I Forum di Evangelici.net (https://www.evangelici.net/cgi-bin/forum/YaBB.pl)
Benvenuti >> 4 chiacchiere tra amici >> Cosa ne pensate?
(Messaggio iniziato da: Leona il 16.01.2020 alle ore 10:20:31)

Titolo: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 16.01.2020 alle ore 10:20:31
Inizio questo topic in questa sezione tra il serio ed il faceto, per chiedervi come interpretate ciò che ho trovato su uno dei calendari che ho in casa:

" L'esperienza umana dell'amore, è sempre esperienza di amore malato" Massimo Recalcati (psicologo, psicanalista)

Capirei se avesse detto incompleto, ma malato? Perchè?? Forse perchè i suoi pazienti sono particolarmente sfortunati?


Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Virtuale il 17.01.2020 alle ore 21:06:34

on 01/16/20 alle ore 10:20:31, Leona wrote:
Inizio questo topic in questa sezione tra il serio ed il faceto, per chiedervi come interpretate ciò che ho trovato su uno dei calendari che ho in casa:

" L'esperienza umana dell'amore, è sempre esperienza di amore malato" Massimo Recalcati (psicologo, psicanalista)

Capirei se avesse detto incompleto, ma malato? Perchè?? Forse perchè i suoi pazienti sono particolarmente sfortunati?

...deformazione professionale...

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 18.01.2020 alle ore 12:51:43
Utilizzerò questo topic per una discussione amichevole, seria, ma leggera, come se ci trovassimo attorno ad un tavolo da cucina, sorseggiando un caffe.

In merito alla sodomia, in cui si sta discutendo in altri topics, ho cercato molto in questi giorni in internet per capire come tale atto viene giustificato da denominazioni cristiane liberali, poiché per me tale atto è profondamente contro le leggi che Dio ci ha date (non ripeterò i versetti già citati negli altri posts)

Ho trovato molti siti in cui si giustifica l’amore carnale tra uomini (fermiamoci a loro per il momento) come conseguenza del profondo sentimento tra due esseri. Non semplicemente un atto sessuale, ma - quando la coppia si ama e si rispetta ed intende vivere assieme per sempre – come atto di dedizione l’uno verso l’altro.

Ed allora ho fatto la seguente riflessione (a volte le mie cellule grigie sembra funzionino ancora):

-E se due esseri dello stesso sesso provassero l’uno per l’altro dei sentimenti di amicizia profonda, di rispetto, di simpatia e decidessero di vivere assieme senza fare sesso, ma semplicemente curandosi l’uno dell’altro, sarebbero considerati omosessuali? Perché finalmente è soltanto il raggiungimento del piacere che viene condannato nella sodomia, non il provare amore per un'altra persona delle stesso sesso, almeno così mi sembra.

Orsù, ditemi cosa ne pensate…. Tom, ti prego entra con leggerezza…..





Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Virtuale il 18.01.2020 alle ore 13:46:54

on 01/18/20 alle ore 12:51:43, Leona wrote:
Utilizzerò questo topic per una discussione amichevole, seria, ma leggera, come se ci trovassimo attorno ad un tavolo da cucina, sorseggiando un caffe.

In merito alla sodomia, in cui si sta discutendo in altri topics, ho cercato molto in questi giorni in internet per capire come tale atto viene giustificato da denominazioni cristiane liberali, poiché per me tale atto è profondamente contro le leggi che Dio ci ha date (non ripeterò i versetti già citati negli altri posts)

Ho trovato molti siti in cui si giustifica l’amore carnale tra uomini (fermiamoci a loro per il momento) come conseguenza del profondo sentimento tra due esseri. Non semplicemente un atto sessuale, ma - quando la coppia si ama e si rispetta ed intende vivere assieme per sempre – come atto di dedizione l’uno verso l’altro.

Ed allora ho fatto la seguente riflessione (a volte le mie cellule grigie sembra funzionino ancora):

-E se due esseri dello stesso sesso provassero l’uno per l’altro dei sentimenti di amicizia profonda, di rispetto, di simpatia e decidessero di vivere assieme senza fare sesso, ma semplicemente curandosi l’uno dell’altro, sarebbero considerati omosessuali? Perché finalmente è soltanto il raggiungimento del piacere che viene condannato nella sodomia, non il provare amore per un'altra persona delle stesso sesso, almeno così mi sembra.

...a me piace sorseggiare il cappuccino...

...anche Jonatan provava un profondo amore oer Davide....la loro amicizia era grandissima.

Secondo me quelli dello stesso sesso possono benissimo vivere nella stessa casa...non c`è niente di male...purché non abbiano relazioni sessuali.
È così bello avere un`amicizia amorevole e pura in cui ti intendi bene on l`altro e che vi capite e vi curate e condividete le cose e ridete insieme....

Penso che è il Signore che ha voluto che Jonatan e David fossero così uniti....è un buon dono.   :incontro:

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di principessa75 il 18.01.2020 alle ore 13:47:10

on 01/18/20 alle ore 12:51:43, Leona wrote:
Utilizzerò questo topic per una discussione amichevole, seria, ma leggera, come se ci trovassimo attorno ad un tavolo da cucina, sorseggiando un caffe.

In merito alla sodomia, in cui si sta discutendo in altri topics, ho cercato molto in questi giorni in internet per capire come tale atto viene giustificato da denominazioni cristiane liberali, poiché per me tale atto è profondamente contro le leggi che Dio ci ha date (non ripeterò i versetti già citati negli altri posts)

Ho trovato molti siti in cui si giustifica l’amore carnale tra uomini (fermiamoci a loro per il momento) come conseguenza del profondo sentimento tra due esseri. Non semplicemente un atto sessuale, ma - quando la coppia si ama e si rispetta ed intende vivere assieme per sempre – come atto di dedizione l’uno verso l’altro.

Ed allora ho fatto la seguente riflessione (a volte le mie cellule grigie sembra funzionino ancora):

-E se due esseri dello stesso sesso provassero l’uno per l’altro dei sentimenti di amicizia profonda, di rispetto, di simpatia e decidessero di vivere assieme senza fare sesso, ma semplicemente curandosi l’uno dell’altro, sarebbero considerati omosessuali? Perché finalmente è soltanto il raggiungimento del piacere che viene condannato nella sodomia, non il provare amore per un'altra persona delle stesso sesso, almeno così mi sembra.

Orsù, ditemi cosa ne pensate…. Tom, ti prego entra con leggerezza…..

per me non lo sono se non fanno sesso

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Rossella il 18.01.2020 alle ore 14:12:04
Si direbbe che attualmente ci stiamo dimenticando che non esistono soltanto l'innamoramento e il sesso ma anche l'amicizia e l'affetto, sia fra persone dello stesso sesso ma anche fra uomo e donna, e che questo è un bellisimo sentimento nel quale non c'è nulla di male, anzi.
Oltre alla toccante vicenda di Davide e Gionatan, vediamo chiaramente che anche Gesù aveva una maggiore amicizia con alcuni discepoli.
Abramo è persino stato definito "amico" di Dio! (ma vi rendete conto, che  privilegio!).

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 18.01.2020 alle ore 16:10:02
Dai che la macchinetta del caffe è di nuovo pronta e vi sto aspettando…..

Ok, ora faccio una domanda un po’ provocatoria: e se nella chiesa di ognuno di noi si presentassero due persone con caratteristiche estetiche che non lasciano dubbi, come li accoglieremmo?

Come pensate si comporterebbero con loro i credenti presenti al culto, noi compresi?

(Mi piace cercare di applicare gli insegnamenti del Vangelo nella mia vita di tutti i giorni, perciò cerco di anticipare le mie reazioni alle diverse situazioni difficili che posso incontrare).

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Virtuale il 18.01.2020 alle ore 23:44:26

on 01/18/20 alle ore 16:10:02, Leona wrote:
Ok, ora faccio una domanda un po’ provocatoria: e se nella chiesa di ognuno di noi si presentassero due persone con caratteristiche estetiche che non lasciano dubbi, come li accoglieremmo?

Come pensate si comporterebbero con loro i credenti presenti al culto, noi compresi?

...una volta al culto una coppia di lesbiche era seduta dietro di me....e per qualche volta le ho riviste...non ho mai dato loro relazione...non sono riuscita a fare altrimenti.

Secondo me essere omosessuali e lesbiche è una ribellione mista a sofferenza e rabbia.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Rossella il 19.01.2020 alle ore 01:03:30

on 01/18/20 alle ore 16:10:02, Leona wrote:
Ok, ora faccio una domanda un po’ provocatoria: e se nella chiesa di ognuno di noi si presentassero due persone con caratteristiche estetiche che non lasciano dubbi, come li accoglieremmo?

Credo che io mi comporterei, con l'aiuto del Signore, in questo modo:  All'inizio farei conto di non vedere e di non capire e le tratterei con il rispetto che è dovuto a qualsiasi essere umano. Se poi si arrivasse a una maggiore confidenza e vedessi che hanno un interesse per il Vangelo, con tatto cercherei di far loro capire che la  loro condotta non è assolutamente accettabile se vogliono obbedire alle direttive di vita che il Signore ci ha dato. Non penso che sia utile (e ai tempi d'oggi è anche pericoloso) saltare addosso ad un omosessuale che non ha nessun interesse a cambiar vita gridandogli la verità, perché anche per la verità ci vuole il momento opportuno. Opinione mia personale.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 19.01.2020 alle ore 18:06:18
Cara Rossella, concordo con la tua opinione.

Da qualche anno, nella mia cerchia di parenti alla lontana, c'è stato il classico "coming out", credo si dica così e da allora prego per questa persona ma non ho mai avuto il coraggio di affrontarla e dirgli che il suo comportamento è un abominio agli occhi di Dio e di questo mi sento molto in colpa.  Mi giustifico dicendomi che è adulto ed è cresciuto in una famiglia religiosa, perciò è responsabile del suo comportamento davanti a Dio.

Certamente sa qual'è la mia opinione in merito e per questo quando ci incontriamo tra noi c'è molto disagio, ma spero che sorga il momento opportuno in cui io avrò il coraggio di affrontarlo e lui il cuore aperto per ascoltare la parola di Dio.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 01.02.2020 alle ore 12:47:39
Oggi su notizie@evangelici - Guida alla settimana - ci sono due articoli intressanti su papa Francesco oltre ad altri degni di nota.
Se fossi capace, farei copia-incolla così potremmo discuterne.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di tom_anad il 18.02.2020 alle ore 21:44:13

on 01/19/20 alle ore 01:03:30, Rossella wrote:
Credo che io mi comporterei, con l'aiuto del Signore, in questo modo:  All'inizio farei conto di non vedere e di non capire e le tratterei con il rispetto che è dovuto a qualsiasi essere umano. Se poi si arrivasse a una maggiore confidenza e vedessi che hanno un interesse per il Vangelo, con tatto cercherei di far loro capire che la  loro condotta non è assolutamente accettabile se vogliono obbedire alle direttive di vita che il Signore ci ha dato. Non penso che sia utile (e ai tempi d'oggi è anche pericoloso) saltare addosso ad un omosessuale che non ha nessun interesse a cambiar vita gridandogli la verità, perché anche per la verità ci vuole il momento opportuno. Opinione mia personale.


1Corinzi 5:11
ma quel che vi ho scritto è di non mischiarvi con chi, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, un avaro, un idolatra, un oltraggiatore, un ubriacone, un ladro; con quelli non dovete neppure mangiare.


Paolo ci ricorda come comportarci con chi frequenta una sala di culto e "dovrebbe" essere fratello.
Questo dice la parola di Dio.

La bibbia è piena di esempi nei quali i  peggiori peccatori quando hanno accettato Gesù hanno abbandonato la loro condizione di peccato.

Se due uomini o due donne si convertono veramente saranno loro stessi ad abbandonare il peccato e se non lo fanno significa che non sono veramente convertiti.
Li riconoscerete dai frutti......

shalom

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Marmar il 18.02.2020 alle ore 23:44:12
Concordo con tom_anad. Trascorso un periodo di "acclimatamento" se non si vedono frutti la cosa non dovrebbe andare oltre, ma anche questo è un mio pensiero, nella comunità siamo molti ed il sentimento comune dovrebbe essere importante.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Sirio il 21.02.2020 alle ore 09:37:04
" L'esperienza umana dell'amore, è sempre esperienza di amore malato" Massimo Recalcati (psicologo, psicanalista)

Capirei se avesse detto incompleto, ma malato? Perchè?? Forse perchè i suoi pazienti sono particolarmente sfortunati?

Mi chiedo .. se l'avessi detto io .. ok ci poteva stare , giudicto come un pazzo .. ma da un/a psicolog* non credo , altrimenti della Vita non ha MAI capito nulla .
L'amore fa dell'essere umano la sua completezza , e' il sentimento piu' profondo che possa " colpire " .. Mi chiedo il perchè si arrivi a questi termini che ( IO ) giudico di mbasso valore UMANO

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Virtuale il 22.02.2020 alle ore 10:05:13

on 02/21/20 alle ore 09:37:04, Sirio wrote:
" L'esperienza umana dell'amore, è sempre esperienza di amore malato" Massimo Recalcati (psicologo, psicanalista)

Capirei se avesse detto incompleto, ma malato? Perchè?? Forse perchè i suoi pazienti sono particolarmente sfortunati?

Mi chiedo .. se l'avessi detto io .. ok ci poteva stare , giudicto come un pazzo .. ma da un/a psicolog* non credo , altrimenti della Vita non ha MAI capito nulla .
L'amore fa dell'essere umano la sua completezza , e' il sentimento piu' profondo che possa " colpire " .. Mi chiedo il perchè si arrivi a questi termini che ( IO ) giudico di mbasso valore UMANO

Gesù è venuto per i malati.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 22.02.2020 alle ore 12:26:56
Hai assolutamente ragione Virtuale. Gesù è venuto per i malati.

Tuttavia rileggendo la frase in questione, mi domando se il nostro amico psicoterapeuta non intendesse che l'amore umano è sempre malato poichè noi esseri umani siamo incompleti ed a volte non sembriamo essere in ottima salute mentale.

E che è soltanto l'amore di Dio che è perfetto. Mah! Sarebbe da leggere il suo libro dove parla di questo. Magari ci potrebbe stupire.


Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Virtuale il 22.02.2020 alle ore 20:08:15

on 02/22/20 alle ore 12:26:56, Leona wrote:
Hai assolutamente ragione Virtuale. Gesù è venuto per i malati.

Tuttavia rileggendo la frase in questione, mi domando se il nostro amico psicoterapeuta non intendesse che l'amore umano è sempre malato poichè noi esseri umani siamo incompleti ed a volte non sembriamo essere in ottima salute mentale.

E che è soltanto l'amore di Dio che è perfetto. Mah! Sarebbe da leggere il suo libro dove parla di questo. Magari ci potrebbe stupire.

...noi non possiamo leggere nei cuori e nei pensieri altrui come fa Gesù, per cui ci limitiamo a fare come ci viene.

Titolo: Re: Cosa ne pensate?
Post di Leona il 27.02.2020 alle ore 11:07:45
Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascolati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancora prima che gliele chiediate (Mt 6, 5-8)

Dunque, al riparo da ogni sguardo, in intimità con sé stessi e con Dio, senza esibire la propria perfezione morale. In casa propria, anzi in camera propria – senza ovviamente rinunciare alla lettura pubblica dei testi sacri. Ma “nel segreto” si prega senza troppe parole, senza lunghe litanie, senza verbosità, piuttosto come una sorta di meditazione per centrare l’essenza del pensiero. E anche senza chiedere troppo. Perché “Il Padre sa”; ma anche, possiamo aggiungere noi, perché forse “ottenere” non è il senso ultimo del pregare.

Nonostante queste precise indicazioni, la chiesa ha fatto poi tutto il contrario. (G. Caramore)

Anche il mio predicatore preferito Martin Lloyd Jones, sottolinea che prima di ogni richiesta a Dio, dobbiamo metterci umilmente in ginocchio davanti a Lui, glorificarlo e rendergli grazie e lasciare che la sua gloria ci inondi.



Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board