Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   I due testimoni (Ap 11)
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: I due testimoni (Ap 11)  (letto 1132 volte)
andreiu
Admin
*****




Gesù è la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5379
I due testimoni (Ap 11)
« Data del Post: 16.04.2015 alle ore 16:41:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

In Ap. 11 si parla di questi due testimoni i quali non vengono identificati. Le tesi che si avanzano sono Enoc ed Elia o Mosè ed Elia, ma Enoc ed Elia, essendo in cielo hanno un corpo perfetto, immortale, mentre Mosè, essendo morto è in attesa della risurrezione dei giusti ed anche lui, come tutti coloro che appartengono a Dio avranno un corpo glorioso ed immortale.
 
Ma i due testimoni, come leggiamo moriranno, saranno uccisi, quindi il loro corpo è ancora mortale. E' dunque probabile che questi personaggi siano uomini fedeli, scelti da Dio, che vivranno nel loro tempo?
Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Johannan
Membro
***



Gesù Cristo è il mio Signore

   


Posts: 215
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #1 Data del Post: 18.04.2015 alle ore 16:31:32 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.04.2015 alle ore 16:41:57, andreiu wrote:
In Ap. 11 si parla di questi due testimoni i quali non vengono identificati. Le tesi che si avanzano sono Enoc ed Elia o Mosè ed Elia, ma Enoc ed Elia, essendo in cielo hanno un corpo perfetto, immortale, mentre Mosè, essendo morto è in attesa della risurrezione dei giusti ed anche lui, come tutti coloro che appartengono a Dio avranno un corpo glorioso ed immortale.

 
Pace del Signore
 
Dai contenuti del verso di Apocalisse 11:6 sembra che i due testimoni abbiano proprio le caratteristiche di Elia e Mosè:
"Essi hanno il potere di chiudere il cielo onde non cada pioggia durante i giorni della loro profezia; e hanno potestà sulle acque di convertirle in sangue, potestà di percuotere la terra di qualunque piaga, quante volte vorranno. "
Per quanto riguarda Mosè dovrebbe già essere nella stessa condizione di Enoc ed Elia come attestato dalla sua presenza durate la trasfigurazione di Gesù.
 
Pace del Signore
 
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7752
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #2 Data del Post: 18.04.2015 alle ore 17:29:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Elia, secondo Gesù, era identificabile anche in Giovanni Battista, che è morto anche lui.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
andreiu
Admin
*****




Gesù è la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5379
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #3 Data del Post: 18.04.2015 alle ore 20:07:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 18.04.2015 alle ore 16:31:32, Johannan wrote:

 
Pace del Signore
 
Dai contenuti del verso di Apocalisse 11:6 sembra che i due testimoni abbiano proprio le caratteristiche di Elia e Mosè:
"Essi hanno il potere di chiudere il cielo onde non cada pioggia durante i giorni della loro profezia; e hanno potestà sulle acque di convertirle in sangue, potestà di percuotere la terra di qualunque piaga, quante volte vorranno. "
Per quanto riguarda Mosè dovrebbe già essere nella stessa condizione di Enoc ed Elia come attestato dalla sua presenza durate la trasfigurazione di Gesù.
 
Pace del Signore
 

 
Le tesi di Mosè e Elia o Enoc ed Elia le ho già citate nel mio post introduttivo. Ma la mia domanda è la seguente: come possono essere loro se essi (almeno Enoc ed Elia) hanno un corpo glorioso, immortale, essendo nel cielo. Se fossero loro essi dovrebbero riavere un corpo mortale come il nostro e questa sarebbe una straordinaria eccezione nella Scrittura.
 
Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
Johannan
Membro
***



Gesù Cristo è il mio Signore

   


Posts: 215
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #4 Data del Post: 09.05.2015 alle ore 13:27:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Pace del Signore
 
Io la vedrei da un'altra angolazione. Noi siamo abituati a percepire la nostra esistenza come un fluire di avvenimenti che si succedono l'uno all'altro. Del resto viviamo nel dominio del tempo e quindi non potrebbe essere diversamente! Per l'Eterno il tempo non esiste pertanto possiamo immaginare che gli avvenimenti della storia dell'uomo, istante per istante, siano tutti contemporaneamente al suo cospetto. Egli è onniscente proprio per questa Sua caratteristica. E' in definitiva come se noi avessimo a disposizione la pellicola di un film e potessimo vedere istantaneamente ogni singolo fotogramma.
Enoc ed Elia sono gli unici personaggi nella storia dell'umanità (fino a questo momento) che non hanno conosciuto la morte. Di Mosè è detto nelle Scritture che morì, anche se il suo corpo non fu mai trovato. Anzi è detto in Giuda 9 che il suo corpo fu oggetto di contesa tra l'arcangelo Michele ed il diavolo. Detto questo nessuno di noi sa perchè Enoc ed Elia furono rapiti e se in realtà siano loro i due testimoni di Apocalisse 11.  
 
Per certo il Patto antecedente la prima venuta del nostro Signore Gesù Cristo prevedeva che TUTTI gli uomini dovessero morire, in accordo a:
Genesi 3:19
mangerai il pane con il sudore del tuo volto, finché tu ritorni nella terra da cui fosti tratto; perché sei polvere e in polvere ritornerai
Giobbe 14:5
Se i suoi giorni sono fissati, e il numero dei suoi mesi dipende da te, e tu gli hai posto un termine che egli non può varcare
Ecclesiaste 3:20
Tutti vanno in un medesimo luogo; tutti vengono dalla polvere, e tutti ritornano alla polvere.
Romani 5:12
Perciò, come per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato
Ebrei 9:27
E come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio
 
Mentre il nuovo Patto prevede l'eccezione che alla seconda venuta del nostro Signore Gesù Cristo i viventi appartenenti a Cristo non morranno ma riceveranno all'istante un corpo incorruttibile per l'incontro con il Signore nell'aria.
1Corinzi 15:51
Ecco, io vi dico un mistero: Non tutti morremo, ma tutti saremo mutati
1Tessalonicesi 4:15-17
Poiché questo vi diciamo per parola del Signore: che noi viventi, i quali saremo rimasti fino alla venuta del Signore, non precederemo quelli che si sono addormentati; perché il Signore stesso, con potente grido, con voce d'arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo, e i morti in Cristo risusciteranno i primi; poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo insieme con loro rapiti sulle nuvole, a incontrare il Signore nell'aria; e così saremo sempre col Signore
 
Quindi l'ipotesi che Enoc ed Elia siano i due testimoni di Apocalisse 11 potrebbe giustificare l'eccezione della non morte degli stessi rispetto quanto stabilito nel primo Patto. Infatti in questa ipotesi l'eccezione non esisterebbe perchè l'Eterno, che può ogni cosa, potrebbe averli trasferiti corporalmente dalla loro epoca all'epoca di Apocalisse 11 per svolgere la loro missione. E' scritto anche i due testimoni morranno e quindi tutto collimerebbe. Per tornare all'esempio della pellicola del film è come se noi tagliassimo un fotogramma per trasferirlo altrove.
 
Ovviamente rimane il problema Mosè.
 
Pace del Signore
 
P.S. Mi scuso per le citazioni dei versetti, ovviamente so che tu li conosci ma li pubblico esclusivamente per chi non possiede molta dimestichezza con la Parola di Dio.
Loggato

Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3945
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #5 Data del Post: 15.03.2016 alle ore 13:31:15 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.04.2015 alle ore 16:41:57, andreiu wrote:
E' dunque probabile che questi personaggi siano uomini fedeli, scelti da Dio, che vivranno nel loro tempo?

A mio avviso sì, saranno uomini scelti che compariranno negli ultimi giorni.
I due testimoni profetizzeranno per milleduecentosessanta giorni e ricordiamoci che Gesù ha profetizzato che negli ultimi giorni il Vangelo sarà annunciato a tutte le genti:
 
E questo vangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo, affinché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; allora verrà la fine. - Matteo 24:14
 
Quindi in Matteo 24:14 vediamo che la testimonianza del Vangelo sarà data a tutte le etnie (ethnesin), ossia alle etinie che calpesteranno Gerusalemme (vedi Apocalisse 11:2).  
E, collegando Matteo 24:14 ad Apocalisse 11:3, saranno quei due testimoni vestiti di sacco a profetizzare per 1260 giorni rendendo testimonianza a tutte le genti.
« Ultima modifica: 15.03.2016 alle ore 13:39:58 by New » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7752
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #6 Data del Post: 15.03.2016 alle ore 13:39:47 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Anche Daniele afferma che la bestia farà guerra ai santi e li vincerà. Ciò è più difficilmente identificabile nei due testimoni di Apocalisse, ma se si confrontano i tempi ed i luoghi in cui avverrà, la cosa diventa probabile.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
shaqedh
Simpatizzante
**




Yah Salva

   


Posts: 28
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #7 Data del Post: 02.04.2016 alle ore 14:36:00 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

A mio modesto avviso il riferimento dei "Sorridenteue Testimoni", non è da considerarsi a 2 persone specifiche, ma a qualcosa di più vasto e profondo, che nell'articolo che segue, viene spiegato in maniera chiara ed esauriente: http://www.assembleadiyahushua.it/i-due-testimoni-dellapocalisse-sono-du e-persone-fisiche/#axzz44fhq5fGR
 
Shalom
Loggato
Shinva
Simpatizzante
**



..nessuna condanna per coloro che sono in Cristo..

   


Posts: 26
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #8 Data del Post: 01.05.2016 alle ore 21:40:04 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Da quello che si può comprendere,
I due testimoni sono Enoc ed Elia che non sono ancora passati per la morte, dato che è scritto che tutti gli uomini dovranno morire.
 
Loro due sono stati rapiti in cielo e sono VIVI davanti a Dio, cioè non hanno vissuto la prima morte mentre Mosè l'ha vissuta, essendo morto, Dio fece sparire il corpo perché fu conteso fra l'Arcangelo Michele e Satana, perché Satana voleva sviare il popolo d'Israele facendone di Mosè un idolo.
Loro dovranno nuovamente scendere sulla Terra per morire.
 
Ecclesiaste 9
1 Capitolo 9
 
Buoni e cattivi valgono allo stesso modo in questo mondo. (1-3) Tutti gli uomini devono morire, la loro parte in questa vita. (4-10).
 
Perché testimoni?
 
Perché avendo visto la forma onnipotente di Dio e le gloriose opere passate del Signore, dovranno testimoniare cosa hanno visto ad un mondo che arriverà a non conoscere quasi più la natura e le opere di Dio, perché il mondo sarà totalmente e pienamente ricolmo di peccato e abominio, per questo moriranno nella tribolazione, poiché Satana li ucciderà.
 
Posso però sbagliarmi, anche perché ci sono diverse ipotesi.
Quello che però s'è capito che sono profeti.
« Ultima modifica: 02.05.2016 alle ore 00:09:47 by Shinva » Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7752
Re: I due testimoni (Ap 11)
« Rispondi #9 Data del Post: 04.05.2016 alle ore 10:05:27 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Secondo me.
 
In Apocalisse il momento storico in cui i due testimoni entrano in scena è quello della grande tribolazione.
 
I due sono accostati ad altre due figure bibliche che troviamo in Zaccaria, si tratta di Zorobabele e Giosuè, rispettivamente un politico ed un religioso.
 
In quel tempo altre due figure inquietanti saranno presenti con il loro potere a dirigere le sorti del mondo: la bestia che sale dal mare e quella che sale dalla terra. Anche queste rispettivamente un politico ed un religioso.
 
I due testimoni di Apocalisse sono testimoni del Regno di Dio, mentre gli altri di quello satanico. Le forze si scontreranno ed il male vincerà solo quando gli sarà permesso di farlo; ma la sua sarà una vittoria di Pirro, poiché i due testimoni torneranno in vita sotto i riflettori del mondo intero, e determineranno la caduta definitiva del regno diabolico.
 
http://www.marmari.org/apocalisse-029/pers&int/13-2testim/13testimon i.htm
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
Pagine: 1  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti