Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   1 Timoteo 2:12
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: 1 Timoteo 2:12  (letto 2416 volte)
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
1 Timoteo 2:12
« Data del Post: 14.10.2016 alle ore 23:42:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Poiché non permetto alla donna d'insegnare, né d'usare autorità sul marito, ma stia in silenzio.
 
È un ordine di Paolo o un ordine di Dio?
Loggato

Dio è amore
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3944
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #1 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 10:29:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

E' un ordine di Dio, dato da Paolo ma voluto da Dio.
Poi, per quanto riguarda il divieto d'insegnare, c'è chi (come me), basandosi soprattutto su Galati 3:28, lo interpreta come disposizione transitoria valida per quei tempi e chi lo interpreta come disposizione definitiva e quindi valida anche ai nostri giorni.
« Ultima modifica: 15.10.2016 alle ore 11:26:22 by New » Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #2 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 12:42:08 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

(da "la Parola"Occhiolino
 
Paolo include delle donne in un discorso molto profondo, dicendo che queste hanno lottato per l`evangelo (Filippesi 4:3)
 
Le due cose dette dallo stesso Paolo...(quella che hai anche citato nel primo Post).....sono parte della stessa medaglia....
 
...parole uscite dalla bocca (o dalla mano) della stessa persona....
« Ultima modifica: 15.10.2016 alle ore 13:02:03 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #3 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 13:36:49 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 10:29:16, New wrote:
E' un ordine di Dio, dato da Paolo ma voluto da Dio.

 
Se fosse così, Paolo, come altre volte succede, avrebbe detto "Sorridenteio non permette ..."
 

on 15.10.2016 alle ore 10:29:16, New wrote:

Poi, per quanto riguarda il divieto d'insegnare, c'è chi (come me), basandosi soprattutto su Galati 3:28, lo interpreta come disposizione transitoria valida per quei tempi e chi lo interpreta come disposizione definitiva e quindi valida anche ai nostri giorni.

 
Scusa ma Galati 3:28 dice che sia l´ uomo sia la donna sono uguali (importanti) davanti a Dio. Non dice che Hanno gli stessi compiti.
Infatti prende anche le figure di identità completamente diversa come lo schiavo e il libero (non tutti e due hanno le stesse funzioni nella società), prende il Giudeo e il Greco (identità completamente diverse, sia culturali, sia di per sè religiose, sia alimentari, sia abitudinali, ecc.).
Quello che Galati vuol dire è che nella diversità di identità che esiste (non facciamo come chi favorisce il Gender Mainstreaming ... forse potrebbero prendere questo versetto per favoreggiare la loro teoria di melma), Dio ci accetta tutti.
 
Loggato

Dio è amore
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #4 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 13:40:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 12:42:08, Virtuale wrote:
(da "la Parola"Occhiolino
 
Paolo include delle donne in un discorso molto profondo, dicendo che queste hanno lottato per l`evangelo (Filippesi 4:3)
 
Le due cose dette dallo stesso Paolo...(quella che hai anche citato nel primo Post).....sono parte della stessa medaglia....
 
...parole uscite dalla bocca (o dalla mano) della stessa persona....

 
Non fraintendiamo. Paolo non ha mai detto che le donne non devono evangelizzare o profetare. Ma ha detto che non devono predicare (tenere l´ orazione durante il culto).
 
Quindi di nuovo la domanda: era un´ idea di Paolo o un comando di Dio? Anche perchè Paolo a volte a detto "vi dico io, non il Signore" ...
Loggato

Dio è amore
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3944
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #5 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 14:33:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 13:36:49, keith wrote:
Se fosse così, Paolo, come altre volte succede, avrebbe detto "Sorridenteio non permette ..."

Al vers. 1 della prima lettera a Timoteo Paolo scrive in modo inequivocabilmente chiaro di essere Apostolo per ordine di Dio e di conseguenza di agire per ordine di Dio.
 

on 15.10.2016 alle ore 13:36:49, keith wrote:
Scusa ma Galati 3:28 dice che sia l´ uomo sia la donna sono uguali (importanti) davanti a Dio. Non dice che Hanno gli stessi compiti.

Non hanno gli stessi compiti materiali, quindi sposandosi l'uomo avrà compiti e autorità da papà e la donna da mamma; ma i vari compiti spirituali, ossia quelli relativi ai vari ministeri ecclesiastici, saranno assegnati indipendentemente dal sesso.
« Ultima modifica: 15.10.2016 alle ore 14:34:46 by New » Loggato
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #6 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 15:44:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 14:33:16, New wrote:
sposandosi l'uomo avrà compiti e autorità da papà e la donna da mamma; ma i vari compiti spirituali, ossia quelli relativi ai vari ministeri ecclesiastici, saranno assegnati indipendentemente dal sesso.

 
il testo non lo dice. È solamente una tua deduzione che va contro quello che dice Timoteo. Non credo che Paolo o Dio cambino idea e fanno quel che vogliono. Anche se c´ è gente che (anche riguardo al ri-matrimonio) sostengono di si, senza mezza prova.
 
Comunque ritornando al dunque: questa regola di Timoteo viene da Paolo o da Dio?
Loggato

Dio è amore
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #7 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 16:24:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 13:40:57, keith wrote:

 
Non fraintendiamo. Paolo non ha mai detto che le donne non devono evangelizzare o profetare. Ma ha detto che non devono predicare (tenere l´ orazione durante il culto).
 

...le donne hanno lottato per l`evangelo....
...ma tu cosa faresti se qualcuno ti dicesse da parte di Dio che devi lottare per l`evangelo?
...suppongo che faresti qualsiasi cosa (o quasi...intendiamo...) per esso.
 
LÌ non è scritto cosa le donne hanno fatto lottando per l`evangelo....
possono aver fatto qualsiasi cosa....non si sa.....
Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #8 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 16:36:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 16:24:13, Virtuale wrote:

...le donne hanno lottato per l`evangelo....
...ma tu cosa faresti se qualcuno ti dicesse da parte di Dio che devi lottare per l`evangelo?
...suppongo che faresti qualsiasi cosa (o quasi...intendiamo...) per esso.
 
LÌ non è scritto cosa le donne hanno fatto lottando per l`evangelo....
possono aver fatto qualsiasi cosa....non si sa.....

 
e certo, le donne predicano e quando Hanno finito di lottare e le cose sonno tornate alla normalità Paolo dice: ok, sorelle, grazie per l´ aiuto ma adesso chiudete il becco ... ma dai ....
 
e tu credi veramente che il lottare comprende il predicare?
Lottare vuol dire tener fronte. A cosa? Ai rischi, alle persecuzioni, divulgare rischiando. Non si rischia predicando tra di sè ma evangelizzando. Tanto per rendere l´ idea.
 
Toglietevi l´ abitudine (e questo lo riscontro ahimè sempre piú spesso) di vedere la Bibbia come un libro fai da te che si contraddice di continuo. La Bibbia ha UN messaggio e non cambia.
 
Ma poi arrivano alcune menti che provano a mettere la dove "sembra" una contraddizione. Ma contraddizione non c´è.
 
Ancora una volta provo a restare sull´ argomento: da chi viene quel messaggio?
« Ultima modifica: 15.10.2016 alle ore 16:37:55 by keith » Loggato

Dio è amore
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3944
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #9 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 17:09:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.10.2016 alle ore 15:44:40, keith wrote:
Comunque ritornando al dunque: questa regola di Timoteo viene da Paolo o da Dio?

Come avevo già scritto nella mia prima risposta, confermo che sono persuaso che quella regola viene da Dio.
 
Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, - 2Timoteo 3:16
« Ultima modifica: 15.10.2016 alle ore 18:41:23 by New » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7751
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #10 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 18:23:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Keith hai qualche idea in proposito? Secondo te come stanno le cose?
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
keith
Membro familiare
****




L´ Eterno è la mia luce

   
WWW    E-Mail

Posts: 1596
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #11 Data del Post: 15.10.2016 alle ore 19:51:55 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

non proprio, per questo chiedo.
Non è una domanda fatta a scopo di inculcare qualcosa
Loggato

Dio è amore
Johannan
Membro
***



Gesù Cristo è il mio Signore

   


Posts: 215
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #12 Data del Post: 16.10.2016 alle ore 09:19:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Pace del Signore
Io credo nella ispirazione plenaria e verbale delle Sacre Scritture, pertanto credo che la disposizione impartita da Paolo venga da Dio.
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #13 Data del Post: 17.10.2016 alle ore 10:36:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Caro Keith, io ti dirò la mia cercando di allagare il discorso e dare spunti di riflessione.
 
1) Cosa è la Bibbia?
La Bibbia è la Parola di Dio. Non è un libro che contiene il messaggio di Dio e questo deve essere interpretato o riconosciuto. La Bibbia è tutta Parola di Dio. Dio ha deciso di farcela avere, mettendo per iscritto ciò che Lui desiderava farci avere, ispirandola miracolosamente. La tradizione orale non poteva garantire "l'attendibilità" del contenuto del volere di Dio, perchè l'uomo è fallace. Ma mettendo per iscritto quanto Dio voleva, il volere di Dio si è trasmesso nei secoli e direi nei millenni.
 
La Bibbia si auto afferma Parola di Dio.
La Bibbia si auto proclama infallibile e necessaria.
La Bibbia è lo strumento sufficiente per conoscere la Volontà di Dio e l'opera della Salvezza.
 
La Bibbia è l'unico libro il cui Autore è divino. L'autore è lo Spirito Santo. Lo Spirito Santo si è usato di circa 40 uomini (dico circa perchè di alcuni testi non conosciamo con certezza l'autore) per scrivere i testi che noi conosciamo. La Bibbia è un opera unica realizzata attraverso i 66 libri diversi che essa contiene.
 
Dio ha deciso di salvare l'uomo mediante la pazzia della predicazione della Parola di Dio. Perchè la fede viene dall'udire e dall'udire la Parola di Dio.
 
Questa Parola è "ispirata". Attenzione. La Bibbia non dice che gli autori furono ispirati, ma che la Bibbia è ispirata. E questo è importantissimo. Perché ci spiega che il miracolo di Dio non sta nell'ispirare un uomo a scrivere qualcosa, ma nel sospingere un uomo a scrivere e operare un miracolo in ciò che esso produce.
Il termine ispirato infatti, non ha il significato che noi oggi siamo tendenti a dare... "ispirato" nel senso di sentire qualcosa dentro di noi che viene dall'alto. Ispirato nella Bibbia (2 Timoteo 3:16) significa letteralmente "soffiato da Dio". Paolo in questo sembra usare il termine in un modo nuovo, quasi fosse un neologismo: l'oggetto dell'ispirazione non è l'uomo ma il testo.
 
2) Cosa non è la Bibbia?
La Bibbia non è un manuale di istruzioni su come essere cristiani perfetti. La Bibbia non è un insieme di leggi a cui sottostare per guadagnarsi la vita eterna, anche se in alcune parti essa contiene delle leggi. La Bibbia non è un libro di storia antica o di Dio, seppur contiene molte storie che riguardano Dio e il suo popolo antico.
La Bibbia non è un libro di scienza o di teologia, anche se contiene elementi di scienza e di teologia.
 
Perché ho fatte queste due importanti premesse?
Perchè la mia risposta è la seguente:
1) Credo che il testo che tu citi, riguardasse in prima battuta un insegnamento dato da Paolo a Timoteo e che lo Spirito Santo ha voluto fare arrivare fino a noi;
2) Quel testo riguarda l'insegnamento COERENTE che Paolo dava in ogni comunità di allora;
3) Quel testo ispirato dallo Spirito Santo, fu di insegnamento per tutte le chiese cristiane di allora;
4) Quel testo ispirato dallo Spirito Santo è arrivato fino a noi per volere di Dio.
 
Quindi si tratta di un insegnamento specifico che va compreso nell'ottica di cosa insegna tutta la Scrittura in merito a quello specifico argomento e che Dio ha voluto darci.
 
Non è per me accettabile che si tratti dell'opinione dello scrittore.
Non è per me accettabile che si tratti dell'idea culturale di allora e che oggi non ci interessi più.
Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: 1 Timoteo 2:12
« Rispondi #14 Data del Post: 17.10.2016 alle ore 17:11:49 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.10.2016 alle ore 10:36:07, Stefanotus wrote:
Caro Keith, io ti dirò la mia cercando di allagare il discorso e dare spunti di riflessione.
 
1) Cosa è la Bibbia?
La Bibbia è la Parola di Dio. Non è un libro che contiene il messaggio di Dio e questo deve essere interpretato o riconosciuto. La Bibbia è tutta Parola di Dio. Dio ha deciso di farcela avere, mettendo per iscritto ciò che Lui desiderava farci avere, ispirandola miracolosamente. La tradizione orale non poteva garantire "l'attendibilità" del contenuto del volere di Dio, perchè l'uomo è fallace. Ma mettendo per iscritto quanto Dio voleva, il volere di Dio si è trasmesso nei secoli e direi nei millenni.

Quindi basta leggere e sappiamo tutto ciò che c'è da sapere. Iddio, dopo che ha fatto scrivere ciò che oggi leggiamo ha smesso di parlare e quindi di dare intendimento circa le sue parole.
 
Lo so che per alcuni sono sopra le righe ma le mie provocazioni hanno un solo obiettivo; far riflettere.
Cosa voglio dire? Voglio dire che se si dice che la bibbia è la parola di Dio, si dice una verità che tende a far pensare che Iddio non parli più, mentre se si dice che la bibbia è parola di Dio, si tende a pensare che Iddio parli ancora.
Questo dico perchè, è scritto che Gesù è la parola di Dio fatta carne, il che significa forse che sappiamo tutto di Gesù? Non credo proprio, anzi, non sapremo mai nulla veramente senza l'unzione dello Spirito Santo.
Se a qualcuno interessa posto un link di un fratello sconosciuto ai più, anonimo in questo caso, basta cliccare sul link www.ristoramento.org/2tem.html.
 
Se non fosse stato necessario, Gesù non avrebbe detto che lo Spirito Santo avrebbe guidato i credenti in ogni verità, anche perchè, sempre Gesù ha detto che avrebbe avuto molte cose da dire e che evidentemente non sono tutte scritte, di cui si sarebbe occupato lo Spirito Santo.  
Visto che ha dato il ministerio di dottore avrebbe potuto dire di andare dai dottori ma non lo ha fatto perchè la sua parola è troppo grande per essere amministrata con sapienza da uomini non guidati da Lui me quindi non ripieni di Spirito Santo.
 
La morale è che sicuramente lo Spirito Santo non smentisce ciò che Gesù ha detto nè ciò che hanno detto i suoi discepoli quando hanno scritto sotto la guida dello Spirito Santo; una cosa è certa, che non tutto è stato scritto, altrimenti a cosa servirebbe aver mandato lo Spirito Santo.  
Nemmeno Gesù ha smentito la legge pur avendola infranta secondo l'intendimento dei farisei, ma l'ha resa completa.
Ogni generazione riceve direttamente da Dio la luce di cui ha bisogno affinchè nessuno dica che ha creduto alle parole degli altri.
 
Anche io condivido che non è accettabile che si tratti dell'opinione dello scrittore Non è accettabile che si tratti dell'idea culturale di allora e che oggi non ci interessi più.  
Altro è intendere le cose seguendo la manifestazione di Dio nelle generazioni.
Come vedi affermiamo la stesa cosa e pur leggendo la stessa parola di Dio arriviamo a conclusioni differenti. Dove sta l'errore se c'è? Sarà sempre degli altri?
Se ti leggi la meditazione linkata, forse capirai ciò che voglio dire.
 
« Ultima modifica: 17.10.2016 alle ore 17:21:56 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
Pagine: 1 2  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti