13.10.2010 alle ore 16:22:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Gaza Settembre 2010, il filmato ci mostra come le persone vi trascorrono la vita quotidiana.
 
http://www.youtube.com/watch?v=R1a6faeIZG4&feature=player_embedded
Loggato
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #76 Data del Post: 26.01.2011 alle ore 19:43:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

IdeaIo tra le soluzioni propostwe da più parti appoggio quella dello scioglimento dello stato di Israele e formazione di un unico stato federativo laico e socialista in cui fratelli Ebrei ed Arabi possano vivere in pace e fratellanza, cari fratelli e sorelle vi consiglio a proposito la lettura del libro  "Restiamo Umani " di Vittorio Arrigoni .
 
Loggato

Prometeo
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #77 Data del Post: 27.01.2011 alle ore 11:43:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sul vivere pacificamente O.K. ma lo Stato d'Israele non si tocca perché la Parola di Dio dice:
 
In quel giorno l'Eterno fece un patto con Abramo dicendo: «Io do alla tua discendenza questo paese, dal torrente d'Egitto al grande fiume, il fiume Eufrate ....  - Genesi 15:18
 
E stabilirò il mio patto fra me e te, e i tuoi discendenti dopo di te, di generazione in generazione; sarà un patto eterno, impegnandomi ad essere il DIO tuo e della tua discendenza dopo di te. - Genesi 17:7
 
Nota bene che c'è scritto: fra me e te, e i tuoi discendenti dopo di te, di generazione in generazione, quindi è per gli Ebrei.  
 
E a te, e alla tua discendenza dopo di te, darò il paese dove abiti come straniero: tutto il paese di Canaan, in proprietà per sempre; e sarò il loro DIO». - Genesi 17:8
 
E nota bene che c'è scritto: in proprietà per sempre!  
 
Dopo tante aggressioni contro gli Ebrei l'attuale territorio d'Israele è tornato a loro e il loro territorio appartiene a Dio e qualsiasi nazione che vorrà togliere ad Israele parte del territorio si troverà a confrontarsi col Suo Proprietario!  
 
E' meglio essere amici di Israele che nemici di Dio!
 
SHALOM  
« Ultima modifica: 27.01.2011 alle ore 11:45:48 by New » Loggato
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #78 Data del Post: 27.01.2011 alle ore 14:07:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@New: Io guardo le cose in modo laico e se vogliamo dirla tutta non tutta la teologia Cristiana e persino rabbini (vedasi i Nethureai Karta) è sulla medesima posizione che Israele possa mantenere l' attuale occupazione dei territori per diritto divino, per questo pur nutrendo un grande stima per il popolo ebraico e un interesse vesro la religione ebraica per me la soluzione rimane una soluzione di un unico stato laico federativo e socialista in cui fratelli Arabi ed Ebrei possano vivere in pace e prosperità  
Pur nella diversità  delle nostre posizioni grazie per il confronto  Ciao
Loggato

Prometeo
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #79 Data del Post: 27.01.2011 alle ore 15:03:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Papia 85,
la spettanza di quei teritori non dipende da quello che dicono gli uomini, ma da quello che è scritto sulla Bibbia.
Quei territori sono un dono di Dio e i Suoi doni sono irrevocabili:
 
perché i doni e la vocazione di Dio sono irrevocabili. - Romani 11:29
 
E Dio non ha ripudiato il suo popolo:
 
.... Dio ha forse ripudiato il suo popolo? No di certo! Perché anch'io sono israelita, della discendenza di Abraamo, della tribù di Beniamino.
Dio non ha ripudiato il suo popolo, che ha preconosciuto.
- Romani 11:1-2
 
SHALOM
Loggato
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #80 Data del Post: 27.01.2011 alle ore 16:43:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@New: Ti consiglio la lettura del libro "Restiamo umani" di Vittorio Arrigoni, per qunato riguarda  l' argomento tu ti appoggi  a "scritti sacri" che non tutti interpretano così,  io mi appoggio su una semplice considerazione, ogni popolo ha diritto di autodeterminarsi, dal Tibet passando per la Palestina  e il Sarahawi occidentale sino ai paesi baschi.
 
SHALOM
« Ultima modifica: 16.02.2011 alle ore 10:35:24 by Papia 85 » Loggato

Prometeo
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice libertà
« Rispondi #81 Data del Post: 15.04.2011 alle ore 18:47:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

In memoria di Vittorio Arrigoni, uomo di pace e libertà, senza reticenze  nel documentare la drammatica situazione della striscia di Gaza stretta tra la morsa dell' imperialismo Israeliano ed il governo teocratico e autoritario di Hamas , Gaza ........quando  si dice libertà
Loggato

Prometeo
ester2
Membro familiare
****



Cosi' dice il Signore:"Io onoro quelli che mi onorano"    1Sam.2-30

   
E-Mail

Posts: 2119
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #82 Data del Post: 16.04.2011 alle ore 08:41:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Certo, leggere post come quello sopra di prima mattina... mah!
 
Vittorio Arrigoni (per carità, mi ha fatto molta pena vederlo in quel modo) però "uomo di pace e libertà", non lo era manco per niente!  
Perchè un uomo di pace non fa del bene ad un popolo e del male ad un altro popolo(in questo caso Israele) facendo propaganda antisemita, chiamando gli ebrei topi di fogna, razza maledetta e sperando che sulle tavole degli ebrei arrivi presto il pesce radioattivo dal Giappone... queste non mi sembrano parole di un pacifista!
 
Arrigoni era una persona che aveva un forte odio per gli ebrei ed un amico di Hamas, che,lo ricordo, è un organizzazione terroristica; sono andata nella sua pagina di FB e me ne sono dovuta scappare.
Andateci anche voi, anche tu Papia e magari andate anche nel sito informazionecorretta a leggere il bellissimo articolo di Debora Fait dal titolo: A difendere Hamas si finisce assassinati da al Qaeda.
 
Restiamo umani,si.
Però solo con i Filistei, eh.. scusate, con i palestinesi, con Israele,invece, tutta la bontà sparisce.
 
Dio benedica, sostenga e fortifichi Israele e lo faccia trionfare sopra tutti i suoi nemici.
 
  
 
« Ultima modifica: 16.04.2011 alle ore 10:15:10 by ester2 » Loggato
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #83 Data del Post: 16.04.2011 alle ore 10:42:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Incollo parte delle ricerche che mi ha inviato una cara sorella:
 
... quando nel 1967 Israele riconquistò la West Bank (Giudea e Samaria) e la striscia di Gaza, prese diverse misure per migliorare la vita degli arabi che avevano vissuto sotto il dominio giordano (innovazioni agricole, apertura di nuove università e miglioramento della sanità). Oltre 100.000 arabi palestinesi trovarono lavoro in Israele con lo stesso salario dei lavoratori Ebrei.  
"Gli ospedali israeliani estendono aiuti umanitari ai Palestinesi della Striscia di Gaza e della West Bank. Questi sforzi sono continuati quando ogni altra cooperazione fra i palestinesi e gli israeliani si era bloccata durante la più recente Intifada" Ostetrica e ginecologa palestinese, Dr. Izzeldin Abuelaish35.
Non dimentichiamo che Israele ha fornito (e di fatto ancora fornisce) a Gaza oltre il 30% della sua energia elettrica GRATIS, nonostante gli arabi l’abbiano resa una roccaforte del terrorismo contro Israele lanciando, ininterrottamente da oltre due anni, razzi kassam contro città israeliane. Nessuno stato al mondo ha mai fatto cose simili verso i propri nemici dichiarati....
 
« Ultima modifica: 16.04.2011 alle ore 10:48:34 by New » Loggato
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #84 Data del Post: 16.04.2011 alle ore 11:01:02 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

@New; Io non stò ne con Israele e nè con Hamas e con chiunque altro  usa la legge e si serve del bastone e sugli altri ha pretese di padrone, sono per la soluzione uno stato due popoli , uno stato laico federale e socialista in cui fratelli Ebrei ed Arabi possano vivere in pace e prosperità sotto le insegne dell' umanità e della fratellanza , posizioni sostenuta da validi geopolitici fra cui anche lil valido scrittore Ebreo Iappe e altri Ebrei antisionisti , di Israele apprezzo molto il movimento socialista e collettivista dei Kibbutz , non esiste il bianco e il nero, il mondo è fatto di tanti colori e sfumature
Loggato

Prometeo
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7755
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #85 Data del Post: 16.04.2011 alle ore 13:28:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Se sarà volontà di Dio accadrà, sicuramente.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #86 Data del Post: 16.04.2011 alle ore 13:57:45 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Cari tutti,
abbiamo visto che moltissimi Ebrei sono rientrati in Israele com'era stato promesso dal Signore.
 
C'è infatti un piano per la diffusione del Vangelo nel mondo in cui sarà coinvolto Israele:
 
Infatti, se il loro rigetto è la riconciliazione del mondo, che sarà la loro riammissione, se non la vita dai morti? - Romani 11:15
 
Così dice l'Eterno degli eserciti: «In quei giorni dieci uomini di tutte le lingue delle nazioni afferreranno un Giudeo per il lembo della veste e diranno: "Noi vogliamo venire con voi perché abbiamo udito che DIO è con voi"». - Zaccaria 8:23
« Ultima modifica: 16.04.2011 alle ore 13:58:40 by New » Loggato
Il_Cigno
Membro familiare
****



Io sono la via, la verità e la vita.

   
E-Mail

Posts: 694
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #87 Data del Post: 17.04.2011 alle ore 09:18:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

new potresti chiedere alla sorella che ti ha passato quelle informazioni da dove le ha prese? vorrei leggere tutto l'articolo per renderlo noto a qualche amico che ancora pensa che quello che si legge su certi giornali corrisponde a verità assolute. Grazie.
Loggato

Egli renderà ancora il sorriso alla tua bocca, sulle tue labbra metterà canti d'esultanza.
(Giobbe 8:21)
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3947
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #88 Data del Post: 17.04.2011 alle ore 12:58:24 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

http://www.jewishcharityguide.co.uk
 
http://hitechgiving.org.il/
 
http://www.worldjewishrelief.org.uk
 
www.bsr.org
 
http://www.jewishworldreview.com/
« Ultima modifica: 17.04.2011 alle ore 13:00:40 by New » Loggato
Papia 85
Membro familiare
****





   


Posts: 371
Re: Gaza: quando si dice fame...
« Rispondi #89 Data del Post: 26.05.2011 alle ore 17:57:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Aderisco alla freedom flotilla in quanto figlia di ebrea passata per Auschwitz , bergen-belsen e come tale filopalestinese perchè contraria a tutte le sopraffazioni e i governi violenti  imperialisti  (Bice Parodi)
Ecco un esempio di Antisionismo[forma di lotta antiimperialista e antimilitarista rispetto alle politiche di Israele] che spesso viene volontariamente confuso con l' antisemitismo che in quanto tale va debellato e combattuto in quanto discriminazione su base razziale
Freedom flotilla "Stefano Chiarini"  
Restiamo umani Ciao
« Ultima modifica: 26.05.2011 alle ore 18:02:42 by Papia 85 » Loggato

Prometeo
Pagine: 1 ... 4 5 6 7 8  ...  18 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti