Progetto Archippo Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Benvenuti
   4 chiacchiere tra amici
(Moderatori: saren, andreiu)
   L'angolo del buongustaio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 44 45 46 47 48  ...  50 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'angolo del buongustaio  (letto 53358 volte)
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #675 Data del Post: 23.02.2010 alle ore 16:54:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Un piatto si dice flambé quando viene cosparso di liquore a cui si dà fuoco, (di solito al momento di servirlo in tavola).
 Le banane e l’ananas sono tra i frutti che più si prestano a questo metodo.
 Il rum lascerà il suo aroma ma il dolce sarà privo di alcol,
 quindi adatto anche ai bambini.  
E per la gioia degli intolleranti, si tratta di un dessert assolutamente privo di glutine!

 

 Banane flambé


 
Fare sciogliere 60 grammi di burro a bagnomaria, unirvi 60 grammi di zucchero integrale di canna e 1 cucchiaio di succo di limone.
 Scaldare la salsa sul fuoco, mescolando frequentemente per 5 minuti o fino a quando le bolle non iniziano a salire in superficie delle bolle.  
Aggiungere 4 banane mature tagliate a metà per il lungo, bagnandole da tutti i lati.  
Tenere sul fuoco per 1 minuto. A parte fare scaldare 60 ml di rum su un fuoco molto basso, senza farlo bollire, e versarlo sulle banane.
 
 Facendo molta attenzione, dare fuoco al piatto ( non alla casa )usando un fiammifero molto lungo.  
 
 Poi togliere la padella dal fuoco e spegnere la fiamma
Trasferire delicatamente le banane nei piatti di portata, versare la salsina rimasta e servire subito.
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #676 Data del Post: 10.03.2010 alle ore 10:30:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Girelle biscottate
Dopo una lunga assenza , oggi torno  con qualche ricetta!  Ecco subito una ricetta dolce provata durante la permanenza in casa per la convalescenza !
biscotti a forma di girella bi-gusto, riso e cacao!
 
Ingredienti per l'impasto bianco:
 
    * 150 g di farina di riso
    * 100 g di farina 00
    * 80 g di zucchero
    * 40 g di strutto
    * 1 uovo
    * mezza bustina di lievito per dolci
    * latte quanto basta per impastare  
 
Ingredienti per l'impasto nero:
 
    * 200 g di farina 00
    * 50 g di cacao
    * 80 g di zucchero
    * 40 g di strutto
    * 1 uovo
    * mezza bustina di lievito per dolci
    * latte quanto basta per impastare  

 
Procedimento: Lavorare i due impasti in due ciotole separate, amalgamando velocemente con le mani tutti gli ingredienti, fino ad ottenere due composti lisci ed omogenei. Stendere l'impasto bianco e quello nero con il mattarello, sovrapporre le due sfoglie e arrotolarle. Con un coltello a lama liscia, tagliare il salame a rondelle che andranno disposte su una teglia precedentemente rivestita di carta forno. Infornare a 150° per circa mezz'ora. Sono ottimi da gustare insieme ad una fumante tazza di cioccolata calda!  
Bacio Buon appetito!
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #677 Data del Post: 16.03.2010 alle ore 18:35:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Crispelle di riso(ricetta catanese)
 

Per 16 crispelle:
 
g. 200 di riso
g. 100 di farina 00
Latte l 0,3
Acqua l 0,3
Scorzettad'arancia 1
Vaniglia
Cannella
Sale e zucchero per il riso: 1 pizzico
Lievito di birra g. 20
Strutto per friggere (eventualmente olio di semi)
Miele di zagara g 150
Zucchero a velo
 
Preparazione:
 
Portare a bollore il latte con la cannella (un pezzetto di stecca) e la vaniglia (un pezzetto di baccello).  
Aggiungere il sale e lo zucchero quindi versarvi il riso.
 Appena il latte si asciuga, aggiungere l'acqua calda come fosse un risotto.
 Fare stracuocere (ci vorrà una mezz'ora).  
Togliere cannella e vaniglia. Lasciare intiepidire il riso.
 Aggiungere a questo punto la farina, la buccia grattugiata dell'arancia, ed il lievito sciolto in un po' di acqua tiepida.  
Impastare per bene e lasciare lievitare per un paio di ore.
 
Occorre ottenere un impasto soffice ma facilmente lavorabile.
 
Far scaldare lo strutto (160° - 163°) e immergervi le crispelle a cui sarà stata data forma di cilindro  
Far friggere sino a doratura.  
Il fuoco deve rimanere dolce, altrimenti l'interno delle crispelle rimane troppo umido. Far asciugare su salviettine di carta assorbente.
A parte far scaldare il miele con l'aggiunta di un po' di acqua. Versare il miele caldo sulle crispelle e spolverare con zucchero a velo.
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #678 Data del Post: 17.03.2010 alle ore 07:15:38 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Buono!questi li fà sempre la mia mamma che è bravissima in cucina! Bacio
 
MEZZANELLI LARDIATI
 

 
Ingredienti:
 
350g mezzanelli,
 100g pancetta,
 50g lardo,  
150g pomodorini,
 40g pecorino,
 1 spicchio d'aglio,  
qualche cipolla,
 basilico, sale e pepe.
 

preparazione:

 
Tagliate la pancetta e l'aglio. Cuocete a fuoco lento le cipolle con il lardo, aggiungete la pancetta e l'aglio e quando il tutto è diventato come una crema aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e cuocete. Bollite la pasta e scolatela quando non è ancora ben cotta. Versatela nella salsa. Completate con il basilico, il pepe ed il pecorino. Servite caldo.
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
enzo
Membro familiare
****




"Ti amo, Signore, mia forza"  Salmo 17:2

   
WWW    E-Mail

Posts: 607
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #679 Data del Post: 17.03.2010 alle ore 11:57:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.03.2010 alle ore 07:15:38, enny.b wrote:
Buono!questi li fà sempre la mia mamma che è bravissima in cucina! Bacio
 
MEZZANELLI LARDIATI
 

 
Ingredienti:
 
350g mezzanelli,
 100g pancetta,
 50g lardo,  
150g pomodorini,
 40g pecorino,
 1 spicchio d'aglio,  
qualche cipolla,
 basilico, sale e pepe.
 

preparazione:

 
Tagliate la pancetta e l'aglio. Cuocete a fuoco lento le cipolle con il lardo, aggiungete la pancetta e l'aglio e quando il tutto è diventato come una crema aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi e cuocete. Bollite la pasta e scolatela quando non è ancora ben cotta. Versatela nella salsa. Completate con il basilico, il pepe ed il pecorino. Servite caldo.

 
Loggato

Ma quanti sperano nel Signore riacquistano forza,
mettono ali come aquile, corrono senza affannarsi,
camminano senza stancarsi. (Isaia 40:31)
pinuccia
Membro familiare
****




Dio è amore

   


Posts: 5410
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #680 Data del Post: 24.03.2010 alle ore 08:43:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

una ricetta x usare ilsedano di Sonia:
 
sedano ,(usare anche le foglie)
peperoni ,porri, cipolla,  
patate, zucchine,
olio exsta v.  
pan grattato ,emmental o fior di latte
 
preparazione
 
tagliare tutto a pezzi  
mischiare con olio
un pizzico di sale  
 
mettere in una pirofila  
 
insieme al formaggio  
cospargere di pan grattato  
e infornare x 20 minuti
 
Loggato

L'amore è paziente, è benigno, l'amore non invidia, non si mette in mostra non si gonfia, non sospetta il male!!
ketty
Membro familiare
****




siate sempre allegri Tessalonicesi 5:16

   
E-Mail

Posts: 5163
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #681 Data del Post: 24.03.2010 alle ore 20:05:36 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

una ricettina gustosa e leggera Idea
 
Insalata di arance e finocchi
 
Ingredienti per due persone:
due arance di sicilia
un piccolo finocchio tondo
olio di oliva
sale e pepe
 
Sbucciare e tagliare a vivo gli spicchi di arancia.  
Privare il finocchio delle foglie più grosse,
 tagliare in spicchi sottili.  
 
Disporre il tutto su un piatto da portata alternando arance e finocchi.
 Condire con olio, sale e pepe.  
 

 
un metodo per mangiare la frutta diversamente Occhiolino
Loggato

Gesù disse..Io verrò e lo guarirò. Matteo 8:7
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #682 Data del Post: 26.03.2010 alle ore 14:31:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Carciofi ripieni alla siciliana

 
  Ingredienti e dosi per 4 persone
 
    * 4 carciofi grandi  
    * Mollica di pane  
    * 3 acciughe dissalate  
    * 1 ciuffo di prezzemolo  
    * 2 spicchi di aglio  
    * Pinoli  
    * Formaggio pecorino grattugiato  
    * Vino bianco o salsa di pomodoro allungata con acqua
    * Olio d'oliva extra-vergine  
    * Sale  
    * Pepe  
 
Preparazione
 
Preparare 1 composto con mollica di pane, acciughe, un trito d'aglio e prezzemolo, pinoli, pecorino, sale, pepe.
riempire i carciofi mondati precedentemente e adagiarli in una pirofila coperti per 3/4 di vino o di 3/ di salsetta di pomodoro allungata  
Irrorare con olio e infornare a 190 gradi.
 
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
alle
Admin
*****




"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31

   


Posts: 17739
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #683 Data del Post: 30.04.2010 alle ore 19:24:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

In poco tempo un’ottima
 
Ratatouille alla provenzale
 
Dosi per 6 persone, come contorno:
 
2 sacchetti da 450 g di verdure miste surgelate  
(melanzane, zucchine, peperoni anche grigliatl)  
2 cipolle rosse  
1 spicchio di aglio  
2 lattine di pomodori piccoli pelati  
12 foglie di basilico fresco  
4 rametti di timo  
1 foglia di alloro
sale, pepe olio di oliva
 
Fate rosolare le verdure con un po' di olio, lo spicchio d'aglio e le cipolle tagliate a tocchetti,  
quindi aggiungete gli odori e il pomodoro e fate cuocere per circa 20 minuti.  
Salate e pepate a piacere.
Servite tiepido come contorno oppure per condire un piatto di pasta (consiglio: penne!).
 
Un vero tripudio di verdure, cotte nel modo più salubre (stufate).
Un apporto importante di pomodoro, che contiene licopene.
Uso delle erbe aromatiche che contengono sostanze utili nella prevenzione dei tumori (acido ursolico, acido perillico, timololo).
La versione con la pasta costituisce un primo piatto ricco e nutriente.

Loggato

" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente ".
(Gesù, in Matteo 28:20)
alle
Admin
*****




"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31

   


Posts: 17739
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #684 Data del Post: 06.05.2010 alle ore 21:14:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


La torta “Saludel”  
alle carote e caffè

 
dosi per 9 persone
 
200 g di carote grattugiate (anche già pronte)  
200 g di mandorle pelate (o in polvere)  
190 g di zucchero semolato più un cucchiaio  
60 g di fecola 40 g di farina integrale  
5 uova  
4 bustine di caffè liofilizzato (normale o decaffeinato)
zucchero a velo  
sale un pizzichino
 
 

 
Tritate le mandorle con un cucchiaio di zucchero (o usate le mandorle in polvere).  
 
Separate albumi e tuorli, montate con lo sbattitore elettrico i tuorli con 100 g di zucchero.
 
Unite le carote grattugiate, le bustine di caffè, la fecola, la farina e le mandorle tritate.
 
Montate a neve gli albumi (con un pizzico di sale), unite lentamente i 90 g di zucchero rimanenti ai bianchi montati fino a ottenere una spuma molto solida.  
Mescolatela al composto con movimenti lenti e circolari.
 
Distendete un foglio di carta da forno su una teglia di 26 centimetri di diametro e versatevi l'impasto.  
 
Infamate a 185°C per un'ora (controllando la cottura con uno stecchino). Servite la torta polverizzata con zucchero a velo.  
 
Vantaggiiiiiii!!!
Le carote contengono betacarotene, precursore della vitamina A e potente antiossidante.
La farina integrale, le mandorle e le carote apportano fibre.
La torta è dolce nonostante si usi poco zucchero raffinato, che è spesso un elemento sconsigliabile.

 
P.S. la torta si chiama “Saludel” perché è sal-utare e del-iziosa.
 
.
 
« Ultima modifica: 06.05.2010 alle ore 21:53:24 by alle » Loggato

" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente ".
(Gesù, in Matteo 28:20)
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #685 Data del Post: 19.05.2010 alle ore 12:22:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
ARAGOSTA ALLO CHAMPAGNE Occhiolino
 
Ingredienti
 
    * Aragosta
 4 da 300 g l'una
    * Champagne
 200 ml
    * Funghi
 Champignon 100 g
    * Panna liquida 1/2 litro
 
    * Pepe
 una spolverata
    * Prezzemolo tritato 2 cucchiai
    * Tartufi
 50 g
    * Riso pilaf
 300 g
 
la cottura delle aragoste:  
gettate le quattro aragoste in acqua bollente salata e, dopo cinque minuti, scolatele.
 
Dividetele a metà per il lungo, eliminate il budellino, togliete dalla testa l’eventuale sacchetta sabbiosa e conservate invece la parte gialla cremosa e, se ci sono, le uova.
 
A questo punto staccate la polpa dal guscio senza romperla, e riadagiatela all’interno.
Mettete in una padella le aragoste tagliate a metà con un filo d’olio a fuoco vivo e bagnatele con lo champagne.(o anche con  lo spumante Sorridente )
Aggiungete gli champignon ben puliti e tagliati, quindi aggiungete una spolverata di pepe e aggiustate di sale.
Fate ridurre lo champagne di metà e bagnate il tutto con la panna liquida, quindi mettete in forno preriscaldato a 220° per 10 minuti.
Togliete dal forno e cospargete la vostra aragosta con il tartufo tagliato finemente alla julienne.
Spolverate il tutto con il prezzemolo tritato, ed ecco pronta l’aragosta allo champagne.
Intanto, mentre l’aragosta cuoce, occupatevi della preparazione del riso pilaf
 

 
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #686 Data del Post: 20.05.2010 alle ore 14:16:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


tiramisù alle fragole


 
500 grammi mascarpone
5 uova
5 cucchiai di zucchero
250 grammi fragole
mezza scatola circa di pavesini  
latte q.b.
un po' di sciroppo di fragole
separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve
ai tuorli unire lo zucchero, montare e aggiungere il mascarpone.
Aggiungere gli albumi,e amalgamare il tutto
 
preparare la bagna per i biscotti(pavesini o savoiardi a scelta)che consiste in latte intero con sciroppo di fragole.
creare uno strato di biscotti intinti nella bagna e cospargere di  fragole a pezzettini, cospargere di crema di mascarpone a ricoprire tutto
procedere a strati.
Per ultimo potete guarnire con altre fragole

 
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #687 Data del Post: 10.06.2010 alle ore 15:42:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica



E DALLE CILIEGIE DI ALLE ECCOVI UNA RICETTINA FACILE FACILE E FRESCA!

 
SORBETTO ALLE CILIEGIE e SPUMANTE

Difficoltà  
  *
Preparazione  
10 minuti
Riposo  
3 ore
Calorie a porzione  
103
 
Ingredienti:
 
    * ciliegie 500 g
    * albume 1
    * spumante 2 bicchieri (200 ml)  
 
1-Preparare le ciliegie
 
Lavate le ciliegie. Togliete il picciolo alle ciliegie e tagliate ogni ciliegia a pezzetti, togliendo il nocciolo. Mettetele nel frullatore e riducetele in purea. Aggiungete lo spumante e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
 
2-Incorporare l'albume
 
Mettete il composto di ciliegie e spumante in freezer 2 ore, mescolandolo ogni tanto con un cucchiaio di legno. Il composto deve gelare senza diventare completamente duro. Togliete dal frigorifero il composto e lavoratelo con un cucchiaio (5 minuti) o con la frusta elettrica (2 minuti). Deve ammorbidirsi, ma non diventare liquido. Sbattete l'albume a neve fermissima con la frusta a mano (10 minuti) o elettrica (5 minuti). Incorporate l'albume al composto di ciliegie e mettete in freezer ancora 1 ora. Servite.
 
Buon appetito.  Bacino Ciao
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #688 Data del Post: 04.07.2010 alle ore 20:33:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

KROSTATA ALLA FRUTTA CON BASE ALLA RICOTTA E CREMA AL SUCCO DI FRUTTA  
 
Ingredienti (tenete conto che con queste quantità ho fatto due grosse crostate a forma di fiore):
 
per la base:
 250 gr di ricotta
 1 bicchiere li latte
 1 uovo
 1/3 di bicchiere di olio
 150 or di zucchero
 700 gr di farina
 1 bustina di lievito
 vanillina  
 
per la crema:
 400 ml di succo di frutta a scelta
 3 tuorli
 3 cucchiai di fecola setacciata
 100 gr di zucchero  
 frutta fresca o sciroppata mista
(2 fogli di gelatina sciolti in poca acqua bollente per la copertura (va naturalmente bene anche il tortagel)
 
Preparare la base: lavorare l’uovo con lo zucchero, unire il latte, l’olio e la ricotta setacciata. Incorporare la vanillina e la farina setacciata con il lievito. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno ben infarinati e rivestire una tortiera imburrata ed infarinata (a cerchio apribile oppure una di quelle basse per crostata). Io ho tagliato una specie di margherita e hofatto dei bordi rialzati con un rotolino di pasta. Cuocere a 170° fino a leggera doratura (mezz’oretta scarsa).
Nel frattempo preparare la crema: lavorare con la frusta a mano i tuorli con lo zucchero, unire la fecola ed amalgamare. Aggiungere infine il succo di frutta e mettere a cuocere su fuoco medio, mescolando spesso fino bollore. Lasciare bollire mescolando per circa 5 minuti, fino a che la crema si addenserà. Lasciare raffreddare.
Disporre la base sul piatto da portarta e farcirla con la crema e la frutta fresca o sciroppata. Ricoprirla con la gelatina.
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
pretty.baby
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 93
Re: L'angolo del buongustaio
« Rispondi #689 Data del Post: 04.07.2010 alle ore 20:50:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

che buone, peccato per chi è intollerante, nessuno ha una ricetta per la pizza o focacca di riso?? al 100% riso Confuso
Loggato
Pagine: 1 ... 44 45 46 47 48  ...  50 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti