Progetto Archippo Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Benvenuti
   4 chiacchiere tra amici
(Moderatori: saren, andreiu)
   L'angolo del buongustaio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 21 22 23 24 25  ...  50 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: L'angolo del buongustaio  (letto 53687 volte)
Il_GoBBo_Tampone
Visitatore

E-Mail

Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #330 Data del Post: 18.03.2007 alle ore 20:29:12 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ieri viaggio verso un traguardo che solo i buon gustai raggiungono (IO E IL MIO GATTO).
 
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #331 Data del Post: 20.03.2007 alle ore 07:35:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

ecco la colazione appena sfornata.
formagelle sarde
 
Loggato

anto
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #332 Data del Post: 20.03.2007 alle ore 12:24:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Anto cara, le formaggelle sarde sono dolci o salate?
 
Hanno il ripieno di formaggio immagino....
mi posteresti la ricetta - sempre che non sia troppo elaborata- appena puoi? Grazie
 
Sei sempre un mito!
Baci
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #333 Data del Post: 20.03.2007 alle ore 12:52:11 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.03.2007 alle ore 12:24:48, elios72 wrote:
Anto cara, le formaggelle sarde sono dolci o salate?
 
Hanno il ripieno di formaggio immagino....
mi posteresti la ricetta - sempre che non sia troppo elaborata- appena puoi? Grazie
 
Sei sempre un mito!
Baci

 
grazie cara, eccoti la ricetta, le altre le puoi trovare in questo sito con cui collaboro, semplicemente digitando antonella fadda
 
http://www.sottocoperta.net/pasqua/formaggelle.asp
Loggato

anto
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #334 Data del Post: 21.03.2007 alle ore 10:55:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

dunque ragazzi, oggi vi posto il mio pranzo, vi dico già che ho usato degli ingredienti poveri, perchè il messaggio che vorrei far arrvare quando posto i miei piatti è di semplicità e risparmio, perchè, quando cucino, penso sempre che purtroppo troppe persone non hanno di che sfamarsi, e quindi un po di sana sobrietà è necessaria anche in cucina.
ho acquistato una carpa da 1 kg, per sei persone: 3 euro.
pangrattato alcuni cucchiai.
dei pomodori secchi che ho confezionato io 0 euro.
un cuchiaio di olio.
1/2 kg di patate 50 centesimi.
prezzemolo, aglio e sale che ho in dispensa.
200 gra di farina 00 2 uova totale 40 cent.
qualche cucchiaio di ricotta per i ravioli.
degli asparagi che si trovano nei campi.
totale della spesa, per sei persone, approsimativamente 6 euro.
e, visto che il Signore è grande, dentro al pesce mi ha fatto trovare delle uova che onfezionerò col sale ottenendo della bottarga che qui viene venduta a euro 120 al kg
 

 

 

 
i piatti finiti tra un pò!
« Ultima modifica: 21.03.2007 alle ore 20:23:36 by anto » Loggato

anto
miks
Membro familiare
****




è più bella cosa dare che ricevere

   


Posts: 950
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #335 Data del Post: 21.03.2007 alle ore 11:03:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 20.03.2007 alle ore 07:35:15, anto wrote:
ecco la colazione appena sfornata.
formagelle sarde
 

 
[colorFischiareeal]Is pardulas....che buone!!!
ho imparato ad apprezzarle da quando vivo a Torino...prima non riuscivo neanche ad assaggiarle....gli unici delcetti saardi che mi piacevano erano gli amaretti...quelli sardi sono spetacolari, croccanti fuori e morbidi dentro...mmm...solo a pensarci mi viene l'acquolina...
ora..dopo 8 anni lontana dalla mia amata Sardegna, aprezzo tutto ciò che qui non posso avere...è proprio vero, la mancanza di certe cose te le fa apprezzare.
 
Viva la Sardegna!!!
 
..ops...forse sono un pò off topic??
...lina sorry  Sorridente[/color]
Loggato

Emporio Tabita... my blog
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #336 Data del Post: 21.03.2007 alle ore 13:00:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.03.2007 alle ore 10:55:56, anto wrote:

 

 
...i piatti finiti tra un pò!

 
...Anto la foto che ritrae tutto il ben di Dio che il Signore ha provveduto è davvero bellissima...c'è tutto il vostro animo ed il vostro cuore dentro.....
 
....piccola richiesta: potremmo fare uno scambio tipo baratto se ti va...io ti invio qualcosa da qui in cambio di...un pò dei tuoi preziosissimi pomodori secchi sotto sale che dalle mie parti - Bassa lombardia - costano oro...mi piacciono molto quando preparo salatini vari e torte salate in genere (torte salateArrabbiatoltre ai dolci, sono la mia seconda passione)....
 
baci a tutti! e ...poco appetito mi raccomando!
Eli
Loggato
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #337 Data del Post: 23.03.2007 alle ore 06:04:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.11.2005 alle ore 09:29:15, marco wrote:
Tortellini
 
Ingredienti per il RIPIENO (fate le dovute proporzioni se ne volete di più o di meno, con queste dosi ne vengono un bel po', se vi avanzano metteteli in freezer crudi):
 
  • 300 gr. lombo di maiale (solo magro)
  • 300 gr. mortadella bolognese (senza pistacchi, mi raccomando la mortadelle deve essere BUONA, non prendete quella del discount)
  • 150 gr. prosciutto crudo (con poco grasso, eviterei la parte del "gambuccio" che per me da' un sapore troppo acidulo)
  • 200 gr. circa di Parmigiano Reggiano stravecchio (non Grana Padano o altri formaggi simili), se non è stravecchio mettetene di più, a piacimento
  • noce moscata (a piacimento)
  • uova (il necessario per amalgamare il tutto e renderlo un composto piuttosto compatto, per queste dosi penso che almeno 2-4 uova ci andranno)

 

 
PROCEDIMENTO:

  • Scaldare le fettine di lombo per pochi secondi, giusto che prendano colore da entrambi i lati e aggiungerci un po' di sale e pepe
  • Tritare il lombo appena cotto con un TRITACARNE (non un frullatore), tritare anche tutto il resto (prosciutto e mortadella) e se il risultato è molto "grosso" tritarlo una seconda volta.
  • aggiungere il parmigiano grattugiato e quindi le uova per amalgamare il tutto
  • aggiungere anche la noce moscata che va tritata finemente con la sua grattugina
  • una volta che il ripieno è diventato omogeneo e compatto potete metterlo in frigorifero e ci potrà stare anche per qualche giorno se non avete più il tempo di "completare l'opera" subito...

 
La "SFOGLIA":
Non sono in grado di fare un corso per "sfogline", mi limiterò a dire che se non la sapete fare potete usare un comodo attrezzo per ottenere qualcosa di simile e accettabile con una macchina per la pasta:

 
Per la pasta seguite questo link che spiega molto bene: http://www.gennarino.org/tagliatelle.htm
 
Bisognerà poi procedere a riempire la pasta. Dopo averla stesa (lo spessore della mia macchina è il 6) , la dobbiamo tagliare in riquadri (consiglio di fare i primi riquadri grossettini così sarà più facile la chiusura, specie per chi è alle prime armi).
 
Mettiamo quindi un cucchiaino di ripieno in ogni riquadro (fatelo in fretta sennò la pasta si secca) poi diamogli la classica forma ripiegando ogni tortellino a triangolo e arrotolando intorno al dito le due basi di questo.
 
Ripetiamo il procedimento:  
1) tagliate un quadratino di pasta
2) poggiateci sopra un po' di ripieno
3) ripiegate la pasta a triangolo in modo da racchiudere il ripieno
4) unite i due angoli alla base del triangolo aiutandovi con il dito
5) fate una leggere pressione sulla giuntura degli angoli in modo che si sigilli la forma
6) riponeteli su una spianatoia o su un cabaret infarinato
 
Tutto queste deve avvenire in pochi secondi. Se non ci riuscite al primo colpo non preoccupatevi, col tempo e l'esperienza si migliora!
 
Ah, dimenticavo. I tortellini si mangiano con brodo di carne (fateli bollire dentro, una volta venuti a galla sono quasi cotti), al massimo è concessa la variante con panna. Altri metodi sono vivamente sconsigliati perché rovinano il tortellino Occhiolino
 
Se proprio volete cimentarvi iniziate con piccole dosi...  Sorridente
buon appetito
marco

 
ho ripescato questa ricetta perchè erano secoli che la cercavo, volevo chiedere a marco se è una ricetta di famiglia o se ricopiata da qualche libro.
in ogni caso complimenti, sto per issare una bandiera bianca, ho riletto quasi tutto il tred e devo dire che siete una ricchezza, veramente bravi.
che dite se ognuno posta la sua "ricetta di famiglia"?  
sapete, quelle tradizionali, che le nostre nonne preparavano con tanto amore e più frequentemente.
p.s.
chi non cucina si faccia aiutare dalla nonna o dalla mamma (o dalla suocera che spesso è una miniera di sapienza!) per le spiegazioni.
« Ultima modifica: 23.03.2007 alle ore 06:09:58 by anto » Loggato

anto
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #338 Data del Post: 23.03.2007 alle ore 09:32:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Riprendendo il discorso dell'idea carina lanciata da Anto di postare ognuno la sua "ricetta di famiglia"...beh, diciamo che io ancora non ho una ricetta vera e propria di casa ma che vado a periodi.  
 
Come vi avevo già accennato, ho un debole per preparare i dolci (ma anche fare nuovi esperimenti per il pane e la focaccia sta prendendo piede) e mi piace spesso provare nuove ricette.
 
Sono abbonata ad un rivista di cucina che arriva direttamente a casa una volta al mese: mi piace perchè tra quelle in commercio è la più chiara e dettagliata nello stesso tempo per le spiegazioni, ci sono ricette tradizionali spiegate passo passo o nuove idee che magari arrivano da paesi lontani, o ancora nuovi metodi per presentare rinnovato un "vecchio" piatto o piccole astuzie che sapranno però cambiare sapore e dare un pizzico di novità alle nostre classiche portate italiane....
 
Ebbene, dicevo che vado a periodi e quando trovo una nuova ricetta che m'ispira, subito la provo (mi piace il rischio: spesso provo nuovi piatti in concomitanza di inviti ad amici e parenti  Sorridente...son tremenda, eh?) e se risulta valida secondo certi miei parametri (velocità di preparazione, semplicità degli ingredienti, bontà naturalmente....) la ricopio nel mio libro di ricette personali....fra qualche anno conto di avere un gran "tesoro" nascosto in quel libro...
 
Oggi vorrei postarvi la ricetta di una TORTA AL CIOCCOLATO.....speciale perchè semplice, veloce, economico e....poco calorica!
Loggato
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #339 Data del Post: 23.03.2007 alle ore 09:58:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


 
TORTA JAFFA AL CIOCCOLATO
 
Tempo di preparazione : 15 minuti
Tempo totale di cottura : 50 minuti
Calorie per porzione : 280
 
Ingredienti  per 8-10 persone :
-165 grammi di farina con lievito in polvere (o farina normale + 1 bustina di lievito per dolci)
- 30 grammi di cacao amaro in polvere
- 250 grammi di zucchero
- 2 uova leggermente sbattute
- 170 ml di latte
- 125 grammi di burro non salato sciolto
- 1 cucchiaio da tavola di scorza di arancia finemente grattugiata (facoltativo)
 
Svolgimento:
UngI una tortiera di 20 cm di diametro (io utilizzo uno stampo in silicone, così non devo usare burro per ungere) e fodera con carta forno la base.
Setaccia la farina ed il cacao in una grossa terrina poi mescola con lo zucchero.
AggiungI le uova, il latte, il burro sciolto e la scorza d’arancia e sbattere con il frullino elettrico per 2 minuti (il composto dovrà risultare vellutato e di un color nocciola lucido).
Versa nella tortiera e inforna per 45-50 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti infilato al centro della torta non ne esce asciutto.
(con il mio forno non uso preriscaldare prima perché essendo molto potente rischio poi di avere il dolce non cotto all’interno e mezzo bruciato all’esterno, sappiatevi regolare con il vostro).
Lasciare un po’ raffreddare il dolce e poi sformarlo.  
 
A piacere si può ricoprire con glassa al cioccolato o all’arancia…io di solito lo spolverizzo ben bene di zucchero a velo e me lo gusto in compagnia!  
Loggato
elios72
Membro familiare
****



Dio è VITA!

  Elios72   Elios72
E-Mail

Posts: 396
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #340 Data del Post: 26.03.2007 alle ore 10:15:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 24.03.2007 alle ore 07:56:33, anto wrote:
ely, le dosi sono giuste? ho intenzione di fare la tua torta, e, visto che ho da poco candito delle scorze di arancia le unisco al composto che col cioccolato ben si sposano.
la mia preoccupazione sono 125 gr di burro per 265 di farina, comunque proverò a farla e casomai ti posto la foto. grazie per la ricetta.

 
...Anto...sono solo 165 grammi di farina (meglio già con lievito) e non 265....attenta però: se aggiungi le scorze candite mi raccomando, mettine solo un cucchiaio da tavola...la torta altrimenti diventerà troppo "pesante"...fammi sapere!
 
Un bacione,
Eli
Loggato
marco
Amministratore
*****






   
WWW    E-Mail

Posts: 2908
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #341 Data del Post: 26.03.2007 alle ore 12:14:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 23.03.2007 alle ore 06:04:10, anto wrote:

 
ho ripescato questa ricetta perchè erano secoli che la cercavo, volevo chiedere a marco se è una ricetta di famiglia o se ricopiata da qualche libro.
in ogni caso complimenti, sto per issare una bandiera bianca, ho riletto quasi tutto il tred e devo dire che siete una ricchezza, veramente bravi.
che dite se ognuno posta la sua "ricetta di famiglia"?  
sapete, quelle tradizionali, che le nostre nonne preparavano con tanto amore e più frequentemente.
p.s.
chi non cucina si faccia aiutare dalla nonna o dalla mamma (o dalla suocera che spesso è una miniera di sapienza!) per le spiegazioni.

 
si si, è una ricetta di famiglia (solo il ripieno, che poi è la parte fondamentale) Occhiolino
« Ultima modifica: 26.03.2007 alle ore 12:19:39 by marco » Loggato

...io sono debole, allora sono forte. (2Corinzi 12:10)
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #342 Data del Post: 27.03.2007 alle ore 18:58:03 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 21.03.2007 alle ore 10:55:56, anto wrote:
dunque ragazzi, oggi vi posto il mio pranzo, vi dico già che ho usato degli ingredienti poveri, perchè il messaggio che vorrei far arrvare quando posto i miei piatti è di semplicità e risparmio, perchè, quando cucino, penso sempre che purtroppo troppe persone non hanno di che sfamarsi, e quindi un po di sana sobrietà è necessaria anche in cucina.
ho acquistato una carpa da 1 kg, per sei persone: 3 euro.
pangrattato alcuni cucchiai.
dei pomodori secchi che ho confezionato io 0 euro.
un cuchiaio di olio.
1/2 kg di patate 50 centesimi.
prezzemolo, aglio e sale che ho in dispensa.
200 gra di farina 00 2 uova totale 40 cent.
qualche cucchiaio di ricotta per i ravioli.
degli asparagi che si trovano nei campi.
totale della spesa, per sei persone, approsimativamente 6 euro.
e, visto che il Signore è grande, dentro al pesce mi ha fatto trovare delle uova che onfezionerò col sale ottenendo della bottarga che qui viene venduta a euro 120 al kg
 

 

 

 
i piatti finiti tra un pò!

 
tortelli panna e asparagi
 

 
carpa ripiena di pangrattato pomodori secchi aglio olio e prezzemolo
« Ultima modifica: 27.03.2007 alle ore 19:12:58 by anto » Loggato

anto
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #343 Data del Post: 03.04.2007 alle ore 06:05:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

challà (pane ebraico del sabato)
ricetta di sandra
challà (pane ebraico del sabato)
500 gr di farina
15 gr di lievito di birra (io ho usato il panetto da 25)
40 gr di zucchero
2 uova e 1 tuorlo
semi di papavero
olio di semi di girasole
sale q.b.
acqua
 
mescolare farina e lievito sciolto in poca acqua tiepida, 2 uova sbattute, 2 cucchiai di olio, zucchero, sale e circa 1,5 dl di acqua tiepida, lavorare bene gli ingredienti per ottenere un composto morbido ed elastico, formare una palla, ungerla leggermente di olio e metterla a lievitare per un'ora e mezza coperta da un canovaccio umido, trascorso tale tempo riprendere la pasta e lavorarla , porla a lievitare coperta per circa 45 minuti, riprenderla nuovamente, dopo questo tempo formare 3 cilindri , con questi formare una treccia sulla carta forno stesa sulla teglia del forno, spennellare con il tuorlo sbattuto e mettere i semi di sesamo, lasciare a lievitare ancora per 45 minuti circa, infornare a 200 °C  
 

aspic di gamberetti  
ingr.
una busta di code di gamberetti congelati
2 fogli di colla di pesce
un dao per brodo
aglio e prezzemolo
poco olio
pepe
rosolare i gamberetti in pochissimo olio, aggiungere aglio e prezzemolo tritati sale pepe.
riempire degli stampini
ammollare la colla di pesce in acqua fredda, preparare una tazza di brodo di dado preferibilmente al pesce, portare a ebollizione, spegnere e aggiungere la colla di pesce. rimestare con una frusta e versare negli stampini. mettere in frigo qualche ora per solidificare. servire con ciuffetti di maionese e menta  
« Ultima modifica: 03.04.2007 alle ore 21:25:41 by anto » Loggato

anto
anto
Membro familiare
****






  anto   abbasanta6@hotmail.it
WWW    E-Mail

Posts: 2662
Re: L'angolo del buongustaio (ki e' a dieta non le
« Rispondi #344 Data del Post: 03.04.2007 alle ore 06:10:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

aspic di gamberetti
 

 
bavarese agli amaretti
 
« Ultima modifica: 03.04.2007 alle ore 06:24:45 by anto » Loggato

anto
Pagine: 1 ... 21 22 23 24 25  ...  50 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti