Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Vita di chiesa e cammino cristiano
   Proposte di realtà già esistenti, opportunità per i giovani e non solo
(Moderatore: saren)
   Al giudeo prima
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Al giudeo prima  (letto 1013 volte)
Lucco73
Osservatore
*



Io benedirò chi ti benedirà...

   
WWW   

Posts: 3
Al giudeo prima
« Data del Post: 16.11.2007 alle ore 16:21:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ciao a tutti!
Mi presento, sono Alessandro e mi occupo di un'associazione che sta operando da circa un anno in Italia per far conoscere un'opportunità nuova alla chiesa in Italia...la necessità di evangelizzare gli ebrei!
 
Il ministero è nato in Israele da Jacob Damkani e si chiama Tromba di Salvezza per Israele e organizza campagne evangelistiche di due/tre settimane in Israele...se volete saperne di più potete rispondere a questo topic.
 
Oltre che per far conoscere quest'opera mi piacerebbe iniziare una discussione con voi per sapere se qualcuno ha mai avuto occasione di parlare del vangelo e di Gesù ad ebrei qui in Italia e non solo (sempre che abbiate avuto occasione di conoscerne)...
 
Se si, come è andata? E' stato facile, difficile?
 
Shalom! E grazie per la possibilità di intervenire in questo forum, lo trovo molto interessante e utile!
 
Alessandro
Loggato

L'Eterno ti benedica e ti custodisca!
L'Eterno faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio!
L'Eterno rivolga il suo volto su di te e ti dia la pace!
Baruch_Haba
Osservatore
*



Baruch Haba B'Shem Adonai

   


Posts: 8
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #1 Data del Post: 25.01.2008 alle ore 11:59:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ciao Alessandro! Mi chiamo Michele e condivido con te un cuore per Israele. Ti racconto brevemente come sono arrivato a riconoscere di averlo, dato che per me è stata una vera sorpresa. Da circa un anno e mezzo mi sono trasferito in Germania per motivi di lavoro. Da quando ho lasciato l'Italia, ho vissuto un'esperienza "simile" a quella della conversione. Mi spiego meglio. Ad essere sincero, non ricordo di aver mai pregato per un cuore per Israele.  Vago Eppure nel corso del tempo, Dio mi ha guidato nella lettura della Parola e in preghiera a rendermi conto chi fosse veramente Yeshua e di quale ruolo avesse Israele nel piano della salvezza di Dio. Infine, mi sono ritrovato qui in Germania in una comunità che ospita una comunità di ebrei messianici e non ti puoi immaginare cosa questo abbia significato per me, appena arrivato. Insomma, da circa un anno e mezzo ho fatto una scelta di campo e mi sono messo a fianco di Israele, e quindi di Dio. Se vuoi, rispondi pure anche in privato. Shalom, Michele
Loggato
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW   

Posts: 15267
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #2 Data del Post: 25.01.2008 alle ore 13:36:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Evangelizzare gli ebrei...facile!
 
Amiamoli i quell'amore speciale che Dio ha messo dentro
il cuore di quelli che conoscono sul serio Gesu'...  
 
Ragazzi... l'odio per gli ebrei ha delle radici spirituali.
 
Sono sempre stati trattati ingiustamente... uccisi a milioni...  
eppure il mondo continua ad odiarli e a cercare
scuse per andar contro di loro.
 
Apriamo gli occhi! Triste
Loggato

l'AMORE edifica!
Zamira
Membro
***



Gesù è l'unica forza

   
E-Mail

Posts: 298
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #3 Data del Post: 25.01.2008 alle ore 19:21:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Sarei interessata sull'argomento, ce ne puoi parlare? PAce a tutti  Ciao
Loggato

E qualunque cosa chiederete nel nome mio la farò, affinchè il Padre sia glorificato nel Figlio. Se chiedete qualche cosa nel nome mio, io la farò. Giovanni 14:13-14

Lucco73
Osservatore
*



Io benedirò chi ti benedirà...

   
WWW   

Posts: 3
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #4 Data del Post: 27.01.2008 alle ore 10:11:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Shalom a tutti, aspettavo di ricevere qualche commento e finalmente è arrivato!  Risata
Beh, in tutto il mondo l'amore per Israele sta crescendo sempre di più e Dio sta operando in profondità nei cuori dei credenti! Nel secolo scorso abbiamo visto la rinascita dello stato di Israele, così come profetizzato nelle Scritture dell'Antico Testamento, ma questa è solo una faccia della medaglia...il secolo appena iniziato penso proprio che sarà quello che ci porterà a vedere l'adempimento delle profezie sul risveglio d'Israele e sulla loro scoperta del Messia! Avete mai notato come tutte le profezie sul ritorno del popolo di Dio in Israele è sempre affiancata alla promessa di Dio di dare loro un nuovo cuore, un nuovo spirito? Ezechiele, Geremia, Isaia, sono pieni di queste promesse!
 
E noi credenti abbiamo una grande responsabilità ed un grande mandato: provocare la gelosia d'Israele. La nostra chiamata a provocare la gelosia d'Israele è stata profetizzata in Deuteronomio 32:21 e poi riportata dall'apostolo Paolo in Romani 11:11. Ci siamo mai visti investiti da questa chiamata?
 
Beh, per me è stata un scoperta abbastanza recente e che ha radicalmente cambiato la mia vita! Ora sono in Israele e sto vivendo appieno questa missione con Tromba di Salvezza presso il centro di Gilgal. Gilgal è un hotel, situato a Tel Aviv, vicino alla spiaggia, in una zona strategica per l'evangelizzazione. E' dotato di 50 camere doppie e sarà operativo tutto l'anno. Lo scopo di Gilgal difatti, è quello di radunare i credenti dalle nazioni per andare nelle strade d'Israele a portare il messaggio della salvezza!
Le evangelizazioni inizieranno settimana prossima e continueranno senza sosta, 12 mesi all'anno. Le campagne iniziano ogni prima domenica del mese e dopo 4 giorni di insegnamento si comincia ad uscire nelle strade. Durante l'estate, quando i gruppi sono più numerosi, si fanno evangelizzazioni di massa (immaginate 50 persone da tutte le nazioni che cantano in ebraico e conversano con le persone tutti i giorni per due settimane), mentre durante gli altri mesi si esce in piccoli gruppi o a due a due.
 
Per chi volesse avere maggiori informazioni e desiderasse iscriversi alle campagne potete contattarmi ai seguenti recapiti, chiedendo di Alessandro:
 
Jacob Damkani, P.O. Box 8355, Jaffa 61082, Israel
Tel: +972-3-5181888
Email: trumpsal@netvision.net.il
Web: www.trumpetofsalvation.org
 
oppure rispondete semplicemente al post!  Occhiolino
 
Che Dio vi benedica abbondantemente!
 
Alessandro
 
Loggato

L'Eterno ti benedica e ti custodisca!
L'Eterno faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio!
L'Eterno rivolga il suo volto su di te e ti dia la pace!
linchen
Membro onorario
*****




Fin qui l'Eterno ci ha soccorsi! (9/9/2013)

   
WWW   

Posts: 15267
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #5 Data del Post: 27.01.2008 alle ore 14:44:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 27.01.2008 alle ore 10:11:58, Lucco73 wrote:

 
E noi credenti abbiamo una grande responsabilità ed un grande mandato: provocare la gelosia d'Israele. La nostra chiamata a provocare la gelosia d'Israele è stata profetizzata in Deuteronomio 32:21 e poi riportata dall'apostolo Paolo in Romani 11:11. Ci siamo mai visti investiti da questa chiamata?
 

 
E' un soggetto che a me interessa tantissimo e mi tengo informata per quanto e' possibile.
 
Ho alcune domande particolari.
State cercando di fare amicizie personali?
Credo ci sia un gran bisogno che i cristiani abbiano un atteggiamento umile e saggio verso gli ebrei.
 
Il cosiddetto "mondo cristiano" gliene ha combinate troppe a questo popolo particolare specialmente nel passato. (Se non altro mantenendo un colpevolissimo silenzio.)
Secondo me anche attualmente molti credenti non capiscono i veri termini dei
problemi che Israele anche come nazione sta  attraversando.
 
Potresti parlarci un po' su questo soggetto, Lucco? Sorriso
 
Grazie. Ciao
Loggato

l'AMORE edifica!
Zamira
Membro
***



Gesù è l'unica forza

   
E-Mail

Posts: 298
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #6 Data del Post: 27.01.2008 alle ore 17:37:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie, sei stato molto gentile. In realtà ho mandato il tutto a mia madre che vive in Germania, la quale anche lei ha sentito molto la chiamata per ISraele e sta cercande qualche associazione, o altro. Si era messa in contatto con un gruppo credo Eben Ezer, ma il rpoblema un pò è la lingua perchè per quanto parli abb. bene il tedesco, preferisce l'italiano!!! facci comunque sapere altro, per ora sto gironzolando per il sito che hai lasciato. Grazie e Dio ti benedica.
Loggato

E qualunque cosa chiederete nel nome mio la farò, affinchè il Padre sia glorificato nel Figlio. Se chiedete qualche cosa nel nome mio, io la farò. Giovanni 14:13-14

menoparole
Membro supporter
*****



La vita è bella! Con il Signore è meravigliosa!

   
E-Mail

Posts: 3769
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #7 Data del Post: 27.01.2008 alle ore 23:56:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Poco più di un anno fa ho scoperto che "Tromba di savezza per Israele", fondata da Jacob Damkani, un ebreo-messianico, è una delle poche associazioni che hanno veramente a cuore Israele, ritenendo infatti che senza Cristo per gli ebrei, come per i gentili, non c'è salvezza alcuna.
Partendo da questa constatazione inconfutabile, il fratello Jacob Damkani, organizza campagne di evangelizzazione nella sua Nazione 12 mesi su 12.
 
Non c'è più grande passione, più grande amore per Israele se non quello di desiderare e pregare per la salvezza dei suoi figli, cercando di far pervenire loro il messaggio di salvezza del Messia Gesù.
 
Se il nostro amore per gli ebrei dovesse esaurirsi soltanto in aiuti umanitari, in manifestazioni di affetto e di solidarietà, dimenticandoci di portare loro il Cristo, il Messia Salvatore per tutte le Nazioni, come cristiani avremmo certamente fallito; non avremmo fatto altro che accompagnare delle persone all'inferno dando loro soltanto un lecca-lecca di consolazione.
Questo ebreo-messianico, Jacob Damkani, ha le idee molto chiare in merito.
 
Questo il link di "Tromba di Salvezza per Israele":
www.trumpetofsalvation.org
 
Benedizioni! Amici
Loggato

Dio vuole che tutti gli uomini siano salvati. Buono! (I Tim. 2:3-4)
Lucco73
Osservatore
*



Io benedirò chi ti benedirà...

   
WWW   

Posts: 3
Re: Al giudeo prima
« Rispondi #8 Data del Post: 28.01.2008 alle ore 14:14:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 27.01.2008 alle ore 14:44:16, linchen wrote:

 
E' un soggetto che a me interessa tantissimo e mi tengo informata per quanto e' possibile.
 
Ho alcune domande particolari.
State cercando di fare amicizie personali?
Credo ci sia un gran bisogno che i cristiani abbiano un atteggiamento umile e saggio verso gli ebrei.
 
Il cosiddetto "mondo cristiano" gliene ha combinate troppe a questo popolo particolare specialmente nel passato. (Se non altro mantenendo un colpevolissimo silenzio.)
Secondo me anche attualmente molti credenti non capiscono i veri termini dei
problemi che Israele anche come nazione sta  attraversando.
 
Potresti parlarci un po' su questo soggetto, Lucco? Sorriso
 
Grazie. Ciao

 
Sono assolutamente d'accordo sul fatto che il mondo cristiano gliene abbia combinate di tutti i colori e questo è uno dei motivi principali per cui gli ebrei hanno diffcoltà a credere in Yeshua. Hanno l'idea che la fede in Gesù comporti l'abbandono totale delle loro tradizioni, delle loro feste, alla rinuncia allo shabbat e, di conseguenza ad accettare il nostro stile di vita "gentile" (festeggiare la domenica anziché il sabato, mangiare la carne di maiale, non indossare più le tzi tzit o il mantello per la preghiera, e tante altre cose della loro tradizione).  
 
Molti ebrei non hanno la minima idea che Yeshua è un ebreo, ha vissuto da ebreo osservante e, di conseguenza, ha vissuto sempre in accordo alla Torah (la Legge)...
 
Quindi quello che dovremmo fare è utilizzare la massima sensibilità, facendoli ragionare sulla Parola di Dio da un punto di vista ebraico, dal punto di vista delle profezie, dal punto di vista del Messia ebreo e non del Messia "gentile" dipinto dalla chiesa nei secoli. E dovremmo imparare a manifestare quell'amore che Dio sta mettendo nel cuore dei credenti di tutto il mondo verso di loro. Vi assicuro che le sole parole "Amo Israele e amo il Dio d'Israele" dette da un non ebreo, fanno letteralmente sciogliere il loro cuore...
 
Poi certamente in tutto questo c'è bisogno di allacciare delle relazioni personali di amicizia e di far si che comincino a conoscerci e a capire, tastando con mano, la differenza che c'è tra un cristiano nominale ed un vero cristiano che vive a fondo gli insegnamenti di Gesù...questo fa la differenza!
 
Shalom Linchen!
Loggato

L'Eterno ti benedica e ti custodisca!
L'Eterno faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio!
L'Eterno rivolga il suo volto su di te e ti dia la pace!
Pagine: 1  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti