Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero  (letto 609 volte)
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Data del Post: 10.10.2016 alle ore 10:41:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Pace a tutti.
Rimando l'introduzione di questo argomento a quanto ho scritto in questo topic.
 
In questo turno vorrei parlare della differenza tra diaconato e ministero. Molte chiese infatti, traducendo i due termini come sinonimo e quindi in italiano parlando di "servizio", fanno poca differenza tra ministri e anziani.
 
Secondo voi, cosa significa diacono?
 
Quali sono o possono essere i compiti di un diacono oggi?
 
Come si riconosce la differenza tra un diacono e un ministro?
 
Un diacono può avere un ministero?  
 
Un ministro è anche diacono automaticamente?
 
Un diacono fa parte degli anziani di una chiesa?
 
Che genere di incarichi ricopre un diacono?
 
Chi sono i diaconi nelle vostre comunità?
 
Un diacono potrebbe essere ad esempio il direttore del coro?
 
Come partecipa al culto il diacono? Ha compiti particolari?
 
Grazie a tutti coloro che vorranno intervenire.
Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #1 Data del Post: 10.10.2016 alle ore 15:57:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Qui mi hai un po' confuso: in origine diaconato e ministero sono, effettivamente, sinonimi (o meglio, sono la stessa parola in due lingue diverse). Direi che, però, nel senso che diamo oggi ai termini delle differenze ci siano.  
Poi hai parlato di fare poca differenza tra "ministri e anziani". non è tema di un altro topic quello?  
 
Comunque, direi di partire da: definiamo che si intende per "ministro" al giorno d'oggi (che poi serve anche nel topic numero 1)
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #2 Data del Post: 10.10.2016 alle ore 17:14:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Mentre nell'altro topic chiedo di approfondire le tematiche MINISTERIALI, qui vorrei semplicemente evidenziare la differenza tra tematiche ministeriali e diaconali. In fondo le nostre bibbie in italiano traducono con due parole diverse no?  
 
I ministri li abbiamo esplicitati nelle loro attività in Efesini 4:11. Ma i diaconi e i servizi diaconali no (a parte le mense e qualcos'altro)... quindi cosa possiamo dedurre e/o comprendere?
 
Sono certo che se i traduttori hanno usato due termini diversi un motivo ci sarà. Non credi anche tu?
Se i due termini invece sono sinonimi... ok ben venga. Basta saperlo no?
Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #3 Data del Post: 10.10.2016 alle ore 17:49:48 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 10.10.2016 alle ore 17:14:29, Stefanotus wrote:
Mentre nell'altro topic chiedo di approfondire le tematiche MINISTERIALI, qui vorrei semplicemente evidenziare la differenza tra tematiche ministeriali e diaconali. In fondo le nostre bibbie in italiano traducono con due parole diverse no?  
 
I ministri li abbiamo esplicitati nelle loro attività in Efesini 4:11. Ma i diaconi e i servizi diaconali no (a parte le mense e qualcos'altro)... quindi cosa possiamo dedurre e/o comprendere?

Ah ok, allora tu dici: "consideriamo che Efesini 4:11 parli di ministeri, quindi quelli sono i 5 ministeri" come tradizionalmente si dice nelle chiese evangeliche.  
In pratica: Prendendo le due categorie segnate in 1Timoteo 3 (vescovi e diaconi) consideriamo la prima come "ministri", ovvero i cinque segnati in Efesini 11,  e vediamo cosa possiamo capire di cosa fanno gli uni e gli altri. CI sono?
 

on 10.10.2016 alle ore 17:14:29, Stefanotus wrote:

Sono certo che se i traduttori hanno usato due termini diversi un motivo ci sarà. Non credi anche tu?
Se i due termini invece sono sinonimi... ok ben venga. Basta saperlo no?

Beh, che quando hai più termini fai bene a usarli perché si legge meglio! Comunque sì: diacono è il termine greco, mentre ministro è il termine latino. Ma sono praticamente identici.
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #4 Data del Post: 12.10.2016 alle ore 15:10:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Si Caste hai capito bene.
 
Riguardo i due termini (greco e latino) sono identici ma anche no.
Ricordo che forse tu stesso mi spiegassi che laddove si traduce in italiano "ministro" si parla di diaconia legata alla parola. Mentre laddove traduciamo diacono, si parla di stretta diaconia in termini di servizio pratico generico. Ricordi?
Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #5 Data del Post: 12.10.2016 alle ore 15:31:38 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 12.10.2016 alle ore 15:10:43, Stefanotus wrote:

Riguardo i due termini (greco e latino) sono identici ma anche no.
Ricordo che forse tu stesso mi spiegassi che laddove si traduce in italiano "ministro" si parla di diaconia legata alla parola. Mentre laddove traduciamo diacono, si parla di stretta diaconia in termini di servizio pratico generico. Ricordi?

Non ricordo, forse te lo spiegava Andreiu? Credo sia giustissimo, ma dobbiamo sempre essere consci che stiamo usando delle terminologie che nascono dal confronto tra il linguaggio italiano e quello biblico. Per il linguaggio biblico i termini sono perfettamente identici (semplicemente perché il termine è uno solo, nel greco).  
Ricordo come discutevamo anche del fatto che, tecnicamente, parlare di 5 ministeri quando si cita Efesini 4:11 non è propriamente "biblico", perché non sono chiamati "ministeri" da nessuna parte. Semplicemente, lo facciamo noi per comodità. Per quello chiedevo ulteriori delucidazioni.
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #6 Data del Post: 12.10.2016 alle ore 16:30:49 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Chi se lo ricorda chi me lo disse? Mboh.
Sono convinto tu. Però forse mi sbaglio.
Ti dico:
Quote:
Credo sia giustissimo, ma dobbiamo sempre essere consci che stiamo usando delle terminologie che nascono dal confronto tra il linguaggio italiano e quello biblico.
Ovvio, con tutti i limiti del caso. Se hai tempo e ti va, direi che potrei citarti tutti i versetti che parlano di diaconato e ministero e verificare quindi il greco e l'attendibilità di questa tesi. Che ne pensi?
 

Quote:
Ricordo come discutevamo anche del fatto che, tecnicamente, parlare di 5 ministeri quando si cita Efesini 4:11 non è propriamente "biblico", perché non sono chiamati "ministeri" da nessuna parte. Semplicemente, lo facciamo noi per comodità. Per quello chiedevo ulteriori delucidazioni.
Lo sai che qui mi inviti a nozze (basta che poi non vuoi divorziare eh??).
Allora, io credo (finchè qualcuno non smonti questa tesi storica) che la Bibbia parli di "ministero della Parola di Dio" (servizio legato alla Parola). Nel Nuovo Testamento (per brevità) riporto quanto detto in atti 6:4
Quote:
Quanto a noi, continueremo a dedicarci alla preghiera e al ministero della Parola
Ovviamente il ministero della Parola non ha da intendersi come un incarico o ruolo.
 
In Efesini 4:11-12 invece, troviamo il rispettivo parallelo di questo unico ministero, chiamato "opera del ministero". Riporto infatti:
Quote:
È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori, per il perfezionamento dei santi in vista dell'opera del ministero e dell'edificazione del corpo di Cristo,
Indubbiamente notiamo che Gesù Cristo DONA alla chiesa (è Lui che ha dato, così viene detto) alcuni come "apostoli" (letteralmente mandati, missionari), altri come profeti (letteralmente proclamatori. espositori di messaggi di Dio), altri come evangelisti (letteralmente proclamatori, diffusori della buona notizia), altri come pastori (letteralmente pascitori, nutritori, sorveglianti) e dottori (insegnanti etc). Tutti questi (dice il testo) sono dati per il perfezionamento DELLA CHIESA, in funzione dell'opera del ministero e dell'edificazione del corpo di Cristo.
 
Ragioniamo un'attimo.
Io ho esposto in modo molto accennato il significato delle parole apostolo, evangelista, profeta, pastore e dottore. So che si deve parlare di 4 incarichi e non di 5 proprio perchè letteralmente ogni "ruolo" è separato dal precedente da quel "altri come". Mentre nel caso dei pastori e dottori non si ripete. Se si crede all'ispirazione verbale della Scrittura, si deve credere che ciò non sia un caso.
Bisognerebbe ora, verificare alla luce del Nuovo Testamento, cosa effettivamente faccia un profeta di diverso dall'evangelista.
Chi viene chiamato evangelista nel N.T.? Abbiamo profeti nel N.T.?
Bisogna ovviamente stare anche attenti a chi si cita. Esistono infatti donne che profetizzano nel N.T. (Atti 21:9) ma non vengono chiamate "profetesse", ad indicare quindi che manifestavano il dono/carisma di profezia (Romani 12:6; 1 Corinzi 12:10; 1 Corinzi 13:2; 1 Corinzi 14:1) e non l'ufficio di profeta. Questo lo dico perché sostengo altresì che i ministri della Parola siano volutamente uomini nella Bibbia e non donne, non per una forma di maschilismo ma per un ordine spirituale.
 
Altro aspetto interessante che vorrei capire con voi riguardo i diversi compiti è il fatto che sia il profeta, che il dottore che l'evangelista hanno certamente a che fare con la Parola di Dio nel loro servizio (atti 6:4) ma sono TUTTI usati da Dio per fare cosa? La Bibbia dice "per il perfezionamento dei santi in vista dell'opera del ministero e dell'edificazione del corpo di Cristo".
 
Perfezionamento dei santi sembra sinonimo di edificazione del corpo di Cristo effettivamente. Ma questo renderebbe la frase senza senso. Credo quindi che la chiave di lettura di questo verso sia che questi "servizi", questi incarichi, servano per "completare", far crescere spiritualmente i singoli credenti (i santi), per cosa? Per farsì che loro crescano a loro volta e diventino ministri, e quindi contribuiscano tutti all'espansione della chiesa nel mondo. Secondo voi ha senso?
 
Detto questo... mi domando, perchè pensando all'evangelista tutti pensano a un uomo che vada FUORI la chiesa, mentre qui il testo dice che l'evangelista come gli altri serva invece all'edificazione dei santi?
 
A voi la parola.
Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #7 Data del Post: 12.10.2016 alle ore 20:28:21 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

 Ovvio, con tutti i limiti del caso. Se hai tempo e ti va, direi che potrei citarti tutti i versetti che parlano di diaconato e ministero e verificare quindi il greco e l'attendibilità di questa tesi. Che ne pensi?

Mah, l'avevo già fatto mi sembra... in realtà, se non erro il termine diacono lo traduciamo pochissime volte, e indica l'ufficio (quello messo in confronto con gli anziani in 1 Timoteo), mentre ministeri mi sembra venga utilizzato più largamente come termine con varie sfumature. Il che mi sembra normale: in italiano "diacono" ha un significato molto ristretto, mentre ministro/ministero ne ha di più. Comunque entrambi i termini sarebbero in pratica "servitore" o "servire" o "servizio".  
Giusto per tornare al discorso introduttivo che facevi, penso che ci sia un po' di confusione tra molta gente: gli uffici di "diacono" e "anziano" sono effettivamente differenti. Noi siamo abituati modernamente a chiamare "ministro" invece che "anziano" (se scambiassi i due termini in 1 Timoteo 3, sono certo che il discorso rimarrebbe invariato. Certo è che se qualcuno dice: "Sorridenteiacono e ministro sono sinonimi, per cui, visto che abbiamo deciso di chiamare ministri gli anziani, allora diacono e anziano sono sinonimi" sta facendo... un sillogismo un po' sbagliato!  

on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Lo sai che qui mi inviti a nozze (basta che poi non vuoi divorziare eh??).
Allora, io credo (finchè qualcuno non smonti questa tesi storica) che la Bibbia parli di "ministero della Parola di Dio" (servizio legato alla Parola). Nel Nuovo Testamento (per brevità) riporto quanto detto in atti 6:4  
Ovviamente il ministero della Parola non ha da intendersi come un incarico o ruolo.
 
In Efesini 4:11-12 invece, troviamo il rispettivo parallelo di questo unico ministero, chiamato "opera del ministero". Riporto infatti:
 Indubbiamente notiamo che Gesù Cristo DONA alla chiesa (è Lui che ha dato, così viene detto) alcuni come "apostoli" (letteralmente mandati, missionari), altri come profeti (letteralmente proclamatori. espositori di messaggi di Dio), altri come evangelisti (letteralmente proclamatori, diffusori della buona notizia), altri come pastori (letteralmente pascitori, nutritori, sorveglianti) e dottori (insegnanti etc). Tutti questi (dice il testo) sono dati per il perfezionamento DELLA CHIESA, in funzione dell'opera del ministero e dell'edificazione del corpo di Cristo.

Sì, penso che il termine nei due casi sia identico anche nel senso: il servizio della parola che è poi esteso a chiamarsi servizio genericamente verso la chiesa.

on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Bisognerebbe ora, verificare alla luce del Nuovo Testamento, cosa effettivamente faccia un profeta di diverso dall'evangelista.
Chi viene chiamato evangelista nel N.T.? Abbiamo profeti nel N.T.?

Eh sì, qua come dicevamo c'è un sacco da dire, ma in certi casi il N.T. non ci da informazioni molto precise. O ci si aiuta con ruoli simili nell'A.T. oppure non si può arrivare a definizioni particolarmente precise.

on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Bisogna ovviamente stare anche attenti a chi si cita. Esistono infatti donne che profetizzano nel N.T. (Atti 21:9) ma non vengono chiamate "profetesse", ad indicare quindi che manifestavano il dono/carisma di profezia (Romani 12:6; 1 Corinzi 12:10; 1 Corinzi 13:2; 1 Corinzi 14:1) e non l'ufficio di profeta. Questo lo dico perché sostengo altresì che i ministri della Parola siano volutamente uomini nella Bibbia e non donne, non per una forma di maschilismo ma per un ordine spirituale.

Mah, concordo su pastori  e dottori ma, sinceramente, non credo che la distinzione tra ufficio profetico e doni profetici e, soprattutto, l'idea che le profetesse non ci siano, abbiano basi bibliche sufficienti.  

on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Altro aspetto interessante che vorrei capire con voi riguardo i diversi compiti è il fatto che sia il profeta, che il dottore che l'evangelista hanno certamente a che fare con la Parola di Dio nel loro servizio (atti 6:4) ma sono TUTTI usati da Dio per fare cosa? La Bibbia dice "per il perfezionamento dei santi in vista dell'opera del ministero e dell'edificazione del corpo di Cristo".


on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Perfezionamento dei santi sembra sinonimo di edificazione del corpo di Cristo effettivamente. Ma questo renderebbe la frase senza senso. Credo quindi che la chiave di lettura di questo verso sia che questi "servizi", questi incarichi, servano per "completare", far crescere spiritualmente i singoli credenti (i santi), per cosa? Per farsì che loro crescano a loro volta e diventino ministri, e quindi contribuiscano tutti all'espansione della chiesa nel mondo. Secondo voi ha senso?

Esatto, personalmente ci vedo bene questa doppia funzione, sia per il perfezionamento dei santi (ovvero la crescita individuale di ognuno di noi) che l'edificazione del corpo di Cristo (ovvero tutta la chiesa, corporativamente parlando). Posto che consideriamo il "ministri" come un generico "servitori" e non con il senso di "supermegacapi delle chiese"

on 12.10.2016 alle ore 16:30:49, Stefanotus wrote:

Detto questo... mi domando, perchè pensando all'evangelista tutti pensano a un uomo che vada FUORI la chiesa

Eheheheh questa è un'altra considerazione che merita approfondimenti! Personalmente, vedo pochi riferimenti al termine "evangelista" in un senso diverso da "uno che annuncia il vangelo". In tal caso, ogni credente, in un modo o nell'altro, è evangelista. Sicuramente, se vogliamo considerare come questo ruolo possa essere svolto all'interno della chiesa, il sistema va un po' rivisto!
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Figure ministeriali 3: Diaconato e ministero
« Rispondi #8 Data del Post: 12.10.2016 alle ore 21:46:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

Ok Caste. Grazie per i tuoi commenti. Avrei già qualcosa da dire ma... attendo prima interventi di altri utenti.
Loggato
Pagine: 1  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti