Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT  (letto 171 volte)
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
E-Mail

Posts: 2853
Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Data del Post: 06.08.2020 alle ore 10:51:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Come d'accordo apro qui la discussione nata nel topic sulle Trasfusioni. Non è possibile spostare quanto già postato, ma per rispondere è possibile fare dei quote copiando le parti di messaggio d'interesse già postate nella sezione "Famiglia, sessualità, medicina e disabilità",, usando la funzione "rispondi con quote" copiando il testo e poi annullando il post. Si procede poi ad aprire un nuovo post in questa discussione e si copia incolla... e si procede a rispondere.
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova è necessaria, per coloro che non credono nessuna prova è sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
E-Mail

Posts: 2853
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #1 Data del Post: 06.08.2020 alle ore 10:52:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ciao Leona, personalmente io credo che la questione della violenza dell'AT sia più una questione "scomoda" a noi stessi, che complessa. Scomoda perché tocca un nervo scoperto legato ai dettami di una cultura secolare di cui siamo impregnati che non riusciamo ad armonizzare con il messaggio del Vangelo. Parto dal presupposto di stare parlando con una persona matura anche dal punto di vista scritturale e cerco di farti parte del mio percorso nell'affrontare questo argomento. La prima domanda che mi sono fatto è stata quella di chiedermi dal punto di vista della mia moralità, se vi fosse una differenza tra le stragi de VT e quanto avverrà nel giorno del Giudizio.  
La mia risposta è stata: "nessuna", ma moralmente entrambe mi danno fastidio. A questa risposta è sorta naturalmente una prima obiezione di natura soteriologica, che rende questo raffronto incoerente, perché nel giudizio sappiamo che tutti avremo avuto l'occasione di decidere la propria via. Anche coloro che moriranno senza legge saranno giudicati sulla base di una legge morale che è dentro di loro, così ci insegna l'apostolo Paolo, che comunque è in grado di condurre alla grazia pur senza aver ricevuto l'annuncio del Vangelo (Non tutti sono d'accordo con questa posizione inclusiva) . Ma nel caso delle stragi del VT è possibile che tutti erano "cattivi"? Questo mi ha portato ad una seconda conclusione scomoda che forse tra quelle persone alcune erano "giuste", come probabilmente molti dei coetanei di Gesù quando lui sfuggi dalla stage degli innocenti, o come Lui stesso disse dei giudei che morirono sotto il crollo della torre di Siloe, quello che capitò a loro non fu a motivo del loro essere più ingiusti. La mia conclusione su questo ultimo punto per chiudere il cerchio, sempre molto scomoda e che do molto valore alla vita terrena e pochissima o quasi nulla alla VERA VITA, per cui il fatto che Dio abbia deciso di togliere la vita a persone "innocenti" l'ho trovato per i miei valori ed il mio metro di misura un ingiustizia.
Non so se sono riuscito a renderti partecipe del mio ragionamento, ma di fatto ho dovuto prendere atto che la mia moralità poggiava e poggia spesso su basi non sempre adiacenti a quelle di Dio.
« Ultima modifica: 06.08.2020 alle ore 10:53:40 by ilcuorebatte » Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova è necessaria, per coloro che non credono nessuna prova è sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
E-Mail

Posts: 2853
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #2 Data del Post: 06.08.2020 alle ore 10:54:21 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 05.08.2020 alle ore 09:32:40, Marmar wrote:
Si parla di 3 stragi, le più grandi avvenute nella terra d'Israele. Lungi dall'aver risolto il problema, e considerando che la prima fu quella della conquista della terra promessa operata dagli ebrei. La seconda quella di dell'Assiria, nei confronti d'Israele. La terza quella dei Romani nei confronti dei giudei, mi chiedo perché spesso venga ricordata solo la prima, in cui sembra evidente l'intenzionalità da parte dell'Eterno.
 
Anche nelle due seguenti vi è la stessa intenzione di Dio di distruggere quel paese e tutti quelli che vi abitavano se non si fossero rimessi sulla giusta via. In entrambi i casi era stata fornita una salvezza: lasciare il paese o ravvedersi, la prima era più semplice poiché è affidata al singolo, mentre la seconda riguardava la collettività, ed era quasi impossibile da ottenere in una società corrotta.
 
Nel caso, poi della distruzione di Gerusalemme, con tutto ciò che ne seguì, fu lasciata direttamente da Gesù una possibilità di salvezza, che tutti i suoi seguaci misero in pratica, fuggendo "ai monti" a Pella, dove si trasferirono quando gli fu possibile lasciare la città durante una tregua dell'assedio.
 
Il fatto, secondo me, è che il popolo era stato avvertito che se non avessero rispettato il patto del Sinai, la protezione dell'Eterno sarebbe venuta a mancare, e l'avversario ne avrebbe sicuramente approfittato a piene mani.
 
Anche nel primo caso è ipotizzabile qualcosa di simile, da parte dei popoli che abitavano quella terra prima degli ebrei; infatti le scritture c'informano di alcune pratiche del tutto disumane operate dagli abitanti del luogo. Non c'informano se vi fosse stato un preventivo avvertimento da parte dell'Eterno nei loro confronti, ma la storia Biblica riguarda principalmente il rapporto tra Dio ed il suo popolo, nella traccia del piano di salvezza.
 
Anche oggi la nostra società non è messa molto bene nei riguardi di Dio, e la promessa di una nuova carneficina a livello globale è da tempo scritta. Io non so quale sia il punto di vista di tutti, ma credo che la maggioranza aspetti quel giorno con ansia, quando la giustizia di Dio, finalmente, farà compiere un enorme passo in avanti a tutta la creazione.
 
Secondo il mio modestissimo punto di vista anche i precedenti interventi nella storia avevano lo stesso scopo.

Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova è necessaria, per coloro che non credono nessuna prova è sufficiente." Stuart Chase
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
E-Mail

Posts: 2853
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #3 Data del Post: 06.08.2020 alle ore 10:56:33 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

chiedo scusa a Marcello se ho cancellato un suo post inserito nel precedente topic. Ho ricreato la discussione per correggere il titolo.
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova è necessaria, per coloro che non credono nessuna prova è sufficiente." Stuart Chase
Leona
Membro familiare
****



Gesù è vita e luce

   


Posts: 378
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #4 Data del Post: 06.08.2020 alle ore 17:27:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro cuorebatte, sono certamente matura anagraficamente, scritturalmente non ho fatto studi teologici ma leggo parecchio e cerco di studiare con l’aiuto di mentori (anche se la memoria comincia a evaporare) e mi faccio domande in continuazione, riflettendo su quanto affermano altri credenti. Mi riconosco nel tuo percorso.
 
Anch’io oso credere a quanto ci ha insegnato Paolo, ovvero che molti saranno giudicati in base alla legge morale che è nei loro cuori, anche se non hanno mai accettato il Vangelo poiché cresciuti in contesti estranei al nostro.  
 
Non avevo mai riflettuto su come imposti il problema dell’ingiustizia per la morte di innocenti, ma certamente questa è una validissima interpretazione.  
 
Ma non pensi che ci sia una differenza tra le stragi perpetrate nel VT da persone che ritenevano che Dio le ordinasse  e l'ultima punizione che Dio perpetrerà dopo il giudizio su coloro che non lo hanno riconosciuto mentre ne avevano  facoltà?
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me (Ap 3:20)
ilcuorebatte
Admin
*****




"Noi ci battiamo per il nostro tutto" Atanasio

   
E-Mail

Posts: 2853
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #5 Data del Post: 06.08.2020 alle ore 20:13:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Magari non sono riuscito ad esprimere con linearità il mio pensiero.
Io ho espresso un pensiero interiore non avevo intenzione di voler trovare una formulazione teologica e sono partito dal valutare che sul piano morale (umano non divino), quanto avverrà nel giorno del giudizio non sarà poi tanto differente di quanto avvenne in quei giorni nella Palestina. Di fatti io ho detto che la questione su quanto avvenuta è più scomoda che difficile perché teologicamente abbiamo tutti gli strumenti per rispondere.  
Ritorno alla tua domanda, nella Scrittura abbiamo stragi causate dagli uomini, ma altre chiaramente comandate da Dio, come in Deuteronomio a partire dal versetto 10, tranne se non vogliamo rinunciare all'esegesi storico, letterale grammaticale e credere alle scuole redazionali oppure percorrere la strada inaugurata da Marcione di un dualismo diteistico tra Vecchio e Nuovo Testamento.
Loggato

"Per coloro che credono nessuna prova è necessaria, per coloro che non credono nessuna prova è sufficiente." Stuart Chase
Leona
Membro familiare
****



Gesù è vita e luce

   


Posts: 378
Re: Come spiegare le stragi volute da Dio nel VT
« Rispondi #6 Data del Post: 07.08.2020 alle ore 11:00:09 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ti ringrazio di aver cercato di spiegarmi il tuo pensiero.
Un poco l'ho capito, ma arrivata verso la fine, mi sono arenata poichè non sono all'altezza di tale discussione. Questa sezione è troppo difficile per me. Pianto a dirotto
Loggato

Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me (Ap 3:20)
Pagine: 1  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti