Progetto Archippo Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Benvenuti
   4 chiacchiere tra amici
(Moderatori: saren, andreiu)
   L'angolo del buongustaio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 26 27 28 29 30  ...  50 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'angolo del buongustaio  (letto 55813 volte)
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #405 Data del Post: 23.04.2007 alle ore 21:53:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 23.04.2007 alle ore 17:06:20, enny.b wrote:

 
Anto mi fa piacere che hai gradito .... la mia nonna non c'è più ma le avrebbe fatto piacere cucinare con te ( con la ricetta mi ha aiutoto mia mamma , quando la faccio  io lo un po modificata Linguaccia )
 Vago che buonooo il pane sei bravissima poi quando vengo a trovarti me lo insegni  Amici  Sorridente Applauso
 
              

 
no, enny, non modificare niente....le radici enny, sono molto importanti, io ho  cara una ricetta di mia nonna, i suoi ingredienti sono poveri, ma è sapientemente saporita, e la tramanderò ai miei figli come lei avrebbe voluto.
ricordati che le proprie radici sono importanti e quindi custodiscile gelosamente e tramandale.
Loggato

anto
fausto
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
E-Mail

Posts: 221
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #406 Data del Post: 24.04.2007 alle ore 11:18:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

cosa sta preparando anto?
 

« Ultima modifica: 24.04.2007 alle ore 11:25:57 by fausto » Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #407 Data del Post: 25.04.2007 alle ore 11:22:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

anna spero di essere stata all'altezza per eseguire bene la tua ricetta, se c'è qualche passaggio non corretto dimmelo così la prossima volta posso migliorare.
 
SARTU' DI RISO DI ENNY
 

 
buonissimo complimenti e grazie della ricetta
 
Loggato

anto
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   


Posts: 8122
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #408 Data del Post: 25.04.2007 alle ore 19:08:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

COMUNICAZIONE DEI MODERATORI
 
Una delle belle cose del forum è la ricchezza di argomenti che si possono trattare Applauso
E’ buono che in ogni topic sia chiaro quale sia l’argomento trattato Buono!
Quindi evitiamo di rendere i 3dt dei “minestroni” in cui si trova di tutto e di più... Mamma mia
Vi chiediamo di collaborare per rendere questa sezione più ordinata e piacevole Vai vai!
 
E’ possibile postare ciò che non è inerente al 3dt nell’apposito “Off-topic!”  Idea nato proprio per questo.  
 
Ogni intervento ritenuto off-topic dai moderatori verrà rimosso Pianto
 
Ricordiamo a tutti quanto sia importante attenersi alle regole della netiquette, che trovate anche qui:
 http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=benvenuto;action=displ ay;num=1170688918 Lettura  
 
In particolare questo topic è nato con questo scopo:
[quote authorFischiareULIP link=board=generale;num=1131469578;start=0#0 date=11/08/05 alle ore 18:05:55] Vorrei iniziare questo topic scrivendo ricette e vorrei che altri aggiungessero i loro piatti preferiti [/quote]
 
Evitiamo di postare fotografie senza la relativa ricetta!
 
Grazie per la collaborazione e buona forummata!  
   Amici
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #409 Data del Post: 25.04.2007 alle ore 22:00:11 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

la ricetta è poco piu sopra, a cura di enny.b
non l'ho postata per non appesantire il tread visto che c'era già.
ancora complimenti alla cara enny.
Loggato

anto
saren
Admin
*****



Dio non gioca a dadi... (Albert Einstein)

   


Posts: 8122
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #410 Data del Post: 25.04.2007 alle ore 22:51:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 25.04.2007 alle ore 22:00:11, anto wrote:
la ricetta è poco piu sopra, a cura di enny.b
non l'ho postata per non appesantire il tread visto che c'era già.

 
Cara Anto  la richiesta di non postare immagini se non accompagnate da ricette è proprio per evitare di rendere il topic un album fotografico, mentre il 3dt nasce come idea per le ricette...
 
Ho già richiesto qualche giorno fa di non postare immagini senza le dovute indicazioni. Se vogliamo far sapere di averne provato una  possiamo benissimo dirlo, ma non si può postare una foto (o due o tre) per ogni ricetta che proviamo, perchè finisce che poi quando ne vogliamo cercare una non la troviamo più, in mezzo a decine di foto "doppie" e senza  indicazione... Mamma mia
 
Un abbraccio!Amici
Sandra
 
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #411 Data del Post: 26.04.2007 alle ore 14:37:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

ZUPPETTA DI PESCE SARDA
 
è importante nella zuppa di pesce lavare squamare ed eviscerare i pesci, togliere il carapace ai crostacei, nonchè il filino nero che ne attraversa il dorso, che è pieno di sabbia,  per le vongole, dopo averle fatte spurgare in acqua e sale, si prendono tra le mani e si lasciano cadere nel lavandino, quelle con la sabbia si aprono. per la zuppa di pesce ci sono molte scuole di pensiero, ma ad alghero la fanno in maniera subblime.
io preferisco rosolare tutti gli odori e le erbette, con pomodoro secco e un po di peperoncino, aggiungere il pesce ( squamato eviscerato e lavato bene) e farlo appena scottare, estrarre la polpa, tenerla da parte.
il resto continuerà a cuocere e verrà sucessivamente passato al passaverdura nonchè allo chinese.
si riporta tutto in tegame si aggiungono i filetti tenuti da parte e si dà un'altro minuto di cottura.
a me piace aggiungere della fregola sarda. diversamente si serve con crostini all'origano.
p.s.
se ci sono conchiglie o crostacei si aggiungono solo prima di spegnere il gas perchè vogliono un niente di cottura.
 
« Ultima modifica: 26.04.2007 alle ore 14:39:17 by anto » Loggato

anto
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #412 Data del Post: 26.04.2007 alle ore 18:17:20 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Cara Sandra Questa è la ricetta degli Struffoli come la faccio IO ecco :  Bacino
 
RICETTA DEGLI STRUFFOLI
 
difficoltà: media
 
Tempo di preparazione: 20 min. + tempo frittura
 
porzione: per 10 persone
 
ingredienti:
 
- Farina 600 gr ,
- Uova 4 + 1 tuorlo,
- zucchero 2 cucchiai ,
- burro 80 gr (una volta si usava lo strutto: 25 gr.)
- 1 bicchierino di limoncello o rum,
-Scorza di mezzo limone grattuggiata
- Sale un pizzico
- olio (o strutto) per friggere
 
Per condire e decorare:
-Miele 400 gr ,
-confettini colorati (a Napoli si chiamano "diavulilli"Occhiolino
-confettini cannellini (confettini che all'interno contengono aromi alla   cannella)
-100 gr di arancia candita, 100 gr di cedro candito, 50 gr di zucca candita (si trova solo a Napoli: si chiama "cucuzzata"Occhiolino
 
Questa è la ricetta tradizionale caratterizzata dall'assenza di lievito e struffoli particolarmente croccanti. Nel caso si preferiscono più gonfi, si può aggiungere all'impasto un pizzico di bicarbonato o di ammoniaca per dolci. In questo caso, la pasta deve riposare alcune ore.
 
Procedimento:
Disponete la farina a fontana sul piano di lavoro, impastatela con uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone,un bicchierino di rum e un pò di sale. Ottenuto un amalgama omogeneo e sostenuto, dategli la forma di una palla e fatelo riposare mezz'ora. Poi lavoratela ancora brevemente e dividetela in pallottole grandi come arance, da cui ricavare, rullandoli sul piano infarinato, tanti bastoncelli spessi un dito; tagliateli a tocchettini che disporrete senza sovrapporli su un telo infarinato.  
Al momento di friggerli, porli in un setaccio e scuoterli in modo da eliminare la farina in eccesso.  
 
Friggeteli pochi alla volta in abbondante olio bollente: prelevateli gonfi e dorati, non particolarmente coloriti.   Sgocciolateli e depositateli ad asciugare su carta assorbente da cucina.
Fate liquefare il miele a bagnomaria in una pentola abbastanza capiente, toglitela dal fuoco e unite gli struffoli fritti, rimescolando delicatamente fino a quando non si siano bene impregnati di miele. Versare quindi la metà circa dei confettini e della frutta candita tagliata a pezzettini e rimescolare di nuovo.
Prendete quindi il piatto di portata, mettetevi al centro un barattolo di vetro vuoto (serve per facilitare la formazione del buco centrale) e disponete gli struffoli tutt'intorno a questo in modo da formare una ciambella. Poi, a miele ancora caldo, prendete i confettini e la frutta candita restanti e spargetela sugli struffoli in modo da cercare di ottenere un effetto esteticamente gradevole.
Quando il miele si sarà solidificato, togliete delicatamente il barattolo dal centro del piatto e servite gli struffoli.
 
  BacioSandra Perdonata?  Occhiolino  Imbarazzato  Linguaccia  Sorridente  Bacio
 
« Ultima modifica: 03.05.2007 alle ore 21:05:20 by enny.b » Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #413 Data del Post: 26.04.2007 alle ore 18:47:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E Questo è il BABA' NAPOLETANO AL RUM!
 
 Ingredienti x l' impasto
 
• 250 g farina americana (manitoba)
• 25 g zucchero
• 75 g burro ammorbidito
• 5 g sale
• 5 uova
• 1 lievito di birra
•  
Ingredienti x lo sciroppo
• 1 l acqua
• 400 g zucchero
• 1 buccia di limone
• rum  
 
Preparazione  
 Mettere nella ciotola girevole dellimpastatrice la farina, lo zucchero, il burro a pezzettini, il sale e il lievito sbriciolato. Avviare le fruste e miscelare il tutto. Aggiungere le uova ad uno ad uno (solo quando il precedente è stato assorbito). ATTENZIONE!!!!! Passaggio delicato: La pasta deve risultare elastica e rimanere attaccata alle fruste. Per ottenere ciò è importante la quantità di uova: se sono grandi mettere le prime quattro, sempre uno alla volta, ed eventualmente aggiungerne un po' del quinto. Impastare con le fruste fino a che la pasta non sale sulle fruste sino a ricoprirne quasi le aste e non risulti gommosa. Per verificarlo prendere un pizzichino di pasta tra l'indice e il pollice e allargare le dita: se sembra gomma è pronta. Far crescere la pasta nella ciotola stessa sino a che non raggiunga il bordo. Trasferire in uno stampo imburrato con buco centrale e far crescere di nuovo fino a raggiungere i bordi. Infornare in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti. Preparare il bagno: Scaldare l'acqua, lo zucchero, la buccia di limone e il rum (la quantità dipende dai gusti) fino a far sciogliere lo zucchero. Eliminare la buccia del limone. Mettere il babà su una grata (io uso qualla del forno) e poggiarla su una teglia o un recipiente bello grande. Praticare dei fori con uno stuzzicadenti sulla superfice superiore del babà (quella più lucida) e cominciare a bagnare usando un mestolo. Girare il babà e continuare a bagnare più volte. Quando il bagno termina recuperarlo dalla teglia su cui poggia la grata (serve a questo), eventualmente riscaldarlo nuovamente e continuare a bagnare il babà. Lasciare poi gocciolare il babà sulla grata per qualche ora. Servire le fettine di babà aggiungendo ancora altro liquido (che sarà stato messo a parte) se necessario o gradito.  
 Ciao   Bacino
PS. Bacio Grazie all'occhio vigile di una grande regina della cucina  Bacio  Imbarazzato
« Ultima modifica: 03.05.2007 alle ore 21:15:46 by enny.b » Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
fausto
Membro
***



W questo FORUM!!!

   
E-Mail

Posts: 221
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #414 Data del Post: 05.05.2007 alle ore 13:17:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

enny, questa è la tua ricetta del BABBA' AL RHUM

 

Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #415 Data del Post: 07.05.2007 alle ore 05:52:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

enny, mi posti la ricetta originale delle sfogliatelle napoletane? grazie.
 
http://www.geosearch.it/sardegna/ricette-piatti-tipici/categoria-dolci_1 .php
« Ultima modifica: 07.05.2007 alle ore 05:56:57 by anto » Loggato

anto
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Polpettone...che passione!
« Rispondi #416 Data del Post: 07.05.2007 alle ore 11:20:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Buongiorno cuochi e cuoche del sito!
 
Vi posto un piccolo suggerimento sul POLPETTONE DI CARNE testato ed apprezzato anche dalla mia chiesa locale....
 
Sabato, in previsione dell'agape fraterna di domenica, ho preparato un polpettone che ho poi accompagnato con una salsina tedesca ai funghi - un preparato in busta che mi ha portato mia suocera direttamente dalla Germania...Ebbene, il consiglio che vi dò, per ottenere un polpettone tenero e gustoso allo stesso tempo è quello di aggiungere 100 grammi di ricotta nell'impasto al posto della mollica di pane ammollata nel latte....
 
La ricetta che avevo seguito era così :
POLPETTONE TENERO ALLA RICOTTA
 
- 500 grammi di carne macinata di vitello o bovino adulto
- 100 grammi di ricotta
- un uovo intero
- una cipolla tagliata fine fine
- un cucchiaio di prezzemolo ed erba cipollina tritati o altre spezie a scelta (io ho aggiunto anche basilico)
- 50 grammi di formaggio grana o parmigiano reggiano grattuggiato.
- sale e pepe quanto basta.
 
Ho impastato il tutto in una ciotola capiente e dopo aver inumidito un foglio di carta forno ed averlo leggermente unto con olio all'interno, ho deposto il composto di carne dandogli la forma di un grosso cilindro ed ho chiuso a "caramella" l'involucro.
Ho messo tutto in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti prima, poi, ho tolto la carta forno ed ho fatto cuocere ancora per una decina di minuti....
 
Dopo averlo fatto raffreddare l'ho tagliato a fette e l'ho deposto su un piatto da portata con un "letto" di insalatina... Sorridente Buon appetito!
 
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #417 Data del Post: 08.05.2007 alle ore 07:15:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

buono eliana, soprattutto la cottura (che faccio spesso), ti permette di avere un piatto leggero perchè non devi sofriggerlo nel grasso.
Loggato

anto
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #418 Data del Post: 09.05.2007 alle ore 05:45:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

enny, ci siamo noi
 
http://www.sottocoperta.net/cucina/menu/menu_festa_mamma.htm
Loggato

anto
enny.b
Membro familiare
****




Più bella cosa è dare che ricevere.

   
E-Mail

Posts: 4895
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #419 Data del Post: 09.05.2007 alle ore 08:18:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

GNOCCHI ALLA SORRENTINA

Ingredienti x gli gnocchi :

 
1 kg di patate
300gr. di farina
1 uovo
1 pizzico di sale
 
Ingredienti x il sugo:
 
2 scatole di pomodorini di collina
1 aglio  
olio extravergine
300 gr. provola
abbondante rugola
 
Procedimento x gli gnocchi:
Mettere a lessare le patate in acqua fredda , su un piano mettere la farina a fontana una volta cotte le patate sbucciarle e passarle al setaccio (sciacciandole con lo schiacciapatate) metterle al centro della farina aggiungendo un uovo, quindi impastare velocemente fino ad ottenere un impasto liscio formare poi dei filoncini e tagliare gli gnocchi  a forme irregolari lasciare riposare x mezzora .
Nel frattempo preparare il sugo:
in un tegame a bordi alti mettere l'olio l'aglio e lasciarlo imbiondire leggermente poi aggiungere i pomodorini di collina e metà di rugola lasciare cuocere fino a che il sugo avrà raggiunto una bella densità.
Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata quando saliranno a galla tutti lasciare fare altri due bollori e colarli passando la colapasta con gli gnocchi sotto l'acqua fredda e smuoverli poi tagliare a dadini la provola aggiungere gli gnocchi al sugo mettere la provolae il restante di rugola tagliuzzata saltare il tutto mescolando servire nei piatti e spolverizzare con parmiggiano ( se piace)buon appetito.
Loggato


" O Dio, in te è la fonte della vita."
Salmo 36 :9
Pagine: 1 ... 26 27 28 29 30  ...  50 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti