Progetto Archippo Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Benvenuti
   4 chiacchiere tra amici
(Moderatori: saren, andreiu)
   L'angolo del buongustaio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 40 41 42 43 44  ...  50 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'angolo del buongustaio  (letto 52828 volte)
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   


Posts: 8122
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #615 Data del Post: 27.06.2009 alle ore 01:49:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Grazie Enny e grazie Noah  Bacio Amici
 
Domani mi metterò ai fornelli  Sorridente
 
Se ne ho tante? Yes! È periodo di zucchine e l'orto è rigoglioso... e bravo nonno Renna!  Bacio
Loggato
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #616 Data del Post: 15.07.2009 alle ore 12:33:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
Bavarese allo yoghurt ( con i frutti di Alle) Sorridente
Ingredienti:
500 gr yogurt cremoso naturale
120 gr zucchero
6 tuorli
200 ml latte
600ml panna liquida fresca
2 cucchiaini di miele
12-14 gr colla di pesce
scorza grattugiata di limone
 
Procedimento:
Far idratare la gelatina in acqua fredda. Montare leggermente i tuorli con lo zucchero, diluire con il latte caldo e portare la crema a 82-85°C. Aggiungere la gelatina ben strizzata e passare la crema al setaccio. Versare lo yogurt in una ciotola, dolcificarlo con il miele e aggiungerlo alla crema inglese ormai tiepida. Profumare con la scorza di limone grattugiata finissima con la microplane. Montare la panna e quando la crema ha raggiunto i 30-35°C aggiungerla lavorando con delicatezza.
 
Salsa di mirtilli e more
Ingredienti:
3 cucchiai di more e mirtilli
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di succo di limone
 
Frullare tutti gli ingredienti e passare la salsa al colino per raffinarla.
 
Versare la bavarese nello stampo a rosa in silicone lavato e pulito.
Congelare se si vuole essere sicuri che il dolce si stacchi perfettamente dallo stampo. In questo caso preparare la bavarese il giorno prima.
Togliere la bavarese dallo stampo ancora congelata,appoggiarla sul piatto da portata e fare scongelare in frigo (almeno 4-5h)
 
Guarnizione del dolce:
Con l'aiuto di un cucchiaio "spargere" la salsa di frutti di mirtilli e more sulla bavarese,decorare con i frutti di bosco ed infine spolverare con zucchero a velo.
« Ultima modifica: 15.07.2009 alle ore 12:37:38 by enny.b » Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
Ddsound
Membro familiare
****




quanto a me e alla mia casa, serviremo l'Eterno

   
WWW    E-Mail

Posts: 6428
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #617 Data del Post: 14.08.2009 alle ore 09:04:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Gli spiedini "di casa mia"....
 
Ecco gli ingredienti che infilzerò oggi per gli spiedini da grigliare domani al lago:
 
Salsiccia
Pancetta (quella spessa da griglia, tagliata a pezzetti...)
Sovracoscia di pollo
carne magra di maiale (coscia)
coscia di Manzo
Wurstel
Peperoni
Cipolla
 
Tutto questo tagliato a pezzettoni ed infilzato negli spilloni, con i pezzi di pancetta vicino alle carni asciutte così da evitare che si secchino troppo sulla griglia.....
 
Poi in più salsiccie, Wurstel per la gioia dei bimbi, qualche braciola e bistecca messe a marinare con sapori già da oggi (imparato dai sudamericani, eheheh).
 
Aggiungi un po' di insalata di pasta con formaggio, olive, cetriolini e la coscia completa di pollo arrosto avanzata fatta a pezzetti.
 
Pane
 
Frutta
 
Acqua
 
Birra
 
Bibite
 
e poi tutti gli avanzi si portano a casa e ci si farà pranzo domenica!!!!
 
Buon ferragosto, e non rubatemi il posto al lago!!!!
Loggato

Il Signore è il mio pastore
Ddsound
Membro familiare
****




quanto a me e alla mia casa, serviremo l'Eterno

   
WWW    E-Mail

Posts: 6428
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #618 Data del Post: 17.08.2009 alle ore 11:46:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
Ecco il risultato di quanto sopra, qui in vista solo spiedini, braciole, costine e salamelle, le bistecche marinate in precedenza non sono durate abbastanza da impressionare l'immagine!!!!!!
Loggato

Il Signore è il mio pastore
ketty
Membro familiare
****




siate sempre allegri Tessalonicesi 5:16

   
E-Mail

Posts: 5163
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #619 Data del Post: 19.08.2009 alle ore 14:07:38 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
 Polpettine con Piselli
 
ingredienti per polpette
 
carne macinata
aglio
prezzemolo
sale
uova
parmigiano grattugiato
un pizzico di noce moscata
mollica di pane
latte
 
piselli
burro
cipolla
prosciuttini
dado
 
ammoallare la mollica nel latte,
mescolare tutti gli ingredienti assieme
 infine la mollica strizzata,fare delle polpettine e infarinarle.
 
intanto far sciogliere un pezzo di burro in una padella,con mezza cipolla,
aggiungere poi i piselli e acqua finoa coprirli,
lasciate cuocere con coperchio,
a 3/4 di cottura aggiungere i proscoiuttini e mezzo dado,
 
intanto in un altra padella mettete un pò di olio e fate rosolare le polpettine.  
5 min bastano..quando iniziano a dorare trasferitele una ad una nella padella coi piselli ,
mettete il fuoco a minimo e continuate la cottura con coperchio per 15 min circa.
mescolate solo 1-2 volte!aggiustate di sale e servite. Buono!
Loggato

Gesù disse..Io verrò e lo guarirò. Matteo 8:7
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #620 Data del Post: 19.08.2009 alle ore 22:10:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

dopo le polpettine di Ketty assaggiate questi Linguaccia
 
Pomodori essiccati sott'olio
 

 
Ingredienti: 500 grammi di pomodori essicati al sole
 un mazzetto di basilico,  
3 dl di aceto di vino bianco,  
un rametto di origano,  
2 spicchi d’aglio,  
olio d’oliva extravergine.
 
Preparazione:  
in una casseruola portare ad ebollizione l’aceto con 3 dl d’acqua;
 farvi scottare per due minuti i pomodori essicati, scolarli sopra un canovaccio
 tamponandoli delicatamente e farli asciugare per un giorno.
Lavare il basilico ed asciugarlo;  
sbucciare gli spicchi d’aglio, lavarli, asciugarli e schiacciarli dolcemente.
 
Distribuire i pomodori a strati nel vaso a chiusura ermetica
 alternandoli a foglioline di basilico, di origano e l’aglio, irrorando ogni strato con un poco d’olio.
 
Riempite il vaso con l’olio fino a un centimetro dal bordo, premendo leggermente gli strati per eliminare eventuali  
bolle d’aria e spazi vuoti.
 
Chiudere ermeticamente i vasi e riporli in dispensa;
 farli riposare per almeno 20-30 giorni.
 
Controllare dopo qualche giorno che i pomodori siano completamente ricoperti d’olio e aggiungerne altro se necessario.
« Ultima modifica: 19.08.2009 alle ore 22:10:34 by Noah » Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #621 Data del Post: 30.08.2009 alle ore 20:59:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Onde evitare di farmi picchiare   Sorridente  dopo l'esperienza del miglio adesso facciamo le : Cosa?!
 
Polpettine di melanzane

600 g di melanzane,  
1 uovo,
pan grattato,  
60 g di pecorino grattugiato (o grana)
2 fettine di prosciutto
sale e pepe.
 
Sbollentate in acqua salata per 5 minuti le melanzane spellate; fatele raffreddare e tritatele dopo averle spremute un po'
 
Aggiungete 1 uovo ,  3 cucchiai di pan grattato, il pecorino grattugiato , le fettine di prosciutto tagliate a listarelle e un pizzico di sale e pepe.
 
Mescolate bene l’impasto e formatene tante palline rotonde, grosse come una noce.
Passatele nel pan grattato, friggete e il piatto è pronto
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #622 Data del Post: 01.09.2009 alle ore 11:32:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

la cuoca del forum oggi vi propina la ricetta delle  Cosa?!
 
ciambelline zuccherate  
 
Ingredienti :  (per affamati)
1 kg di farina
140 gr di zucchero
175 gr di burro a temperatura ambiente
10 gr di sale
100 gr di fiocchi di patate (quelli del purè liofilizzato vanno benissimo!)
4 uova
40 gr di lievito di birra
 
Preparazione:
Disporre la farina a fontana e lavorare al centro il burro con lo zucchero.  
Aggiungere il sale, i fiocchi di patate il lievito di birra sciolto in un po’ d’acqua e le uova una ad una,
 iniziando a lavorare piano l’impasto in modo da incorporare poco a poco tutta la farina con gli altri ingredienti.
 
Una volta che l’impasto risulta bello morbido, farlo riposare per una mezz’ora dentro una ciotola,  
ricoperto da un canovaccio bagnato o da un filo d’olio, per non farlo seccare in superficie.
 Poi stenderlo con il mattarello, cospargendo di farina il piano di lavoro affinchè non si attacchi,
 fino a farlo diventare dell’altezza di mezzo centimetro circa, e ritagliarlo con delle formine a cerchio.
Per le ciambelle bisogna averne 2, di dimensioni diverse, in modo da tagliare un cerchio più grande e uno più piccolo al centro.  
Per fare le bombe tagliare solo dei cerchi.
 
Lasciar lievitare le nostre ciambelle.
 Per far questo possiamo disporle direttamente sulla teglia da forno e lasciarle lievitare naturalmente per svariate ore (5-6 credo, e comunque finquando non sono belle gonfie. Attenzione perchè se si lasceranno troppo, il processo di lievitazione andrà oltre e l’impasto sarà immangiabile)

 
Quando le ciambelle saranno ben lievitate non si deve far altro che friggerle, in abbondante olio di semi. Bisogna lasciarle dorare da un lato e poi dall’altro, girando una sola volta.(con la friggitrice è meglio  Occhiolino )
 
Quando saranno pronte basta scolarle e passarle nello zucchero, quando sono ancora calde e guarnirle come più vi piace.
 
 
« Ultima modifica: 01.09.2009 alle ore 13:04:26 by Noah » Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
backer
Membro familiare
****





   
E-Mail

Posts: 622
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #623 Data del Post: 01.09.2009 alle ore 13:42:26 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


Quote:
la cuoca del forum oggi vi propina la ricetta delle  Cosa?!
 
ciambelline zuccherate

 
Pace Noah,
se vuoi provare, con la ricetta che hai postato, ti consiglio di dimezzare la dose di lievito di birra e, invece di far riposare una mezzora l'impasto, prova a farlo riposare 24 ore in frigorifero (non in freezer).
Ovviamente devi metterlo in un contenitore di plastica ben chiuso, che permetta alla pasta di lievitare lentamente, quindi un contenitore almeno grande il triplo della pasta che devi metterci.
In genere è un accorgimento che vale per molti lievitati, ma è indicato specialmente per la ricetta che hai postato.
Buon esperimento.
Pace.
Loggato
Joe75
Membro familiare
****




Il Signore è il mio Pastore!

   


Posts: 2531
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #624 Data del Post: 04.09.2009 alle ore 18:18:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Chi è a dieta si tenga veramente al largo...  Sorridente
 
Iris con la ricotta
 
Le iris con la ricotta sono tipiche della cucina palermitana. Sono dolci fritti ripieni di ricotta e chicchi di cioccolato e spoverizzati di zucchero.  
La ricetta originale antica , che proviene, dal popolo, è quella che usa i panini raffermi (le rosette per essere precisi) lavorati e fritti.  
Ingredienti:  
 
pagnottine di pasta di brioche
ricotta
zucchero
chicchi di cioccolato
uovo
pangrattato
latte
farina
 
Mescolate ricotta, zucchero e chicchi di cioccolato. Prendete le pagnotte e con un coltello togliete la crosta. Fate un buchino nella pagnottina e delicatamente inserite la ricotta. Bagnate la pagnottina ripiena nel latte, poi nella farina, poi nell’uovo battuto e poi nel pangrattato.Friggete in olio ben caldo e infine spolverizzate con lo zucchero.
 
Ops! manca la foto... ho dimenticatio di farla prima di mangiarle!  Risata2
Loggato

Nell'amore non c'è paura, anzi l'amore perfetto caccia via la paura.
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #625 Data del Post: 04.09.2009 alle ore 22:31:21 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 04.09.2009 alle ore 18:18:50, Joe75 wrote:
Chi è a dieta si tenga veramente al largo...  Sorridente
 
Iris con la ricotta
 
Le iris con la ricotta sono tipiche della cucina palermitana. Sono dolci fritti ripieni di ricotta e chicchi di cioccolato e spoverizzati di zucchero.  
La ricetta originale antica , che proviene, dal popolo, è quella che usa i panini raffermi (le rosette per essere precisi) lavorati e fritti.  
Ingredienti:  
 
pagnottine di pasta di brioche
ricotta
zucchero
chicchi di cioccolato
uovo
pangrattato
latte
farina
 
Mescolate ricotta, zucchero e chicchi di cioccolato. Prendete le pagnotte e con un coltello togliete la crosta. Fate un buchino nella pagnottina e delicatamente inserite la ricotta. Bagnate la pagnottina ripiena nel latte, poi nella farina, poi nell’uovo battuto e poi nel pangrattato.Friggete in olio ben caldo e infine spolverizzate con lo zucchero.
 
Ops! manca la foto... ho dimenticatio di farla prima di mangiarle!  Risata2

la metto io Vago
Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Joe75
Membro familiare
****




Il Signore è il mio Pastore!

   


Posts: 2531
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #626 Data del Post: 05.09.2009 alle ore 17:17:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Siccome è avanzata un pò di ricotta... Occhiolino facciamo oggi la  
Pasta con la ricotta
 
Ingredienti per 4 persone:
gr. 400 di pasta tipo ditali o conchigliette
gr. 250 di ricotta fresca
 
Mettete la ricotta in una terrina dove verserete un buon mestolo di acqua di cottura della pasta che toglierete direttamente dalla pentola.
Con la forchetta schiacciate la ricotta e fate una bella cremina: potete aggiungere un pò di sale (se la ricotta è senza sale).
Dopodichè scolate la pasta e condite con la ricotta.
 
P.S. per arricchire il piatto aggiungete alla ricotta una manciata di pistacchi grattuggiati (se siete buongustai, cercate quelli di Bronte); non vi dico l'effetto cromatico ed il sapore dei pistacchi.
Vale come piatto unico per i dietanti... sennò mi denunciano di nuovo e divento recidivo.  
 Sorridente
Loggato

Nell'amore non c'è paura, anzi l'amore perfetto caccia via la paura.
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #627 Data del Post: 06.09.2009 alle ore 09:36:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Visto che a napoli siamo i Re  Sorridente della pizza  Risatina vi posto una ricetta semplice e gustosa molto stuzzicante :
 
Pizza arrotolata con parmiggiano e salumi preferiti .
Ingredienti:
 
1 Kg. di farina 0
250 ml di latte tiepido
350 ml di acqua tiepida
mezzo cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero  
2 cucchiaini di sale
4 cucchiai di olio
Parmiggiano a piacere ( una bella mangiata)
Salumi  quelli preferiti
semini di sesamo per guarnire
 
Procedimento:
 
Ho impastato come al solito ed ho messo a lievitare in una ciotola per circa 2 ore. Trascorso il tempo ho ripreso l'impasto e l'ho steso in un grande rettangolo, l'ho spolverizzato con abbondante parmigiano grattugiato e fettine di  prosciutto crudo o speck poi l'ho arrotolato a mò di salame. Spolverizzarli con semini di sesamo Ho tagliato poi delle fette spesse un paio di centimetri e le ho messe a rilievitare sulla teglia coperta di cartaforno per un'altra oretta. Poi dritto in forno a 220° fino a doratura. Chiaramente con questo impasto ne vengono tantissime, si consiglia quindi di ridurre le dosi a metà.
 
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
Noah
Membro familiare
****



«Non temere; soltanto continua ad aver fede!»

   


Posts: 11678
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #628 Data del Post: 06.09.2009 alle ore 12:27:11 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

pizza? si , con la ricotta Cosa?!
mai mangiata? provate questa ricetta  
 
Pizza con ricotta , formaggi e prosciutto
 
2 rotoli di pasta sfoglia
2 uova
1 tuorlo
400g di ricotta di mucca
200g di emmenthal
100g di parmigiano
200g di prosciutto cotto o crudo
 
 impastate la ricotta, le uova e il parmigiano;
 
 aggiungete il prosciutto  e l’emmenthal tagliato a cubetti;
 
foderate una teglia con carta da forno e stendeteci la pasta sfoglia;
 
versate l’impasto nella teglia e ricoprite con l’altro rotolo di pasta sfoglia;
 
spennellate la pizza con il tuorlo d’uovo;
 
mettete in forno per circa 30 minuti a 180°.
 

Loggato


"Signore, da chi ce ne andremo? Tu hai parole di vita eterna. "(Giov. 6:68)
Joe75
Membro familiare
****




Il Signore è il mio Pastore!

   


Posts: 2531
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #629 Data del Post: 15.09.2009 alle ore 19:03:49 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Continuando la serie "alimenti con la ricotta..." ecco a voi un'altra "bomba" della pasticceria palermitana!  Piegato dal ridere3
Ladies and gentleman eccovi i mitici
Cartocci con crema di ricotta
 
Ingredienti per sei persone
 
500 grammi farina 0 (ancora maglio farina di Manitoba)
50 grammi di margarina
25 grammi lievito di birra
1 uovo
2,5 dl di latte (per l’impasto)
50 grammi di zucchero (per l’impasto)
Una bustina di vaniglina (meglio la bacca di vaniglia)
Cannelli di alluminio
Olio di semi per frigger q.b.
Zucchero semolato per la guarnizione finale
 
Per la crema di ricotta
 
1 chilo di ricotta di pecora freschissima
600 grammi di zuccheroVedi ricetta già pubblicata
 
Procedimento
 
Mettere in una scodella la farina setacciata con la margarina, a temperatura ambiente e un pizzico di vaniglina. Impastare bene, quindi aggiungere il lievito sminuzzato,  lo zucchero, il latte tiepido, da aggiungere poco per volta e continuare ad impastare. Quando il lievito sarà ben amalgamato unire, fuori dalla scodella, un pizzico di sale e continuare ad impastare fin quando non otterremo un composto omogeneo. A questo punto aggiungere l’uovo battuto ed impastare energicamente, sollevando e sbattendo la pasta sul piano di lavoro (tutto si facilita se usiamo una planetaria). Rimettere l’impasto nella ciotola ed aggiungere poca acqua, lavorandolo in modo da ottenere una pastella compatta, quindi riprendere ad impastare vigorosamente. Alla fine si deve ottenere una pasta morbida che ungeremo con l’olio che porremo a lievitare in un luogo tiepido per circa due ore.
Quando la pasta sarà ben lievitata, ricavare dei salsicciotti che divideremo in pezzi grandi quanto una piccola mela. Ungersi le mani con l’olio e maneggiarli in modo da formare dei bastoncini che si dovranno arrotolare sui cannelli d’alluminio imburrati e infarinati, non appena i cartocci saranno tutti avvolti nelle canne, rimetterli a lievitare, su di un ripiano oliato,  per un’ora.
Tuffare con delicatezza i cartocci, con tutta la canna, in abbondante olio e, quando saranno ben dorati riporli su carta assorbente e lasciarli raffreddare. Togliere le canne, passarli sullo zucchero ed infine riempirli con la crema di ricotta.
 
Ecco il risultato finale:

 
Molti miei amici che stanno al Nord, quando vengono a Palermo, li cercano sempre... è un dolce indimenticabile per chi ha origini siciliane e nelle specie palermitane. Risata2
 
P.S. Ho provato a farli ed ho cominciato a mangiucchiarli già appena finito di friggere... una vera tentazione Occhiolino
Loggato

Nell'amore non c'è paura, anzi l'amore perfetto caccia via la paura.
Pagine: 1 ... 40 41 42 43 44  ...  50 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti